Tekashi 6ix9ine ha scherzato sulla sua reputazione da “snitch” nei suoi primi commenti sui social media da quando è uscito di prigione la scorsa settimana.

Il rapper, vero nome Daniel Hernandez, rimane agli arresti domiciliari dopo il suo rilascio giovedì scorso (2 aprile), e ha pubblicato un commento su Instagram nel pomeriggio di domenica.

Commentando un post di Instagram del sindaco di Los Angeles Eric Garcetti che offre ricompense ai cittadini per aver “fatto la spia” sulle attività commerciali che violano l’ordine di restare a casa, Hernandez ha commentato che sarebbe “arrivato in soccorso”.

Hernandez è stato imprigionato per la prima volta l’anno scorso dopo essersi dichiarato colpevole di racket e di una serie di altre accuse e ci si aspettava che passasse in prigione un periodo che andava dai 37 anni all’ergastolo.

Tuttavia, è stato etichettato come “informatore” dopo che gli è stata tagliata la pena testimoniando contro altri membri della gang dei Nine Trey Bloods. Sconterà i restanti quattro mesi della sua condanna di 24 mesi a casa.

Il suo avvocato Dawn Florio ha detto che ha intenzione di usare questo tempo per lavorare alla nuova musica per la sua etichetta 10K Projects.

“Sì, può pubblicare musica”, ha confermato. “Deve pubblicare un album in spagnolo e un album in inglese. Quindi questo è quello che farà”.

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post