Taylor Swift ha pareggiato con Paul McCartney e Lionel Richie il record di nomination per la canzone dell’anno ai Grammy.

La Recording Academy ha annunciato martedì le nomination per la 65ª edizione dei Grammy Awards e la cantante è stata nominata in quattro categorie, tra cui quella di canzone dell’anno per “All Too Well (10 Minute Version) (Taylor’s Version)“.

La nomination porta il suo totale di nomination a canzone dell’anno a sei, lo stesso di McCartney e Richie. La Swift non ha mai vinto il premio, che viene assegnato agli autori di canzoni, mentre McCartney e Richie hanno vinto entrambi una volta: McCartney per “Michelle” e Richie per “We Are the World“.

La 32enne ha reagito alla nomination sulle sue Instagram Stories, scrivendo: “Ci sono così tanti motivi per perdere la testa oggi, ma… All Too Well 10 è la canzone di cui sono più orgogliosa, tra quelle che ho scritto. Il fatto che sia stata nominata canzone dell’anno ai Grammy, un premio che non ho mai vinto e che onora la scrittura di una canzone… è un fatto epocale e surreale“.

Alla cerimonia di quest’anno, la star di “Shake It Off” è anche candidata come Best country song per “I Bet You Think About Me“, Best music video per “All Too Well: The Short Film” e Best Song Written for Visual Media per “Carolina“, tratta dal film “Where the Crawdads Sing“.

Questa tornata di nomination porta a 46 il numero totale di nomination ai Grammy della cantante nel corso della sua carriera. Finora ha vinto 11 Grammy Awards e attualmente detiene il maggior numero di premi per l’album dell’anno di qualsiasi artista femminile.

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post