Neil Young ha condiviso una versione riregistrata di ‘Shut It Down‘ per il 2020.

In una dichiarazione, il Neil Young Archives ha detto che la nuova registrazione è stata suggerita dai fan “esprimendo l’importanza che la canzone ha avuto durante questa pandemia”.

La nuova versione, intitolata semplicemente “Shut It Down 2020“, è stata registrata con Crazy Horse. È stata abbinata a un nuovo video musicale raccolto da clip e immagini di eventi legati al Coronavirus provenienti da tutto il mondo nell’ultimo mese. Guardatelo qui sotto:

In una dichiarazione, Young ha esortato i fan a “comportarsi come se avessi il virus” e a rimanere a casa. Ha inoltre aggiunto:

“Vi auguro tutto il meglio, perché vi prendete cura dei nostri malati, dei giovani e dei vecchi che amiamo tanto”

Neil Young Archive ha sottolineato che le clip di performance dal vivo incluse nel nuovo video sono state registrate nel 2019, prima che venissero presi gli ordini di distanziamento sociale.

Shut It Down” è tratto dall’ultimo album in studio di Young, “Colorado” del 2019. Quest’anno, l’icona del folk rock canadese di origine canadese pubblicherà il suo inedito album acustico del 1975 “Homegrown“.

Young ha iniziato una serie di performance home livestream, chiamate ‘Fireside Sessions‘, che lo hanno visto finora esibirsi con rarità come ‘Vampire Blues‘ e ‘Love/Art Blues‘.

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post