Neil Young ha scavato nei suoi archivi e ha riportato alla luce il video di un concerto completo che ha suonato con Crazy Horse al War Memorial di Buffalo il 16 febbraio 1991 durante il tour Smell the Horse. L’ha pubblicato gratuitamente sul sito web del suo Neil Young Archives. (Aggiornamento: Young da allora ha eliminato lo spettacolo).

“Questo è grezzo”, ha scritto Young. “Suono intatto… normalmente avremmo sistemato alcune cose e ci arriveremo, ma lo stiamo condividendo con tutti voi così come è ‘in tutta la sua gloria straziante’ come Briggs avrebbe detto. Non stiamo aspettando”.

Lo spettacolo mescola gli standard di Crazy Horse come “Cortez the Killer”, “Like a Hurricane” e “Welfare Mothers” con canzoni che aveva recentemente pubblicato su Ragged Glory come “Love to Burn” e “Fuckin’ Up”. Il tour è iniziato proprio all’inizio della Guerra del Golfo e ogni spettacolo ha visto una speciale interpretazione di “Blowin’ in the Wind” di Bob Dylan in risposta. La scaletta non è cambiata molto nel corso del tour, ma questo concerto di Buffalo è una delle due serate in cui ha fatto scoppiare l’oscuramento del 1976 “Campaigner”.

L’album dal vivo Weld è stato tagliato in questo tour, ma solo “Blowin’ in the Wind” e “Like a Hurricane” sono stati registrati a questo concerto di Buffalo. Lo spettacolo completo non è mai stato visto da nessuna parte. “Non possiamo entrare nel caveau dell’archivio per recuperare il master per un remix”, ha scritto Young, “ma è discutibile se ce ne sia bisogno in questo momento”.

Una terza edizione è in arrivo. “C’è stato un breve ritardo, perché la mia bella moglie è stata malata per diversi giorni e si è dovuta isolare, anche durante il nostro isolamento”, ha scritto Young di recente. “Si è rivelata particolarmente impegnativa sul fronte alimentare, tuttavia, si è ripresa, tutto va bene e ora siamo di nuovo in pista”.

All’inizio hanno cercato di streammare lo show, ma la loro connessione internet era troppo lenta per farlo funzionare. Hannah ora gira lo show sul suo iPad, lo modifica e poi lascia il dispositivo sulla loro porta di casa per un amico da portare in città, dove viene caricato sul web.

Added by

admin

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post