Kanye West ha condiviso messaggi di testo privati dalla sua ex moglie Kim Kardashian che esprimono preoccupazione per la sicurezza del suo ragazzo Pete Davidson.

Il rapper di “Stronger“, che ha lanciato una raffica di insulti alla star del Saturday Night Live sui social media durante il fine settimana, ha esortato i suoi seguaci di Instagram a non fare nulla a Pete, che lui chiama “Skete“, dopo aver avuto una conversazione con Kim.

SU RICHIESTA DI MIA MOGLIE PER FAVORE NESSUNO FACCIA NULLA DI FISICO A SKETE IO GESTISCO LA SITUAZIONE DA SOLO“, ha scritto lunedì accanto a un fermo immagine del film Baby Boy del 2001 in cui Ving Rhames mette Tyrese Gibson in una morsa.

Ha poi condiviso i messaggi della star del reality, che ha insistito sul fatto che lui sta “creando un ambiente pericoloso e spaventoso e qualcuno farà del male a Pete e questo sarà tutta colpa tua“. Ha poi aggiunto: “Ci sono persone pericolose là fuori e questo è spaventoso e non deve esserlo“.

Il 44enne ha risposto: “Farò sempre di tutto per proteggere te e la nostra famiglia per sempre. E ti ho ascoltato e ho detto a tutti di assicurarsi che non succeda nulla di fisico a Skete“.

In un successivo screengrab, Kim ha chiesto all’hitmaker di “Touch the Sky” perché non poteva mantenere nessuna delle loro conversazioni private, al che lui ha risposto: “Perché ho ricevuto un messaggio dalla mia persona preferita al mondo. Sono il tuo fan numero uno… Perché non dovrei dirlo a tutti!!!!

Kanye, che ora si fa chiamare Ye, ha cancellato tutti i suoi post su Instagram tranne due – uno relativo al suo prossimo album “Donda 2” e un servizio fotografico di Kim e dei loro quattro figli per la rivista statunitense Vogue.

Il musicista, che non frequenta più l’attrice Julia Fox, ha fatto diverse dichiarazioni pubbliche sul suo desiderio di riunirsi con Kim, e lunedì le ha inviato un carico di rose rosse in onore di San Valentino.

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post