I rocker australiani 5 Seconds of Summer hanno riferito di essersi separati dalla loro etichetta discografica statunitense e dai loro capi di gestione a lungo termine.

Luke Hemmings, Ashton Irwin, Michael Clifford e Calum Hood si sono separati dai capi della Modest Management dopo quasi un decennio, e hanno lasciato la Interscope Records – la loro etichetta dal 2019 – secondo Variety.

La grande separazione dalla loro etichetta statunitense e dal management non è la fine per i compagni di band – stanno infatti lavorando a un quinto album in studio.

Stiamo facendo un nuovo album“, ha detto Clifford durante un live stream su Twitter, con il compagno di band Hemmings che ha aggiunto: “Sembra… un passo nella giusta direzione“.

La mossa arriva nove mesi dopo che i compagni di band hanno sconvolto la loro gestione affrontando le accuse di violenza sessuale contro Clifford tramite tweet.

Stiamo pubblicando questo contro il consiglio del nostro team“, ha condiviso la band.

Noi, come band, non sentivamo che fosse il momento giusto per un annuncio del tour. Sentivamo che era molto più importante affrontare prima le false accuse, ma ci è stato detto di non commentare. Abbiamo finito di stare in silenzio“.

La dichiarazione ha seguito le false accuse secondo cui Clifford avrebbe toccato una fan in modo inappropriato in un concerto in Illinois nel 2013.

La donna, ora 24enne, ha poi insistito che la star era innocente e lei lo aveva confuso con un altro uomo al concerto, che da allora è morto.

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post