Christine & The Queens è attualmente al lavoro sul suo terzo album, che secondo lei suona “vasto, speranzoso e ambizioso”.

Héloïse Letissier ha seguito il suo acclamato secondo album “Chris” con il recente EP “La Vita Nuova”.

Dopo aver esorcizzato una sensazione di “tristezza” nell’EP, Letissier dice di essere alla ricerca di qualcosa di un po’ più ottimista, visto che sta lavorando a un nuovo disco mentre è in isolamento da coronavirus.

“Il mio piano originale era di essere negli Stati Uniti in questo momento per promuovere il mio EP”, ha detto in un’intervista. “Avrei fatto un po’ di TV americana, sarei rimasta a Los Angeles e avrei fatto delle sessioni con i musicisti. Ho deciso di prendere questo isolamento come un occasione per scrivere. Sembra molto simile al processo di scrittura iniziale di un nuovo album.

“La mentalità è diversa, perché nel mio terzo album sono alla ricerca di qualcosa di molto vasto e pieno di speranza”.

Per quanto riguarda il tono e i temi del suo prossimo disco, Chris ha rivelato: “Le nuove canzoni sono sorprendentemente speranzose, e non mi sono mai descritta così. È sconvolgente perché non so come affrontarlo! Ho sempre detto di avere un’anima tormentata francese. Ho un concetto fresco per il disco, credo. Amo un concetto.

“Sembra davvero spazioso e ambizioso. Sembra di fare un enorme balzo in avanti. E’ anche possibile che forse sono solo un po’ delirante in isolamento. In questo momento mi dico: “È fantastico! Forse più tardi dirò: ‘Ah, questa è una merda…'”.

Ha aggiunto: “Penso a tutto come a un romanziere. Tutto ha una progressione. ‘La Vita Nuova’ è un capitolo strano: è super poetico e super denso”. Permette il passaggio al capitolo successivo. Mi ha fatto subito pensare al prossimo disco e voglio immediatamente pubblicare un altro EP, quindi ecco qua…”.

Christine & The Queens ha recentemente realizzato performance intime da casa in isolamento, e ha condiviso cover di ‘Blinding Lights’ di The Weeknd, ‘N Side’ di Steve Lacy e una reinterpretazione di ‘Ain’t No Sunshine’ di Bill Withers in omaggio alla defunta icona della musica Soul.

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post