Celine Dionnon ha più il controllo dei suoi muscoli“, secondo la sorella Claudette Dion.

Claudette, 75 anni, ha condiviso un aggiornamento sulla salute della sorella, che sta attualmente combattendo contro un raro disturbo neurologico chiamato sindrome della persona rigida.

Sta lavorando duramente, ma non ha il controllo dei suoi muscoli. Ciò che mi spezza il cuore è che è sempre stata disciplinata“, ha dichiarato Claudette all’emittente canadese 7 Jours. “Ha sempre lavorato sodo. Nostra madre le ha sempre detto: ‘Lo farai bene, lo farai correttamente‘”.

E ha continuato: “È vero che nei nostri e nei suoi sogni c’è l’obiettivo di tornare sul palcoscenico. In quale veste? Non lo so“.

La sindrome di Stiff-Person è una condizione progressiva e incurabile che ha un forte impatto sulla mobilità.

Le corde vocali sono muscoli e anche il cuore è un muscolo. È questo che viene a prendermi“, ha spiegato Claudette. “Poiché si tratta di un caso su un milione, gli scienziati non hanno fatto molte ricerche perché non ha colpito così tante persone“.

Claudette, anche lei cantante, ha notato che la sorella, 55 anni, ha ricevuto un enorme sostegno da quando ha annunciato la sua diagnosi nel dicembre 2022.

Alcune persone hanno perso la speranza perché è una malattia poco conosciuta. Se solo sapeste quante telefonate riceve la Fondazione (Fondation Maman Dion) per Celine!“, ha detto. “Le persone ci dicono che le vogliono bene e che pregano per lei. Riceve così tanti messaggi, regali e crocifissi benedetti“.

La cantante di “My Heart Will Go On” ha dovuto cancellare il suo tour mondiale a causa della diagnosi.

Ha fatto la sua prima apparizione in pubblico dopo tre anni e mezzo quando ha partecipato a una partita di hockey a Las Vegas a novembre.

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post