Scappiamo Via Insieme” è il terzo singolo da indipendente di Chamo, all’anagrafe Davide Verde, giovanissimo cantautore della provincia di Caserta.

Il brano si presenta in contrapposizione rispetto alle due precedenti pubblicazioni: Daltonico coinvolgeva l’ascoltatore in una delicata quanto soffice ballata d’amore, mentre Petali Rosa, pezzo riflessivo dal climax ascendente, lasciava un senso di malinconia (“Facciamo in fretta che la notte è lunga e noi siamo soltanto diamanti di cera”).
Scappiamo Via Insieme, invece, mette il piede sull’acceleratore e sembra trasportarci dentro un’auto guidata da Chamo, dove l’ascoltatore è incollato al sedile posteriore pochi secondi dopo esserci salito: mischiando qualche parola di spagnolo e italiano, la ritmica post-intro ci trasporta in un mood a metà tra la fine degli anni ’80 e le sonorità d’oltremanica (ri)portate in auge da TheWeeknd, grazie alla produzione di Starchild, già multi-platinum producer per i The Kolors.

Il rapporto conflittuale presente in Petali Rosa con una seconda persona, è qui riproposto (“Accendo un foglio di carta dove c’è scritto il tuo nome”), benché alleggerito dalla voglia del protagonista di scappare insieme, lasciando alle spalle gli strascichi di una relazione piena di up&down (“Non ci parliamo e non ti chiamo babe, salta su e scappiamo via insieme”).

Nella strofa successiva al ritornello il climax scende leggermente, lasciando che il flusso di coscienza dell’autore prenda il controllo affinché tutto si risolva (“Sto cercando un modo per correggere tutti i miei sbagli”) nonostante intervengano fattori esterni come la distanza (“La lontananza ci fa male e non resisto più di un giorno senza te”) che muta da fisica (“Le tue gambe tremano distanti da me”) a temporale (“Ora ci divide solo il tempo”).


Leggi il testo di “Scappiamo Via Insieme” cliccando qui!

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post