Lyric Music

Aesop Rock

Pizza Alley

Leggi il Testo, la Traduzione in Italiano, scopri il Significato e guarda il Video musicale di Pizza Alley di Aesop Rock contenuta nell'album Pizza Alley. “Pizza Alley” è una canzone di Aesop Rock. Pizza Alley Lyrics.

TRADUZIONE - Aesop Rock - Pizza Alley

Vai al Testo Originale

VIDEO MUSICALE

Mantenere la classe
Chiave di accesso a Pizza Alley
Tessitura del traffico in un taxi surriscaldato
A Lima
Biglietti per liberare il centro, resa del campo
A uno stregone che versa anfibi fuori dal frullatore

Sotto un Cristo viola incandescente
Surf perfetto, rannicchiarsi e morire
Il ciottolato da solo una masterclass nel design del mondo aperto
Vengo dalla terra desolata con i pantaloni di featherlight trail
Fugee fuori dal sentiero delle formiche
Inca trail mailman

Fallire in ogni emisfero
Mostrami l'ambrosia
Forse fantasma nella foglia di coca e nella santa eliconia
Dove lo sciamano sceglie di zombificare gli espatriati senza documenti
Alzare e scrivere lettere di ayahuasca a Melmac
Cari amici

Invia aiuto ieri
Il tuo vero, condor, puma, serpiente
Parlare di album rap su medaglioni di alpaca
Con i metallari che trasportano fiori magici dalle montagne
Alle case del santo
Un segno di quel sacro equilibrio della valle

In modo da non espellere gli acidi grassi omega
I randagi in piazza sembrano più felici dei miei vicini
Rispondono all'orso Paddington in trampolieri
E' stupefacente
Quale nave, quale riva?
Sono cresciuto scrivendo indovinelli sotto i ponti di New York

Ora viaggio come un brigante che sussurra al suo cavallo
Condividere storie fuori dall'inverno, cercando di innescare qualcosa di puro
Da "Morire sulla vite" a "È vivo e indivisibile".
A: "Come ho fatto ad arrivare a questo punto senza un fuso pieno di teschi di cristallo?
Accogliente tessuto locale
Merda di perline per persone che non hai mai incontrato o con cui non hai mai parlato

Ma sappiate che dovranno tenere il Perù
Getta un paio di tronchi sul fuoco
C'è un camino a San Blas dove si può sentire Baby Dayliner
Rimbalzando dolcemente sul blu marino
Docce di aprile, luna di carta
Accendere la luce e battere il tamburo

E fumare la droga e saccheggiare la tomba

Non badare al passato
Trovategli una strana collina su cui morire
Non lasciarmi mai morire su una collina normale
Non lasciarmi mai morire su una collina normale

Non badare al passato
Trovategli una strana collina su cui morire
Non lasciarmi mai morire su una collina normale
Non lasciarmi mai morire su una collina normale
Non lasciarmi mai morire su una collina normale
Non lasciarmi mai morire su una collina normale

Non lasciarmi mai morire su una collina normale
Non lasciarmi mai morire su una collina normale

L'omino locale soffia il fumo sulle sue ferite
E parlare della giungla come se fosse sempre nella stanza
Lumi nuovi e sparati da una canoa nelle rovine

Stucco stucco per qualche corteggiamento ultraterreno da influenzare
Ooh, è uno strano bouquet
Non oggi, Supay
Stivali di gomma e succo di tumbo e toupet di tarantola
Un baldacchino che si accampa in un bioma in faida
Os Mutantes canottaggio a canne mozze nel diodo

Friggere la banana, cuore di nastri di palma
Pesce di fiume, salse agli agrumi
Su un porticato di paravento bruciato dopo il tramonto con rane e lucertole
Quando sono alti come l'inferno, potrebbero anche essere Mothra e Godzilla
E' fantastico
Scrutate nella ricerca dello spirito, incantato

Tre a un machete, urlando alla bocca dell'inferno
Hai colpito il labirinto un ambasciatore di pace e di amore
Potresti tornare con la radice del tuo superio immerso

Il fiume bolle quando mi vede
Il fiume bolle quando mi vede

Il fiume bolle quando mi vede
Il fiume bolle quando mi vede

"Le anguille elettriche hanno ucciso due dei miei migliori amici"
Disse il locale al gringo
Poi si è tuffato nella piroga

In una nuvola di mopacho fumoso
Arrivano in barca da Iquitos
Zanzare sul muro dell'etica amazzonica
Fuori a far rimbalzare una luce su un qualsiasi occhio peloso nella bacinella
Maiale selvatico, gufo, cucciolo di caimano
Serpenti di corallo che si drappeggiano dalle travi

Come le sei dita di Satana
Parlano solo con la S, non si può ottenere un amen
Ho raccontato i miei segreti più oscuri a una coppia di delfini fucsia
La follia di Parigi, i futuri che avevo sperperato...
Mi hanno sussurrato qualcosa che porterò alla mia bara
Ciò che è evidente attraverso Occam è lo sconforto come comune

Ci siamo scambiati i numeri e siamo finiti nella feccia dello stagno
Canticchiando acque fangose
Figlio di puttana, sono su uno
Terra, vento, fuoco e papaia
Voliamo con la freccia avvelenata
Ci immergiamo con l'arapaima

Guarda

Il fiume bolle quando mi vede
Il fiume bolle quando mi vede
Il fiume bolle quando mi vede
Il fiume bolle quando mi vede


Quando il cielo basso e pesante pesa come un coperchio sullo spirito, dolorante per la luce
E quando abbraccia l'orizzonte, ci riversa addosso un giorno nero più triste di qualsiasi altra notte

Vai al Testo Originale

CONDIVIDI

Leggi un testo casuale di Aesop Rock