tallah-the-generation-of-danger

Leggi il Testo, la Traduzione in Italiano, scopri il Significato e guarda il Video musicale di Telescope di Tallah contenuta nell'album The Generation of Danger. “Telescope” è una canzone di Tallah. Telescope Lyrics.

TRADUZIONE - Tallah - Telescope

Vai al Testo Originale
Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

VIDEO MUSICALE


TRADUZIONE - Tallah - Telescope

Cerco di imparare quando faccio germogliare una vita dal nulla
La vedo in una cornice nuova
Ripongo tutta la mia fede in questo
Tutta la mia fiducia in questo
Se sbaglio di nuovo
Cosa posso ricavare dal pasticcio?
Dite "adéu"!
Fanculo alle stronzate del "coulda, woulda, shoulda".

Così, la tua testa sputa dolore, e il proiettile si scatena
La generazione del pericolo
Tu eri quello che ha trascurato il libro delle regole
Tutta la tua squadra ha tremato
Sono il bersaglio della rabbia
Così, la tua testa sputa dolore e il proiettile si scatena
La generazione del pericolo
Così, la tua testa sputa dolore
Provi disprezzo per me?
Non puoi sfuggirmi, figlio di puttana!
Non è il momento di nascondere la tua vergogna.
Sei nel processo, mancano ancora due cuori
Il predicatore ha deciso di smettere di stare zitto
La gente ama la violenza
È la natura umana, guardali mentre la prendono e la riprendono.
E settantasette tentativi dopo
C'è un poliziotto cattivo che porge la guancia
Gli piace guardarli mentre si contorcono sul marciapiede
È l'illusione della sicurezza
Portavi con orgoglio la torcia
Ma il portico era stato cosparso di cherosene
Improvvisamente, non riesci ad affrontarmi
Improvvisamente, sembra che tu non possa camminare affatto.
Perché io l'ho cambiato!
Fanculo alle tue stronzate sul coulda, woulda, shoulda!

Così, la tua testa sputa dolore, e il proiettile si scatena
La generazione del pericolo
Tu eri quello che ha trascurato il libro delle regole
Tutta la tua squadra ha tremato
Sono il bersaglio della rabbia
Così, la tua testa sputa dolore e il proiettile si scatena
La generazione del pericolo
Così, la tua testa sputa dolore
Provi disprezzo per me?
Non riesco a scappare da me!
So che gli uomini ricchi parcheggiano da qualche parte a Bruges
Poi la strada si snoda sempre più in là
Nella nebbia, nel labirintoFinché non sono così presi dalla nebbiaNon mi hanno visto finché non ho spazzato le loro fottute gambeSono uscito come un'ombraSeguendoli dritti nel labirintoNon possono sentirmi quando mi avvicino da dietro e metto sostanze chimiche nel loro cervello

So che gli uomini ricchi parcheggiano da qualche parte a Bruges
Poi la strada si snoda sempre più in là
Nella nebbia, nel labirinto
Finché non sono così presi dalla nebbia
Non mi hanno visto finché non ho spazzato le loro fottute gambe

Vai al Testo Originale

CONDIVIDI

Questo testo ha informazioni mancanti? Contattaci Ora!