Lyric Music

Leggi il Testo, la Traduzione in Italiano, scopri il Significato e guarda il Video musicale di Send the Work di Uncle Murda e Young Dolph contenuta nell'album Don’t Come Outside, Vol. 1. “Send the Work” è una canzone di Uncle Murda. Send the Work Lyrics.

TRADUZIONE - Uncle Murda - Send the Work

Vai al Testo Originale

VIDEO MUSICALE


TRADUZIONE - Uncle Murda - Send the Work

Invia quel lavoro, possiamo occuparcene
Invia quel lavoro, possiamo occuparcene
Invia quel lavoro, possiamo occuparcene
Detto la spina, manda quel lavoro, possiamo occuparcene noi.
Parlando di libbre e di Keelos
Io e Migos
E abbiamo capito che
E abbiamo capito che
Invia quel lavoro, possiamo occuparcene

L'ho preso dal Westside
Fallo spedire alla culla, sono entrato nel letto Stuy
Cerca di ottenere i soldi di Meech
Il mio non so l'inglese, parla in modo strano
Grazie a Dio per il messicano
Non vedo l'ora che Tampo scoppi di nuovo
Più Pablo, soldi me amigo
Metteteci nel nostro Rico
Questi sono i miei progetti, lo so
I negri che si infilano i gioielli, sono devoto
Abbiamo i federali che dicono chi sono i negri
Ho fatto dire a quegli odiatori che la polizia spera che sparino a quei negri

Invia quel lavoro, possiamo occuparcene
Invia quel lavoro, possiamo occuparcene
Invia quel lavoro, possiamo occuparcene
Detto la spina, manda quel lavoro, possiamo occuparcene noi.
Parlando di libbre e di Keelos
Io e Migos
E abbiamo capito che
E abbiamo capito che
Invia quel lavoro, possiamo occuparcene

Non voglio picchiarti, brutta stronza, fumo solo Murda
Potrei mandarne 40 a mio zio, Murda.
Sono fresco come una rosa, e ancora sorseggiando porpora.
Nient'altro che comandato uomini fatti nella mia cerchia
Na, non la prendiamo a calci, la sorvegliamo e basta
Spero che non abbia mai intenzione di fare la spia, perché Imma lo ha ferito
Prendi quell'elicottero, fai saltare un negro in aria...
Fresca come il cazzo nella trappola, rock con qualche stronzata di cui non hai mai sentito parlare
Prendetelo per il basso, e vendetelo per il basso costo
E' tutta la settimana che mi sono messo a trastullarmi nel motel.
Sippin' sciroppo, contare i soldi, non dormire
Trappin' in casa mia, perche' il designer ha ferito la mia impresa
Accosta in quella biposto, siamo solo io e la mia puttana
Questi negri dicono di essere di strada, ma non li vedo qui fuori
Non li vedo da nessuna parte, glocc nelle mie mutande
Guarda sotto quel letto, ho del lavoro da fare lì sotto.
È Dolph

Invia quel lavoro, possiamo occuparcene
Invia quel lavoro, possiamo occuparcene
Invia quel lavoro, possiamo occuparcene
Detto la spina, manda quel lavoro, possiamo occuparcene noi.
Parlando di libbre e di Keelos
Io e Migos
E abbiamo capito che
E abbiamo capito che
Invia quel lavoro, possiamo occuparcene

Vai al Testo Originale

CONDIVIDI

Questo testo ha informazioni mancanti? Contattaci Ora!