Lyric Music

Common ft. Jessica Care Moore

Intro (Push Out The Noise)

Leggi il Testo, la Traduzione in Italiano, scopri il Significato e guarda il Video musicale di Intro (Push Out The Noise) di Common e Jessica Care Moore contenuta nell'album A Beautiful Revolution, Pt. 2. “Intro (Push Out The Noise)” è una canzone di Common. Intro (Push Out The Noise) Lyrics.

TRADUZIONE - Common - Intro (Push Out The Noise)

Vai al Testo Originale
Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

VIDEO MUSICALE


TRADUZIONE - Common - Intro (Push Out The Noise)

Spingere fuori il rumore
Gli uccelli canori sostituiscono il pendolarismo mattutino
La faccia che si adatta alla mancanza di sole in un batter d'occhio
Sappiamo esattamente dove eravamo quando il mondo si è fermato e ha messo a terra tutte le stelle
Sui nostri cortili posteriori impariamo di nuovo la sottile arte del respiro
Le nostre tribù, le nostre cicatrici ben viaggiate
Abbiamo trovato calore in una famiglia di braccia
Connessi con altre madri
Creando innumerevoli vite e trasformando appartamenti di due camere da letto in palcoscenici teatrali
Soffitti coperti di costellazioni
L'apprendimento inizia davvero a casa ora
Ricordiamo ogni testo di ogni canzone mai suonata
Il soggiorno è la pista da ballo
Dio benedica i DJ
Forse il campo di battaglia e la nostra pace mentale sono sospesi sul bordo della terra
In equilibrio con grazia proprio fuori dalle nostre porte d'ingresso
E le risate dei nostri brillanti ragazzi e il de-silenzio delle nostre maestose ragazze
Noi (Noi) spingiamo fuori (Spingere fuori) il rumore (Il rumore)
Cosa c'è di più radicale dell'amore autentico?
Luna a metà massa, mascherata da luce globale
Vedo il Dio in te, questo è ciò che fanno le dee
Ti ho preparato anche la colazione, mangiamo a mezzogiorno
Spostiamo il tempo
A volte il passo più coraggioso è stare sulla nostra terra
B-Girl sta sfidando questi cieli divisi
Le stesse mani che hanno costruito tutte quelle chiese immerse nell'oro
Palmi aperti e posa di breakdance in posizione di preghiera
Ti hanno anche preparato la cena e baciato via tutte le tue paure
Quelle che ci hanno visto nel futuro e ci hanno pregato di esistere dal 1700
Siamo ancora qui
Ovunque gli alieni
Dove vincere se non nella nostra mitologia?
Dove trovare conforto se non nelle braccia del nostro amante?
I nostri figli oscillano, il nostro respiro li spinge nella possibilità e sussurra le loro storie nella verità
La nascita non è mai pianificata, ma oh, come piangiamo prima
Vola stile Sankofa indietro in un posto sicuro lungo il suo scrigno
Pochi istanti prima che il sole tramonti quando l'estate ritorna dopo aver pianto l'inverno
Le lacrime diventano una benedizione necessaria, un'acqua santa per i dimenticati
Stiamo pregando ogni antenato in ascolto
Non siamo sempre stati una gioia amplificata?
Uno stereo alterato per i discendenti di tamburi e portatori d'acqua
Un raduno di anime
Un santuario circondato da sorgenti naturali, il bling delle farfalle
Via di fuga in cuffia, un inno di sopravvivenza suona
Qualcuno dirà loro: "Siamo ancora vivi"
Combattiamo dentro la musica sulla nostra terra
Costruito dalla memoria ancestrale e dalle domande
Quando riposano i guerrieri? Quando non c'è più niente per cui morire
Cosa hai imparato stando dentro?
Non c'è ancora nessun posto come casa

Vai al Testo Originale

CONDIVIDI

Questo testo ha informazioni mancanti? Contattaci Ora!