nas-kings-disease-iii

Nas

Ghetto Reporter

Leggi il Testo, la Traduzione in Italiano, scopri il Significato e guarda il Video musicale di Ghetto Reporter di Nas contenuta nell'album King’s Disease III. “Ghetto Reporter” è una canzone di Nas. Ghetto Reporter Lyrics.

TRADUZIONE - Nas - Ghetto Reporter

Vai al Testo Originale
Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

VIDEO MUSICALE


TRADUZIONE - Nas - Ghetto Reporter

Chiudi gli occhiAscolta (Ascolta, ascolta)
Danno tempo ai negri come se fosse il pranzo laggiù, JackSe vai laggiù in cerca di giustizia, ecco cosa trovi: solo noi

È una commedia, è esilarante
Guardati allo specchio, dimmi che i tempi non sono i più spaventosi
Per me che faccio cadere un album dopo l'altro come se fosse una compilation di artisti vari
Ma siamo solo io e HB e questa merda prende concentrazione
I negri sanno che non rilascio spesso questa roba, quindi apprezzatela (quindi apprezzatela)
Come la laurea di tua figlia, i matrimoni dei tuoi figli
Quando gli avvoltoi della cultura piombano giù, iniziano a sfruttare il suono
Hanno stilato contratti per i nostri negri da Dru Hill a Dru Down
E io prego che si mettano a posto
Invece, la maggior parte degli artisti non vive bene come gli executive
E finiscono in depressione
Sfregiati dagli A&R, la musica sta cambiando
E la cultura sta cambiando, quindi devi muoverti con essa
Chiamatemi il guastafeste, il guastafeste del piano
Quel Malcolm che vede Maya Angelou in Ghana con in mano una videocamera
Giornalista del ghetto, in diretta dal 40 Side, conosci la mia storia
Primo rapper a progetto, triplo disco di platino con orgoglio newyorkese
King's DiseaseLa maggior parte di noi la prende in un momento o nell'altroMa evolve, trova una nuova formulaUna che richiede tutto quello che c'è in te per realizzarla

L'audacia ha creato magistralmente questi classiciCosì, naturalmente, doveva essere Nasty a tornare in gioco
Si discute di KD1, KD2 o Magic, cosa è più difficile quando KD3 va più forte di tutti loro?
Ai tempi degli anni 9-0, a malapena mi sono scontrato con gli amministratori delegati.
Ero un dolo, scommetto che vi ha scioccato vedermi crescere
E negli anni 0-0, non partecipavo ancora a molte cene di settore.
Ho dovuto occuparmi dei miei affari, ho superato il limite del cielo
L'odio è aumentato più velocemente, quindi come potevo gestire questo svantaggio?
Niggas Planet Hollywood, sono venuto da un altro pianeta
Lasciate a me il compito di dare la notizia che non vedrete sullo schermo
Ridete di voi figli di puttana, noi siamo gli ultimi re
Gridate a quelli veri come noi, c'è carenza, sembra
Sono underground e overground e non è mai stato visto
C'è gente vera sui miei stream, quindi questo significa, infatti, che non ho altro che gente vera che fa il check-in.
Abbiamo chiuso, fino in fondo
Applaudite a questo, sì
Sono intrappolato nell'hip-hop, capite cosa intendo?
Non potrei uscirne neanche se volessi
Tutti noi rapper siamo intrappolati
E se non riusciamo a uscirne, sapete cosa intendo?
Fino a quando non saremo finiti, fino a quando non sarà morto, fino a quando non saremo nella sporcizia.
Quando avrò cinquant'anni, voglio avere fan di cinquant'anni.
Fan di sessant'anni, fan di sedici anni

Vai al Testo Originale

CONDIVIDI

Questo testo ha informazioni mancanti? Contattaci Ora!