dinos-stamina-memento

Leggi il Testo, la Traduzione in Italiano, scopri il Significato e guarda il Video musicale di FMR di Dinos contenuta nell'album Stamina, memento. “FMR” è una canzone di Dinos. FMR Lyrics.

TRADUZIONE - Dinos - FMR

Vai al Testo Originale
Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

VIDEO MUSICALE


TRADUZIONE - Dinos - FMR

Binks Beatz

Sto guidando a 230 come se volessi morire, baby non so nemmeno dove stiamo andando
Nello specchietto retrovisore vedo arrivare il Tristo Mietitore, forse è per questo che bombardo.
Cammino per la città come se fossi il sindaco, non ho tradito la strada né la Honda
So che ti amo un po', se ti chiamo dopo la mezzanotte, per favore non rispondere.
Sto guidando a 230 come se volessi morire, baby, non so nemmeno dove stiamo andando.
Nello specchietto retrovisore vedo arrivare il Tristo Mietitore, forse è per questo che sto bombardando
Lei dice che l'ho tradita, io le dico che non ho provato nulla e che forse non conta.
So che ti manco, ma se ti chiamo dopo mezzanotte, ti prego, non rispondere.
Chili di erba
In mezzo alla città
Un morto, due morti
E l'imam va a pregare
Ho fatto il giro della città duecento volte
Ho ucciso i nostri ricordi a sangue freddo
Quando dico che sto bene, non sto mentendo.
Sono quasi triste di essere migliore senza di te
Sono presidenziale, sono tutto solo
Cugino, posso scopare tua madre come Kool Shen.
Non ti deluderò, non ti deluderò
Non ti deluderò, non ti deluderò
Non ho tempo per le tue buffonate del cazzo.
Per tutta la vita ho la segreteria telefonica del cazzo
Non avrei potuto fare nient'altro nella mia vita.
Avrei dovuto fare un centinaio di migliaia di euro su Imany
Sì, sento il rumore dell'ambulanza da lontano.
Per favore, ditemi cosa state pensando
Vivere la mia vita è guidare una Urus senza assicurazione
Sì, non sono qui per compiacerli.
Non sono qui per accontentarli, tesoro.
Il giorno del mio compleanno sono triste

Sto guidando a 230 come se volessi morire, baby non so nemmeno dove stiamo andando
Nello specchietto retrovisore vedo arrivare il Tristo Mietitore, forse è per questo che bombardo.
Cammino per la città come se fossi il sindaco, non ho tradito la strada né la Honda
So che ti amo un po', se ti chiamo dopo la mezzanotte, per favore non rispondere.
Sto guidando a 230 come se volessi morire, baby, non so nemmeno dove stiamo andando.
Nello specchietto retrovisore vedo arrivare il Tristo Mietitore, forse è per questo che sto bombardando
Lei dice che l'ho tradita, io le dico che non ho provato nulla e che forse non conta.
So che ti manco, ma se ti chiamo dopo mezzanotte, ti prego, non rispondere.
Ho riempito la borsa, tesoro
Ho svuotato l'Honey Jack
La strada mi fa da spalla, sì
Che cazzo vuoi che faccia a Châtelet-les-Halles
Questi coglioni prendono le mie parole per prediche
Ho un sacco di cose da fare, ho un sacco di cose da fare, ho un sacco di cose da fare
Ho degli amici che se ne sono andati troppo presto, peccato
Rimango a +7 come se fossi Toko Ekambi
Ho gli occhi rossi nelle foto, vampiro
Arriverò a Douala, darò alle zie trentamila euro
Sono un po' un pasticcio, sono un po' un pasticcio, sono un po' un pasticcio...
Non ti deluderò, non ti deluderò
A'oudou billah il giudice dell'audizione
Sarò un po' una spina nel fianco, sarò un po' una spina nel fianco

Sto guidando a 230 come se volessi morire, baby non so nemmeno dove stiamo andando
Nello specchietto retrovisore vedo arrivare il Tristo Mietitore, forse è per questo che bombardo.
Cammino per la città come se fossi il sindaco, non ho tradito la strada né la Honda
So che ti amo un po', se ti chiamo dopo la mezzanotte, per favore non rispondere.
Sto guidando a 230 come se volessi morire, baby, non so nemmeno dove stiamo andando.
Nello specchietto retrovisore vedo arrivare il Tristo Mietitore, forse è per questo che sto bombardando
Lei dice che l'ho tradita, io le dico che non ho provato nulla e che forse non conta.
So che ti manco, ma se ti chiamo dopo mezzanotte, ti prego, non rispondere.

Vai al Testo Originale

CONDIVIDI