Lyric Music

Defiler

Faneuil Falls

Leggi il Testo, la Traduzione in Italiano, scopri il Significato e guarda il Video musicale di Faneuil Falls di Defiler contenuta nell'album A Deity Depraved. “Faneuil Falls” è una canzone di Defiler. Faneuil Falls Lyrics.

TRADUZIONE - Defiler - Faneuil Falls

Vai al Testo Originale
Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

VIDEO MUSICALE


TRADUZIONE - Defiler - Faneuil Falls

Ti ho incontrato qui nella valle
Quindi, mentre cerchi la tua anima, la morte ti aspetta e ti sta chiamando
Ricorda quelle parole sacre che mi hai detto
"Non ti ho mai amato, e ho mentito ogni giorno"
Ho pensato di esigere la mia vendetta, ma
Stai vivendo con l'affondamento nella fossa dello stomaco
E la vita è lunga, e la sentirai finché il tuo cadavere non si gonfierà
Come la disgrazia del miserabile che si illumina mentre tu irradi l'inferno
Volevi il tuo aumento da me, beh, che ne dici di questo?
Un cuore arreso alla paura, gettato nell'abisso
Di tutti i miei fantasmi, ti ho disprezzato di più
Non importa come implori, per la felicità o la pace, la risposta sarà sempre no
Ti ho lasciato freddo in montagna, questione di
Infatti, l'ho lasciato proprio come l'avevo trovato
Mai l'intelligente, e meno il saggio
Ma sicuramente capisco perché sei il mio addio preferito
Così tante canzoni d'amore, così tanti ricordi
Così tante bandiere rosse, nascoste così abilmente
Non dare mai il massimo, perché non sarà abbastanza
E quando cadi, nessuno ti raccoglierà, cazzo
Dimentica le 3 parole magiche, a meno che non le mostrino
Dimenticati di recuperare i rottami se hai rovinato tutto

Non avrai il tuo aumento da me, ma che ne dici di questo?
Il tuo cuore è vuoto e morto, perso nell'abisso
Qualunque sia la tua richiesta, la risposta è no
E come rimediare ai tuoi torti, sono certo che non lo saprai mai
Non mi stancherò mai di sapere che soffri dentro
Non mi stancherò mai di sentirti supplicare, implorare per la tua vita
Sono il camion sul prato nel mezzo della notte Sono la creatura nel corridoio quando sei congelato con il trasporto
Sono l'inseguimento dei non morti e gli amici che non riesci a trovare
E ti svegli ma l'incubo non si placa mai
Sono venuto a condividere con te i segreti dell'aldilà
Ma tu mi hai ignorato e ti sei fatto prendere dal panico per sempre
Ti ho insegnato il linguaggio del per sempre
E invece tu aggiungi al reciso
Non ci può essere gioia, a meno che tu non abbia agonizzato
Ma la speranza rimane per quelli che si sforzeranno
Non ci può essere bellezza senza disgusto, di cui tu sei il fottuto paradigma
Sono atterrato ai piedi del diavolo e mi ha detto che non potevo portarti con me
Volato troppo vicino al sole, ho cercato le tue ali ardenti, se le avessi anch'io, potremmo sempre essere una cosa sola
Sotto le colonne del corridoio
Lungo il nostro percorso tortuoso che nessuno troverà
Tu ed io
Attraversando, intrecciati, nel tempo, per sempre
Un'altra morte in questo castello nel cielo per te e per me
Mi sto dissanguando nel cuore della notte, senza la mia unica luce
Posso solo sentire il silenzio ogni giorno della mia vita, ma non preoccuparti - ricorda - lei è solo un sogno, e io non sono mai stato bene

Vai al Testo Originale

CONDIVIDI

Questo testo ha informazioni mancanti? Contattaci Ora!