Lyric Music

Fax Gang

Fallen

Leggi il Testo, la Traduzione in Italiano, scopri il Significato e guarda il Video musicale di Fallen di Fax Gang contenuta nell'album Aethernet. “Fallen” è una canzone di Fax Gang. Fallen Lyrics.

TRADUZIONE - Fax Gang - Fallen

Vai al Testo Originale

VIDEO MUSICALE


TRADUZIONE - Fax Gang - Fallen

Guardando in profondità nello specchio, non vedere mai il mio sorriso
Non sono questo e non sono quello, so di essere in fase di negazione
Fare un passo avanti di due passi all'indietro, non è lineare
Non mi sento di appartenere a nessun posto sulla terra

Sì, sto cadendo, sento qualcosa che chiama
Cercarlo, anche se non so se lo voglio
Sì, lo so che sto cadendo, mi sento perseguitato
Scimmia sulla schiena, ho un diavolo sul mio guanto di sfida
So che sto cadendo, lasciami come se fosse autunno
Non posso versare una lacrima o dire che ho il cuore spezzato
So che sono sorvegliato, il volo è appena partito
Ma mi sono tagliato le ali proprio quando è iniziato
Sì, so che sto cadendo

Non sono un demone, non sono un santo, sono da qualche parte in mezzo
Ma col passare dei giorni divento molto più difficile da redimere
Fare gli stessi errori che sarò sempre condannato a ripetere
Nessun perdono per me, troppo indegno di ricevere

Sì, sto cadendo, sento qualcosa che chiama
Cercarlo, anche se non so se lo voglio
Sì, lo so che sto cadendo, mi sento perseguitato
Scimmia sulla schiena, ho un diavolo sul mio guanto di sfida
So che sto cadendo, lasciami come se fosse autunno
Non posso versare una lacrima o dire che ho il cuore spezzato
So che sono sorvegliato, il volo è appena partito
Ma mi sono tagliato le ali proprio quando è iniziato
Sì, lo so che sto cadendo

La sera, la mattina
No, la sensazione non è estranea
Potremmo attraversare quel ponte a piedi, sì, potremmo fare un tentativo
Sarò lì per ogni momento
Non se ne andrà finché l'inferno non sarà ghiacciato
Potremmo saltare nell'abisso se credi che possiamo volare

Cadendo a faccia in giù, le altezze non mi hanno mai fatto venire la nausea
Ma rimango cauto, le paure hanno le loro cause
Non posso ridurre le mie perdite, cadendo ancora di più
Non voglio essere un peso e tu sei al di sopra di me che si alza in volo
Continui ad alzarti, ma il terreno si sta avvicinando
Continuo ad abbassarmi, è davvero finita?
Ma sento la mia spalla, che solleva il mio corpo
Sì, sono impotente, sì, mi dispiace, ma sono grato che tu sia un soldato.

La sera, la mattina
No, la sensazione non è estranea
Potremmo attraversare quel ponte a piedi, sì, potremmo fare un tentativo
Sarò lì per ogni momento
Non se ne andrà finché l'inferno non sarà ghiacciato
Potremmo saltare nell'abisso se credi che possiamo volare

Vai al Testo Originale

CONDIVIDI

Questo testo ha informazioni mancanti? Contattaci Ora!