papoose-the-nacirema-dream

Leggi il Testo, la Traduzione in Italiano, scopri il Significato e guarda il Video musicale di Cure Skit di Papoose contenuta nell'album The Nacirema Dream. “Cure Skit” è una canzone di Papoose. Cure Skit Lyrics.

TRADUZIONE - Papoose - Cure Skit

Vai al Testo Originale
Scopri il nuovo tour di Papoose su

VIDEO MUSICALE


TRADUZIONE - Papoose - Cure Skit

Lasciate Deshil Santi. Lasciate Deshil Santi. Lasciate Deshil Santi.
Inviaci uno brillante, uno leggero, Horhorn, vivavoce e frutto della donna. Inviaci uno brillante, uno leggero, Horhorn, vivavoce e frutto della donna. Inviaci uno brillante, uno leggero, Horhorn, vivavoce e frutto della donna.
Hoopsa boyaboy hoopsa! Hoopsa boyaboy hoopsa! Hoopsa boyaboy hoopsa!
Universalmente, si ritiene che l'acume di quella persona sia molto poco percettivo riguardo a qualsiasi cosa sia ritenuta più redditizia da mortali con sapienza dotata di studi che ignora ciò che il più in dottrina erudita e certamente a causa di quello in cui l'ornamento dell'alta mente merita la venerazione sostiene costantemente quando, per consenso generale, affermano che altre circostanze che non sono eguali per nessun splendore esteriore sono la prosperità di una nazione affermata in modo più efficace che dalla misura di quanto lontano potrebbe aver fatto progredire l'omaggio della sua sollecitudine per quella proliferante continuità che dei mali l'originale se assente quando fortunatamente presente costituisce il segno certo della benefazione incorrotta della natura onnipotente. Per chi c'è chi ha capito qualcosa di un certo significato ma è consapevole che quello splendore esteriore può essere la superficie di una realtà lutulenta discendente o al contrario qualcuno così non è illuminato per non percepire che come nessun dono della natura può contrapporsi alla generosità di crescita, quindi è necessario che ogni cittadino più giusto diventi l'esortatore e ammonitore dei suoi semblable e che non possa tremare ciò che in passato la nazione era iniziata in modo eccellente potrebbe essere in futuro non con un'eccellenza simile raggiunta se un'abitudine di inverecund dovesse gradualmente tradotto l'onorevole dagli antenati trasmise le usanze a quella parte di profondità che quella era eccessivamente audace e che avrebbe avuto la fatica di ribadire affermando che nessuna offesa più odiosa può essere per chiunque che l'oblio negligenza di consegnare quell'evangel simultaneamente comandare e promettere che su tutti mortali con profezia dell'abbondanza o con la minaccia della diminuzione che esaltava la reiterazione la funzione di procreazione edly mai irrevocabilmente ingiunta?
Non è quindi il motivo per cui ci chiederemo se, come riferiscono i migliori storici, tra i Celti, che nulla di ciò che non era ammirevolmente ammirabile nella sua natura, l'arte della medicina fosse stato onorato. Per non parlare di ostelli, lebbrosi, camere sudoripare, piaghe, i loro più grandi dottori, gli O'Shiels, gli O'Hickeys, gli O'Lees, hanno fissato con seduzione i metodi con cui gli ammalati e le ricadute hanno ritrovato la salute, sia che la malattia era stata l'appassimento tremolante o il flusso di boiconnell allentato. Certamente in ogni opera pubblica che in esso contiene qualcosa di gravità la preparazione dovrebbe essere con importanza commisurata e quindi un piano è stato adottato da loro (sia avendo preso in considerazione che come maturazione dell'esperienza è difficile dire quali siano le opinioni discrepanti dei successivi inquirenti non sono all'altezza del presente congresso per manifestare) in base al quale la maternità era così lontana da ogni possibilità di incidente rimossa che qualunque cura il paziente in quell'ora di donna più dura richiedeva principalmente e non solo per l'abbondante opulento ma anche per lei che non era sufficientemente incassato a malapena e spesso nemmeno a malapena poteva sussistere valorosamente e per un emolumento irrilevante veniva fornito.
A lei nulla già allora e da allora in poi è stato in grado di essere molesto per questo principalmente sentito tutti i cittadini tranne che con le madri proliferanti la prosperità affatto non può essere e come avevano ricevuto l'eternità divinità mortali per adattarsi a loro contemplando, quando il caso era così in preda a se stesso, partorente in un veicolo che portava un desiderio immenso l'uno nell'altro, la spingeva a ricevere in quel domicilio. O cosa della nazione prudente non solo per essere vista ma anche per essere imparentata degna di essere lodata dal fatto che loro per anticipazione andavano a vedere la madre, che lei da loro improvvisamente per essere amata era stata iniziata lei sentiva!
Prima che nascesse la beatitudine aveva. Nel grembo materno ha vinto l'adorazione. Qualunque cosa in quel caso fosse stata fatta in modo esemplare. Un divano di ostetriche assisteva con cibo sano e riposante, fasce più pulite come se fosse stata fatta la progenie e con saggia lungimiranza: ma a questo non meno di quali droghe sono necessarie e strumenti chirurgici che riguardano il suo caso non omettendo l'aspetto di tutti molto spettacoli distratti a varie latitudini dal nostro globo terrestre offerto insieme con immagini, divine e umane, la cui cogitazione da parte di femmine congiunte è causa di tumore che favorisce o facilita il problema nell'alta luce del sole ben costruita casa delle madri quando, apparentemente lontano e riproduttivo, esso è venuto da lei per mentire, il suo mandato.
All'imminenza della notte, un uomo di quel viale era in piedi vicino a casa. La gente di Israele era quell'uomo che sulla terra vagava lontano. Stark ruth of man la sua commissione che lui solitario ha portato fino a quella casa.
Di quella casa A. Horne è il signore. Settanta letti lo tengono lì, le madri brulicanti non lo faranno perché mentono per tirar su tutto e far nascere i bairns Hare così l'angelo di Dio a Mary Quoth. Gli osservatori camminano lì, le sorelle bianche nel reparto insonne. Sono ancora intelligenti, la malattia calmante: in dodici lune tre volte cento. Le più vere e proprie lettiere sono, per Horne che tiene il reparto più pericoloso.
In guardia diffidente l'osservatore sente arrivare quell'uomo di buon umore che si alza con un groviglio che gli si avvicina al cancello completamente inesplorato. Ecco, il levin che salta alleggerisce in un batter d'occhio l'Irlanda verso ovest welkin. Completamente osava che God the Wreaker tutta l'umanità avrebbe rinunciato all'acqua per i suoi peccati malvagi. Il vagabondo di Cristo la costrinse allo sterno e lui disegnò che avrebbe rattristato infare sotto il suo tetto di paglia. Quell'uomo che la sua volontà meritevole di merito andò a casa di Horne.
Tanto da irritare nel cappello da sala di Horne che reggeva il cercatore in piedi. Sul suo ripostiglio viveva con la cara moglie e la figlia adorabile che per nove anni sulla terraferma e sul fondo del mare avevano vagato per molto tempo. Una volta che si era incontrata in città, lui non si era levato a prua. Lei a perdonare ora che desiderava ardentemente avere una buona base di lei consentiva che quella sua faccia agitata, la sua, così giovane da sembrare. La luce accelera i suoi occhi accesi, la fioritura di arrossisce la sua parola vincente.
Mentre i suoi occhi continuavano a vedere le sue erbacce corrono per il dolore che lei temeva. Sono contento che lei fosse quella prima che fosse adread. Lei le chiese se le notizie di O'Hare Doctor fossero state inviate dalla costa lontana e lei con un sospiro di rimprovero gli rispose che O'Hare Doctor in paradiso era. Era triste quell'uomo quella parola per sentire che era così pesante nelle viscere fedele. Tutto ciò che lei gli aveva detto, rovinando la morte per un amico così giovane, Algate doleva, non volendo dire la giusta saggezza di Dio. Ha detto che ha avuto una morte dolce e dolce per mezzo di Dio. La sua bontà è stata sacrificata, il santo santo e l'olio degli uomini malati agli arti. L'uomo allora giustamente chiese alla suora di quale morte fosse morto il morto e la suora gli rispose e disse che era morto a Mona Island per tre anni in agonia Bellermas e pregò Dio Allruth di avere la sua cara anima in la sua meschinità. Sentì le sue parole tristi, con il cappello tenuto che fissava triste. Così rimasero entrambi lì per un po 'in preda alla tristezza addolorandosi l'uno con l'altro.
Pertanto, ogni uomo, guarda fino all'ultima estremità che è la tua morte e la polvere che attanaglia ogni uomo che è nato da donna perché quando è uscito nudo dal grembo di sua madre così nudo che lo vorrebbe alla fine per andare come lui è venuto.
L'uomo che venne a casa, poi parlò alla donna che allattava e le chiese come andava con la donna che giaceva lì nel lettino. L'infermiera gli rispose e disse che quella donna era in preda al completo da tre giorni e che sarebbe stata una nascita difficile da sopportare, ma che tra poco sarebbe stata. Disse che aveva visto molte nascite di donne, ma nessuna era mai stata così dura come la nascita di quella donna. Quindi gli spiegò tutto perché sapeva che l'uomo in quel tempo era vissuto vicino a quella casa. L'uomo ascoltò le sue parole perché sentiva con meraviglia le sofferenze delle donne nel travaglio che hanno della maternità e si chiedeva di guardare sul suo viso che fosse un bel viso per tutti gli uomini, ma era rimasta dopo lunghi anni una ancella. Nove dodici flussi di sangue la rimproverano senza figli.
E mentre parlavano la porta del castello si aprì e lì si udì un rumore sommesso di quelli che sedevano lì a mangiare carne. E lì si trovarono contro il luogo mentre stavano in piedi una giovane notte d'apprendimento yclept Dixon. E il viaggiatore Leopoldo gli era stato fedele, anche se era successo che si fossero scambiati l'uno con l'altro nella casa del misericordia, dove questa notte di apprendimento era dovuta al fatto che il viaggiatore Leopoldo era venuto lì per essere guarito perché era ferito al petto da una lancia per cui un orribile e terribile drago lo colpì per il quale fece un balsamo di sale e di crisma volatili quanto poteva bastare. E disse ora che avrebbe dovuto entrare in quel castello per divertirsi con quelli che erano lì. E il viaggiatore Leopoldo disse che avrebbe dovuto andare altrove, poiché era un uomo prudente e un sottile. Anche la signora era della sua avide e rimproverava la notte dell'apprendimento, anche se lei si accorse che il viaggiatore aveva detto qualcosa di falso per la sua sottigliezza. Ma la notte dell'apprendimento non avrebbe sentito dire no, né il suo malessere non lo avrebbe in contrasto con la sua lista e disse che era un castello meraviglioso. E il viaggiatore Leopoldo andò nel castello per riposarlo per uno spazio dolorante degli arti dopo molte marce che si estendevano in terre diverse e qualche volta in un paesaggio.
E nel castello fu posta una tavola che era del legno di betulla della Finlandia ed era sostenuta da quattro nani di quel paese, ma non si mossero più per incantesimo. E su questa tavola c'erano spaventose spade e coltelli che sono fatti in una grande caverna facendo esplodere demoni da fiamme bianche che fissano poi nelle corna di bufali e cervi che abbondano meravigliosamente. E c'erano navi che sono state portate via dalla magia del Mahound fuori dal mare e dall'aria da uno stregone con il suo respiro che si insinua in loro come bolle. E il consiglio era pieno di allegria e ricchezza, che nessun wight poteva escogitare una più ricca ne. E c'era una vasca d'argento che veniva spostata dall'artigianato per aprirsi nella quale giacevano strani pesci senza teste, anche se gli uomini miscredenti credono che questa cosa sia possibile senza che la vedano senza natalità. E questi pesci giacciono in un'acqua oleosa portata lì dalla terra del Portogallo a causa del grasso che in essi è simile ai succhi dell'olivo. Ed è stata anche una meraviglia vedere in quel castello come per magia ricavano un compost da fertili legni di grano di Chaldee che con l'aiuto di certi spiriti arrabbiati che vi fanno si gonfia meravigliosamente come su una vasta montagna. E insegnano ai serpenti lì a intrecciarsi su lunghi bastoni fuori dal terreno e sulle squame di questi serpenti producono un brewage come l'idromele.
E il cavaliere che apprende fece versare per il bambino Leopoldo una bozza e si fermò mentre tutti quelli che erano lì bevevano ciascuno. E il bambino Leopoldo fece su il suo castoro per compiacerlo e prese apertamente un po 'di amicizia perché non beveva mai alcun modo di idromele che metteva poi e, in privato, svuotava la maggior parte del bicchiere del suo vicino e il suo vicino non ne sapeva niente Wile. E si sedette in quel castello con loro per riposarlo lì un po '. Ringraziato Dio Onnipotente.
Nel frattempo questa brava sorella si fermò vicino alla porta e li supplicò della riverenza di Jesu, nostro altissimo signore, il Signore, per lasciare il loro wassailing perché c'era sopra un veloce con un bambino, una gentile signora, il cui tempo si affrettò a digiunare. Sir Leopold sentì sul pianto piangere in alto e si chiese che grido fosse di bambino o donna e io mi meraviglio, disse, che non sarebbe arrivato o ora. Mi pare che duri troppo a lungo. Ed era un grande magazzino e vide un franklin che sollevava Lenehan da quel lato il tavolo che era più vecchio di qualsiasi altro e per quello erano entrambi cavalieri virtuosi nell'unica sorpresa e eke per il fatto che era più anziano gli parlava con delicatezza . Ma, disse lui, o anche per molto tempo lei produrrà da Dio la sua generosità e avrà gioia della sua infanzia, perché ha aspettato a lungo meravigliosamente. E il franklin che aveva bevuto disse: aspettandosi che ogni momento fosse il suo prossimo. Inoltre prese la coppa che gli stava accanto per non aver mai bisogno di nessuno che non chiedesse né desiderasse che lui bevesse e, ora bevi, gli disse, completamente delizioso, e si lasciò andare per quanto possibile alla salute di entrambi perché era un bene di passaggio uomo della sua lussuria. E Sir Leopold era l'ospite più buono che fosse mai stato seduto nella sala degli studiosi e quello era l'uomo più mite e il più gentile che avesse mai messo la mano da marito sotto la gallina e quello era il cavaliere più vero del mondo che avesse mai fatto da servitore alla gentile signora lo ha promesso cortesemente nella tazza. Guai della donna con meraviglia meditando.
Ora parliamo di quella compagnia che era lì con l'intenzione di essere ubriachi e potevano. C'era una specie di studiosi ai lati del tabellone, vale a dire, Dixon yclept junior di saint Mary Merciable con gli altri suoi compagni Lynch e Madden, studiosi di medicina, e il Franklin che domina Lenehan e uno di Alba Longa, uno Crotthers e il giovane Stephen che aveva avuto un aspetto da capofamiglia che era a capo del consiglio e Costello che gli uomini rimproverarono Punch Costello per tutto il tempo di una sua padronanza mentre gesticolavano (e, tra tutti, riservato al giovane Stephen, era il più ubriaco che esigeva ancora di più idromele) e accanto al mite signore Leopoldo. Ma sul giovane Malachia hanno aspettato che promettesse di venire e, come se non volesse dire nulla, ha detto come aveva rotto la sua promessa. E sir Leopoldo si sedette con loro perché aveva stretto amicizia con sir Simon e con questo figlio suo giovane Stephen e per questo il suo languore lo seguì dopo i più lunghi vagabondaggi nella misura in cui lo festeggiarono per quel tempo nel modo più onesto. Ruth lo colse di rosso, l'amore scatenato dalla volontà di vagare, tanto da andarsene.
Perché erano giusti studiosi arguti. E sentì i loro aresoun a vicenda come toccanti nascita e giustizia, il giovane Madden sosteneva che in tal caso era difficile che la moglie morisse (perché così era caduto nel giro di un anno di agonia con una donna di Eblana nella casa di Horne che ora fu trasgredito da questo mondo e la notte di sé, prima della sua morte, tutte le sanguisughe e le pentecoste avevano preso il consiglio del suo caso). E dissero più lontano che avrebbe dovuto vivere perché all'inizio, dicevano, la donna avrebbe dovuto provocare dolore e perciò quelli che erano di questa immaginazione affermavano quanto il giovane Madden avesse detto la verità perché aveva coscienza di lasciarla morire. E non pochi e di questi era il giovane Lynch che dubitava che il mondo ora fosse proprio governato dal male, dato che non era mai stato il contrario, ma la gente cattiva lo credeva altrimenti, ma la legge né i suoi giudici non fornivano alcun rimedio. Un risarcimento concesso da Dio. Questo è stato detto poco ma tutti hanno pianto con una sola accusa, dalla nostra Vergine Madre, la moglie dovrebbe vivere e la bambina morire. A colori di ciò si appiccicarono su quella testa cosa con argomento e cosa per il loro bere, ma il Franklin Lenehan fu spinto ciascuno a versare birra in modo che almeno l'allegria non potesse mancare. Quindi la giovane Madden mostrò tutta la faccenda e disse come fosse morta e come, per amor di sacra religione, grazie a Rede di Palmer e Bedesman e per un voto che aveva fatto a San Ultan d'Arbraccan, suo buon marito non le avrebbe permesso di morire in quel modo. tutto meravigliosamente rattristato. A chi il giovane Stefano avevano queste parole: Murmur, signori, è spesso tra i laici. Sia la bambina che i genitori ora glorificano il loro Creatore, l'uno nell'oscurità del limbo, l'altro nell'epurazione. Ma, gramercy, che ne è di quelle anime divinamente impossibili da rendere ogni notte impossibile, che è il peccato contro lo Spirito Santo, Dio, Signore e Donatore della vita? Perché, signori, disse, la nostra lussuria è breve. Siamo mezzi per quelle piccole creature dentro di noi e la natura ha altri fini rispetto a noi. Quindi disse Dixon junior a Punch Costello, immaginando ciò che finisce. Ma si era ubriacato troppo e la miglior parola che potesse avere di lui era che avrebbe mai disonestato una donna, che fosse o moglie, domestica o leman, se avesse avuto la fortuna di liberarsi della sua milza di lustihead. Mentre Crotthers of Alba Longa cantava la lode del giovane Malachia a quella bestia l'unicorno come una volta nel millennio venisse per il suo corno, l'altro per tutto il tempo, avanzò con i loro fiocchi con cui lo fecero male, testimoniando tutti e molti da san Foutinus suo i motori che è stato in grado di fare qualsiasi cosa che l'uomo potesse fare. Thereat rideva bene tutti giovialmente solo il giovane Stephen e Sir Leopold che non ridevano mai troppo apertamente a causa di uno strano umorismo che non avrebbe sconcertato e anche per quello le aveva rovinato quel nudo chiunque potesse essere o ovunque. Quindi parlava il giovane Stephen, orribile della madre Chiesa che lo avrebbe cacciato dal suo seno, dalla legge dei canoni, da Lilith, patrono degli aborti, della grandezza indotta dal vento di semi di luminosità o dalla potenza dei vampiri bocca a bocca o, come Virgilio dice, dall'influenza dell'occidente o dalla puzza del moonflower o di una menzogna con una donna con cui il suo uomo è rimasto steso, _effectu secuto_, o peravventura nel suo bagno secondo le opinioni di Averroè e Mosè Maimonide. Ha anche detto che alla fine del secondo mese è stata infusa un'anima umana e come in tutta la nostra santa madre piega sempre le anime per la maggiore gloria di Dio, mentre quella madre terrena che era solo una diga da sopportare bestiale dovrebbe morire per canone per così tanto che detiene il sigillo del pescatore, anche quel beato Pietro sul quale fu fondata la roccia chiesa santa per tutte le età. Tutti gli scapolieri allora chiesero a Sir Leopold che avrebbe in tal caso messo a repentaglio la sua persona, rischiando la vita per salvarla. Una diffidenza a cui avrebbe risposto nel modo più appropriato e, mettendo le mani sulla mascella, disse dissimulando, come non lo era, che come gli era stato informato, che aveva mai amato l'arte della fisica come un laico e concordando anche con la sua esperienza di un incidente così di rado fu un bene che quella chiesa madre come se avesse avuto un colpo alla nascita e alla morte e in quel modo riuscì a scansare le loro domande. Questa è la verità, amico, disse Dixon e, o sbaglio, una parola incinta. Il quale ascoltare il giovane Stephen era un uomo meraviglioso e felice e affermava che colui che rubava dal povero si presta al Signore perché era ubriaco quando era ubriaco e che ora era in quella presa che appariva a mezzogiorno.
Ma Sir Leopold stava trasmettendo la sua parola a un maugre grave perché aveva ancora pietà del terribile urlo di donne stridule nel loro lavoro e quando gli venne in mente la sua brava signora Marion che gli aveva portato un solo figlio che il suo undicesimo giorno di vita aveva è morto e nessun uomo d'arte è riuscito a salvare il destino è oscuro. Ed era meravigliosa colpita dal cuore per quel malefico figlio e per la sua sepoltura lo fece su un bel corsetto di lana d'agnello, il fiore del gregge, per non poter morire completamente e giacere dolorante (poiché era allora in pieno inverno ) e ora Sir Leopoldo che non aveva del suo corpo una creatura per un erede, lo guardava come il figlio del suo amico ed era chiuso nel dolore per la sua felicità forzata e triste come lui che aveva fallito un figlio di così dolce coraggio (per tutti i motivi lui di parti reali) così rattristato che anche in misura minore per il giovane Stephen per il fatto che ha vissuto in modo tumultuoso con quei wastrel e ha ucciso i suoi beni con le puttane.
In quel momento il giovane Stephen riempì tutte le coppe che erano vuote in modo che restassero pochi mo se il prudenter non avesse oscurato il loro approccio da lui che lo seguiva ancora molto impegnato che, pregando per le intenzioni del sovrano pontefice, le diede per un impegno il vicario di Cristo che anche come ha detto è vicario di Bray. Ora beviamo noi, quod lui, di questa giacca e quaff questo idromele che non è davvero parte del mio corpo ma del corpetto della mia anima. Lasciate una frazione di pane a coloro che vivono di solo pane. Non essere spaventato né per alcun desiderio di ciò, ciò consolerà più di quanto lo scoraggerà l'altro. Ci vediamo qui. E mostrò loro monete d'oro del tributo e degli orafi nota il valore di due sterline di diciannove scellini che aveva, disse, per una canzone che scrisse. Tutti ammiravano di vedere le suddette ricchezze con una tale scarsità di denaro come era prima. Le sue parole furono quindi queste come segue: Conosci tutti gli uomini, disse, le rovine del tempo costruiscono le dimore dell'eternità. Cosa significa questo? Il vento del desiderio fa esplodere la pianta della spina ma dopo che diventa da un rovo a diventare una rosa sul passare del tempo. Mark adesso. Nel grembo della donna la parola si fa carne ma nello spirito del creatore tutta la carne che passa diventa la parola che non passerà. Questa è la postcreazione. _Omnis caro ad te veniet_. Non c'è dubbio, ma il suo nome è puissant che ha avventato la cara corsa del nostro Agenbuyer, Guaritore e Branco, la nostra potente madre e madre più venerabile e Bernardus dice giustamente che ha un _omnipotentiam deiparae supplicem_, vale a dire un'onnipotenza di petizione perché lei è la seconda Eva e ci ha vinto, dice anche Agostino, mentre quell'altro nostro nonno, a cui siamo collegati da una successiva anastomosi dei cordoni dell'ombelico, ci ha venduto tutti, seme, razza e generazione, per un penny pippin. Ma qui è la questione adesso. O lei lo conosceva, in quel momento, dico, e non era altro che creatura della sua creatura, _vergine madre, figlia di tuo figlio_, o lei non lo conosceva e poi la sopporta nell'unica negazione o ignoranza con Peter Piscator che vive nella casa che Jack costruì e con Joseph il patrono della falegnameria della felice scomparsa di tutti i matrimoni infelici, _parceque M. Léo Taxil nous dit que qui l'avait mise dans cette fichue position ecco il sacro piccione, ventre de Dieu! Entweder_ transustanzialità Sostanzialità ODER ma in nessun caso sostanzialità. E tutti gridarono a gran voce per una parola molto scorbutica. Una gravidanza senza gioia, ha detto, una nascita senza fitte, un corpo senza macchia, una pancia senza felicità. Lascia che il lascivo con fede e fervore adorino. Con volontà resisteremo, rinunciamo.
A questo punto Punch Costello si afflosciò con il pugno sul tabellone e cantava una cattiva presa _Staboo Stabella_ su una fanciulla che fu messa nel baccello di un jolly cecchino ad Almany che fece subito attaccare: _I primi tre mesi non stava bene, Staboo, _ quando qui l'infermiera Quigley dalla porta disse loro con rabbia che dovevi vergognarti, né dovevi vergognarti, né si era incontrata perché si ricordava che la sua mente era quella di avere tutto ordinato contro il signore Andrew perché era gelosa che nessun tumulto entusiasta potesse accorciare l'onore della sua guardia. Era un'antica e triste matrona di uno sguardo calmo e di una camminata cristiana, con l'abitudine di insultare i suoi megrim e il suo viso rugoso, né il suo desiderio orribile di farlo effetto per l'incontinenza. Punch Costello era di tutti loro imprigionato e hanno reclamato il clamore con civile maleducato alcuni e lo scuoteva con una minaccia di blandimenti altri mentre tutti si accodavano con lui, un murrain afferrare la scema, a che diavolo sarebbe stato, tu chuff, tu gracile, ti sei messo in pace, tu perdi, ti sbattevi, ti spawni di un ribelle, hai distrutto, hai abortito, per zittire la sua sbavatura da ubriaco da quella come una maledizione della scimmia di Dio, il buon signore Leopoldo che aveva per la sua conoscenza il fiore della calma, marginale gentile, che consigliava anche l'occasione del tempo come il più sacro e il più degno di essere il più sacro. A casa di Horne dovrebbe regnare il riposo.
Per farla breve, questo passaggio fu scarso quando il Maestro Dixon di Maria in Eccles, con un buon sorriso, chiese al giovane Stephen quale fosse il motivo per cui non aveva deciso di prendere i voti del frate e gli rispose di obbedienza nell'utero, castità nella tomba ma involontaria povertà per tutti i suoi giorni. Il Maestro Lenehan, a questo proposito, fece ritorno di aver sentito parlare di quelle azioni nefaste e di come, come aveva ascoltato nel presente documento, aveva assillato la virtù del giglio di una donna confidente che era corruzione di minori e tutti l'avevano anche intrecciata, facendosi allegria e brindando a la sua fratellanza. Ma ha detto del tutto che era perfettamente contrario al loro supposto perché era il figlio eterno e sempre vergine. La loro allegria cresceva ancora di più e provavano a lui il suo curioso rito di matrimonio per lo sproposito e il rigonfiamento degli sposi, come usano i preti nell'isola del Madagascar, per essere vestita di bianco e zafferano, il suo sposo in bianco e grano, con bruciore di nardo e coniche, su una sposa mentre gli impiegati cantavano kyries e l'inno _Ut novetur sexus omnis corporis mysterium_ fino a quando non fu lì senza aiuto. Diede quindi loro un ammirabile minimo imene da parte di quei delicati poeti, il Maestro John Fletcher e il Maestro Francis Beaumont, che è nella loro _Maid's Tragedy_, scritta per un simile gemellaggio di amanti: _A letto, a letto_ ne era il peso con cui giocare concentrarsi accompagnabile sui vergini. Uno squisito epithalame di Dulcet della più delicata suadenza per i giovani amatori che le flambeaus odorifere dei paranymph hanno scortato nel proscenio quadrupede della comunione connubiale. Ben accolti erano, disse il Maestro Dixon, gioiosi, ma, harkee, giovane signore, meglio se si chiamassero Beau Mount e Lecher perché, per il mio vero amore, di un tale miscuglio potrebbe venire tanto. Il giovane Stephen disse in effetti al suo miglior ricordo che avevano, ma l'unico doxy tra loro e lei degli stufati con cui fare il cambio di delizie amorose per la vita era molto alto in quei giorni e l'usanza del paese approvava con esso. Un amore più grande di così, disse, nessun uomo ha mai detto che un uomo depone sua moglie per il suo amico. Vai e fai lo stesso. Quindi, o parole in tal senso, dice Zarathustra, qualche volta regius professor di lettere francesi all'università di Oxtail né respirato mai quell'uomo al quale l'umanità era più ammirata. Porta uno sconosciuto nella tua torre, ma diventerà difficile ma avrai il secondo letto migliore. _Orate, fratres, pro memetipso_. E tutto il popolo dirà, Amen. Ricorda, Erin, le tue generazioni e i tuoi tempi antichi, come ti sei stabilita poco da me e dalla mia parola e sei entrata in uno sconosciuto alle mie porte per commettere fornicazione ai miei occhi e per ingrassare e calciare come Jeshurum. Perciò hai peccato contro la mia luce e mi hai fatto diventare il tuo signore schiavo dei servi. Ritorna, ritorna, Clan Milly: non ti scordar di me, o Milesian. Perché hai fatto davanti a me questo abominio che mi hai respinto per un commerciante di jalap e mi hai negato ai romani e agli indiani di oscuri discorsi con i quali le tue figlie mentivano lussuosamente? Guarda ora, il mio popolo, sulla terra del più povero, anche da Horeb e da Nebo e da Pisgah e dai Corni di Hatten verso una terra che scorre con latte e denaro. Ma mi hai allattato con un latte amaro: la mia luna e il mio sole hai spento per sempre. E mi hai lasciato solo per sempre nei modi oscuri della mia amarezza: e con un bacio di cenere mi hai baciato la bocca. Questa tenebrosità degli interni, continuò a dire, non è stata illuminata dall'ingegno della settuaginta né tanto quanto menzionato per l'Oriente dall'alto che frenava le porte dell'inferno visitando un'oscurità che era reciproca. Atrocità dei minorenni di assuefazione (come Tully dice dei suoi amati Stoici) e Amleto suo padre non mostra al principe nessuna bolla di combustione. L'adiaphane nel mezzogiorno della vita è una piaga dell'Egitto che nelle notti di prenatività e postmortemità sono i loro più propri _ubi_ e _quomodo_. E poiché i fini e gli ultimi di tutte le cose si accordano in qualche modo e misura con le loro idee e originali, quella stessa concordanza moltiplicativa che porta alla crescita dalla nascita compiendo da una metamorfosi retrogressiva quella minatura e ablazione verso il finale che è gradevole alla natura così è con il nostro essere subsolare. Le sorelle anziane ci attirano nella vita: gemiamo, stecchiamo, facciamo sport, fermagliamo, stringiamo, sunder, diminuiamo, moriamo: su di noi morti si piegano. Innanzitutto, salvato dalle acque del vecchio Nilo, tra i giunchi, un letto di aculei fasciati: finalmente la cavità di una montagna, un sepolcro occulto tra la conclusione del gatto delle colline e l'ossifraga. E siccome nessun uomo conosce l'ubicità del suo tumulo né i processi che verranno così introdotti, né se Tophet o Edenville allo stesso modo saranno tutti nascosti quando vedremmo all'indietro da quale regione di lontananza è stata recuperata la cosa della nostra follia. la sua completezza.
Thereto Punch Costello ruggì principalmente _Etienne chanson_ ma lui le ordinò a gran voce, ecco, la saggezza si è costruita una casa, questa vasta maestosa volta di lunga data, il palazzo di cristallo del Creatore, tutto in ordine di mela, un penny per chi trova il pisello.
_Consiglia alla dimora allevata dal dedale Jack Guarda il malto immagazzinato in molti sacchi refluenti, nell'orgoglioso circo del bivacco di Jackjohn._
Una crepa nera di rumore nella strada qui, alack, ridacchiò indietro. Forte a sinistra Thor tuonò: con rabbia terribile il martelletto. È venuto ora la tempesta che gli ha colpito il cuore. E il Maestro Lynch gli disse che aveva cura di flout e witwanton mentre il dio stesso si arrabbiava per il suo prezzo infernale e paganesimo. E colui che prima aveva sfidato a essere così pallido e pallido, era calato da poter segnare e rimpicciolirsi tutti insieme e il suo tono che prima era così tanto sollevato era improvvisamente del tutto strappato e il suo cuore tremava nella gabbia del suo petto mentre assaggiava la voce di quella tempesta. Poi fece un po 'di beffa e un po' di beffa e di pugno Costello ricadde di nuovo duro sul suo destino che il Maestro Lenehan giurò che avrebbe fatto dopo e in effetti era solo una parola e un colpo su qualsiasi colore minore. Ma il boaggart boaster gridò che un vecchio Nobodaddy era nelle sue tazze, era piuttosto indifferente e non sarebbe rimasto indietro rispetto al suo vantaggio. Ma questo era solo per tingere la sua disperazione mentre, accovacciato, si accovacciava nella sala di Horne. Beveva davvero a un tiro per strappare un cuore di qualsiasi grazia, perché tuonava a lungo rimbombante su tutti i cieli in modo che il Maestro Madden, essendo un santo piagnucoloso piagnucolando, lo facesse cadere sulle costole su quella crepa di sventura e il Maestro Fioritura lato, gli parlò con parole calmanti per sonnecchiare la sua grande paura, pubblicizzando come non fosse altro che un rumore frastuono che sentì, lo scarico del fluido dalla testa del tuono, guardarti, avendo avuto luogo, e tutto l'ordine di un fenomeno naturale.
Ma la paura del giovane Boasthard fu sconfitta dalle parole di Calmer? No, perché aveva nel seno un picco chiamato Amarezza che non poteva essere eliminato con le parole. E allora non era né calmo come l'uno né divino come l'altro? Non era nemmeno tanto quanto avrebbe voluto essere. Ma non avrebbe potuto tentare di ritrovare come nella sua giovinezza la bottiglia della Santità che viveva allora? In effetti no, perché Grace non era lì per trovare quella bottiglia. Hai sentito allora in quella battuta di mani la voce del dio Bringforth o, cosa ha detto Calmer, un frastuono di Fenomeno? Sentito? Perché, non poteva non sentire, a meno che non lo avesse collegato alla comprensione del tubo (cosa che non aveva fatto). Perché attraverso quel tubo vide che si trovava nella terra di Fenomeno dove per un certo giorno doveva morire poiché era come il resto anche uno spettacolo di passaggio. E non accetterebbe di morire come gli altri e morire? In nessun caso avrebbe dovuto, né avrebbe dovuto fare più spettacoli come fanno gli uomini con le mogli che Fenomeno ha comandato loro di fare dal libro Legge. Quindi rimase a conoscenza di quell'altra terra che si chiama Believe-on-Me, che è la terra della promessa che si addice al re Delizioso e sarà per sempre dove non c'è morte né nascita né nascita né maternità in cui tutti devono vieni quanti ne credono? Sì, Pious gli aveva raccontato di quella terra e Chaste gli aveva indicato la strada, ma il motivo era che nel modo in cui si era imbattuto in una certa puttana di un esterno accattivante il cui nome, lei disse, era Bird-in-the-Hand e lei lo seduceva erroneamente dal vero sentiero con le sue adulazioni che gli disse come: Ho, bel giovanotto, tieni da parte qui e ti mostrerò un posto coraggioso, e lei si distese su di lui così lusinghiero che lo aveva in sé grot che si chiama Two-in-the-Bush o, da alcuni appreso, concupiscenza carnale.
Questo era ciò che tutta quella compagnia che sedeva lì ai commons in Manse of Mothers dopo la più bramosa e se si fossero incontrati con questa puttana Bird-in-the-Hand (che era dentro tutte le pestilenze, i mostri e un diavolo malvagio) avrebbero sforzare l'ultimo, ma l'avrebbero presa e l'avrebbero conosciuta. Per quanto riguarda Believe-on-Me, dissero che non era altro che nozione e non potevano concepire alcun pensiero perché, in primo luogo, Two-in-the-Bush in cui li giudicava era la grinta più buona e in essa c'erano quattro cuscini che erano quattro biglietti con queste parole stampate su di essi, Pickaback e Topsyturvy e Shameface e Cheek di Jowl e, in secondo luogo, per quella pestilente peste Allpox e i mostri a cui non importavano per Preservative avevano dato loro un robusto scudo di oxengut e, terzo , affinché non potessero farsi male né dalla discendenza che era quel diavolo malvagio in virtù di questo stesso scudo che si chiamava Killchild. Così erano tutti nella loro cieca fantasia, Mr Cavil e Mr Some Godly, Mr Ape Swillale, Mr False Franklin, Mr Dainty Dixon, Young Boasthard e Mr Cautious Calmer. In cui, o miserabile compagnia, eravate tutti ingannati perché quella era la voce del dio che era in una rabbia molto grave per cui al momento avrebbe sollevato il braccio e versato le loro anime per i loro abusi e le loro fuoriuscite fatte da loro contrariamente alla sua parola quale avanti per portare offerte brenningly.
Quindi giovedì 16 giugno Patk. Dignam giaceva nell'argilla di un'apoplessia e dopo una forte siccità, per favore Dio, piovve, un barbiere che entrava dall'acqua a una cinquantina di chilometri o più di erba diceva che il seme non germoglierà, i campi in mezzo, molto tristi e colti potentemente, i quag e anche tofts. Difficile da respirare e tutti i giovani quicks puliti consumati senza cospargere così tanto tempo fa come nessun uomo ricordava di essere senza. I boccioli rosati sono diventati marroni e hanno sparso chiazze e sulle colline nient'altro che bandiera asciutta e fascine che si sarebbero accese al primo fuoco. Tutto il mondo diceva, per quanto ne sapessero, il grande vento dello scorso febbraio di un anno che ha devastato la terra in modo così pietosamente piccolo, accanto a questa sterilità. Ma a poco a poco, come detto, stasera dopo il tramonto, il vento seduto a ovest, grandi nuvole gonfie da vedere mentre la notte aumentava e il tempo che li osservava e alcuni lampi di fogli all'inizio e dopo, le dieci e orologio, un grande colpo con un lungo tuono e in un sussulto di scosse tutti corrompono il pellmell dentro la porta per la doccia fumante, gli uomini si riparano per le loro cannucce con un colpo o un fazzoletto, le donne che saltano via con le kirtle recuperate appena arrivò il getto . Al posto di Ely, Baggot Street, il prato di Duke, da qui attraverso Merrion Green fino a Holles Street, un flusso d'acqua che scorreva prima della bonar e non una sedia o un autobus o una fiacre visti prima, ma non più crepe dopo quella prima. Oltre contro la RT. On. La porta del signor Justice Fitzgibbon (cioè sedersi con il signor Healy, l'avvocato nelle terre del college) Mal. Mulligan un gentiluomo che era venuto dallo scrittore del signor Moore (che era un papato ma che ora è, si dice, un buon guglielmo) recitò contro Alec. Bannon in un bel taglio (che ora è con i mantelli da ballo di Kendal Green) che era nuovo è arrivato in città da Mullingar con il palcoscenico dove suo coz e il fratello di Mal M rimarranno un mese ancora fino a Saint Swithin e chiede cosa nella terra lui fa lì, si è legato a casa e lui è rimasto per Andrew Horne per schiacciare una tazza di vino, così ha detto, ma gli avrebbe raccontato di una giovenca birichina, grande della sua età e carne di manzo al tallone, e tutto questo mentre versato con pioggia e così entrambi insieme a Horne. Lì Leop. Bloom del diario di Crawford seduto comodo con un branco di ciarlatani, probabilmente compagni rannicchiati, Dixon jun., Studiosa di mia signora della Misericordia, Vin. Lynch, un ragazzo scozzese, Will. Madden, T. Lenehan, molto triste per un pilota che immaginava e Stephen D. Leop. Fiorì lì per un languore che aveva ma che ora stava meglio, avendo sognato stasera una strana fantasia della sua signora Mrs Moll con le pantofole rosse in un paio di bauli turchi che si pensa che quelli in ken fossero per un cambiamento e Padrona Purefoy lì , che è entrato attraverso supplicando il suo ventre, e ora sugli sgabelli, povero corpo, due giorni dopo il suo mandato, le ostetriche doloranti ci hanno messo e non possono consegnare, lei ha una nausea per una ciotola di riceslop che è un astuto essiccatore di l'interno e il suo respiro sono molto più che buoni e dovrebbero essere un bullo dai colpi, dicono, ma Dio le darà presto un problema. Ho sentito che è il suo nono pulcino a vivere, e Lady day ha morso le unghie dell'ultimo pulcino che era allora un dodicesimo e con altri tre allattati al seno che sono morti scritti in una bella mano nella Bibbia del re. Il suo hub di cinquanta dispari e un metodista, ma prende il sacramento e deve essere visto ogni sabbath equo con una coppia di suoi ragazzi fuori dal porto di Bullock che intacca il suono con una bobina frenata o in un punto che sta trascinando per flounder e pollock e cattura un bene borsa, ho sentito. Insomma, una grande e infinita caduta di pioggia e tutto rinfrescato e aumenterà molto il raccolto, ma quelli in ken dicono che dopo il fuoco del vento e dell'acqua verrà una prognosi sull'almanacco di Malachia (e ho sentito che il signor Russell ha fatto un fascino profetico dello stesso escogitare dall'industanish per la gazzetta del suo contadino) per avere tre cose in tutto, ma questo è un semplice recupero senza fondo della ragione per vecchie ossa e bairn, ma a volte si trovano nell'ipotesi giusta con le loro stranezze senza dire come.
Con ciò si avvicinò Lenehan ai piedi del tavolo per dire come la lettera era nella gazzetta di quella notte e fece uno spettacolo per trovarla su di lui (poiché giurò con un giuramento di essersi sentito male per questo) ma su Stephen persuase che abbandonò la ricerca e gli fu proibito di sedersi vicino al quale fece un passo forte. Era una specie di gentiluomo sportivo che cercava un allegro o un sottaceto onesto e ciò che apparteneva a donne, carne di cavallo o scandalo caldo lo aveva pat. A dire il vero era cattivo nelle fortune e per la maggior parte desiderava ardentemente i caffè e le taverne basse con le pieghe, gli ostlers, i bookmaker, gli uomini di Paul, i corridori, i cappucci piatti, i gilet, le signore del bagnio e altri ladri del gioco o con un intercambiabile mutevole o un membro della mancia spesso di notte fino ad un giorno ampio di cui raccoglieva tra i suoi sacchi molti pettegolezzi sciolti. Prese il suo normale da una cuoca in ebollizione e se avesse avuto in lui un casino di vittorie rotte o un piatto di trippe con un tester nudo nella sua borsa, avrebbe sempre potuto portarsi via con la lingua, qualche battuta birichina che aveva da un punk o comunque che ogni figlio di loro madre avrebbe fatto esplodere i loro fianchi. L'altro, Costello, cioè, ascoltando questo discorso, era poesia o racconto. Fede, no, dice Frank (quello era il suo nome), è tutto sulle mucche di Kerry che devono essere massacrate dalla peste. Ma possono andare impiccati, dice lui con un occhiolino, per me con il loro bullo manzo, una varicella. C'è del pesce buono in questa scatola che ne è mai uscito e molto amichevole si è offerto di prendere alcuni spratti salati che erano rimasti accanto a lui nel frattempo aveva osservato con desiderio e ha trovato il posto che era davvero il principale disegno della sua ambasciata come lui era acuto. _Mort aux vaches_, dice Frank allora in lingua francese che era stato assegnato a un brandyshipper che aveva un winelodge a Bordeaux e parlava anche francese come un gentiluomo. Da bambino questo Frank era stato un dono che suo padre, un headborough, che non poteva tenerlo a scuola per imparare le sue lettere e l'uso dei globi, si era iscritto all'università per studiare la meccanica, ma si prese un po 'tra i denti come un puledro crudo e aveva più familiarità con la magistratura e la perlina parrocchiale che con i suoi volumi. Una volta sarebbe stato un giocatore, poi un sutler o un gallese, quindi nulla lo avrebbe tenuto lontano dal pozzo e dalla rete di armamento, poi sarebbe stato per il mare dell'oceano o per zoppicarlo sulle strade con la gente rom, rapendo uno scudiero erede in favore della luce della luna o della biancheria da cameriera fecking o soffocamento di pollo dietro una siepe. Era stato spento tutte le volte che un gatto vive e torna di nuovo con le tasche nude tante altre a suo padre, il capo dei cappelli che versava una pinta di lacrime tutte le volte che lo vedeva. Che cosa, dice il signor Leopoldo con le mani incrociate, che era sincero di conoscerne la deriva, macelleranno tutto? Protesto di averli visti, ma questa mattina andando alle barche di Liverpool, dice. Riesco a malapena a credere che sia così male, dice lui. E aveva esperienza di bestie simili a nidiate e di balestrieri, bocconcini unti e lana intrecciata, essendo stato alcuni anni prima dell'attuario per il signor Joseph Cuffe, un degno direttore delle vendite che ha guidato duramente il suo commercio di stock di bestiame e aste di prati dal cantiere del signor Gavin Low in Via Prussia. Ti faccio una domanda lì, dice lui. Più come se fosse l'oca o la lingua di legno. Signor Stephen, un po 'commosso, ma con grande sincerità non gli disse nulla del genere e che ebbe dispacci dal capo scialuppa dell'imperatore ringraziandolo per l'ospitalità, che stava inviando il dottor Rinderpest, il miglior cacciatore di bestiame di tutto il Muscovy, con un bolo o due di fisico per prendere il toro per le corna. Vieni, vieni, dice il signor Vincent, trattando chiaramente. Si troverà sulle corna di un dilemma se si intromette con un toro che è irlandese, dice lui. Irlandese di nome e irlandese di natura, dice Stephen, e ha mandato in giro la birra, un toro irlandese in un chinashop inglese. Ti concepisco, dice Dixon. È lo stesso toro che è stato inviato sulla nostra isola dal contadino Nicholas, l'allevatore di bestiame più coraggioso di tutti, con un anello di smeraldo nel naso. Vero per te, dice il signor Vincent attraversa il tavolo, e un affare nell'affare, dice lui, e un plumper e un toro portlier, dice che non cagano mai sull'acetosella. Aveva a bizzeffe le corna, uno strato di stoffa d'oro e un dolce respiro affumicato che usciva dalle sue narici in modo che le donne della nostra isola, lasciando palle di pasta e rotoli, lo seguissero dopo aver appeso la sua impotenza nelle margherite. Che dire, dice Dixon, ma prima che arrivasse il contadino Nicholas, che era un eunuco, lo aveva ben tenuto da un collegio di dottori che non stava meglio di lui. Quindi vattene adesso, dice lui, e fai tutto il mio cugino tedesco, il signore Harry ti dice e prendi la benedizione di un contadino, e con ciò ha schiaffeggiato i suoi posteriori molto profondamente. Ma lo schiaffo e la benedizione lo resero amico, dice il signor Vincent, perché per truccarlo gli ha insegnato un trucco che vale due degli altri in modo che la cameriera, la moglie, la badessa e la vedova affermino che preferirebbero in qualsiasi momento del mese sussurra all'orecchio nel buio di un allevamento di vacche o farsi leccare la nuca dalla sua lunga lingua sacra piuttosto che mentire con il miglior giovane rapinatore con cinghie nei quattro campi di tutta l'Irlanda. Un altro poi mise la sua parola: E lo vestirono, dice che, con una piega e una sottoveste con una punta e cintura e volant sui polsi, si tagliò il ciuffo e lo sfregò dappertutto con olio spermacetico e costruì scuderie per ogni svolta della strada con una mangiatoia d'oro in ognuno dei migliori fieni del mercato in modo che potesse doss e sterco al contenuto del suo cuore. A questo punto il padre dei fedeli (perché lo chiamavano così) era diventato così pesante che poteva a malapena camminare al pascolo. Per rimediare al fatto che le nostre dame e le nostre damigelle che si stavano avvicinando gli portavano il suo foraggio in grembiule e non appena il suo ventre era pieno, si alzava sulle zampe posteriori per mostrare alle loro scale un mistero e ruggire e urlare fuori di lui nel linguaggio dei tori e loro tutti dopo di lui. Sì, dice un altro, e così coccolato era che non avrebbe sofferto di crescere in tutta la terra se non per l'erba verde (poiché quello era l'unico colore nella sua mente) e al centro c'era una tavola montata su una collinetta dell'isola con un avviso stampato, dicendo: Per il Signore Harry, Green è l'erba che cresce sul terreno. E, dice Dixon, se mai avesse avuto l'odore di un allevatore di bestiame a Roscommon o delle terre selvagge di Connemara o di un contadino a Sligo che stava seminando tanto quanto una manciata di senape o un sacco di colza, sarebbe scappato via per metà del campagna che sradica con le sue corna qualunque cosa sia stata piantata e tutto per ordine del Signore Harry. All'inizio c'era del cattivo sangue tra loro, dice Vincent, e il signore Harry chiamò il contadino Nicholas tutti i vecchi Nicks del mondo e un vecchio maestro di puttana che teneva sette trulli nella sua casa e io mi intromettevo nelle sue faccende, dice. Farò in modo che quell'animale abbia un odore infernale, dice lui, con l'aiuto di quella buona pizzetta che mio padre mi ha lasciato. Ma una sera, dice Dixon, quando il signore Harry stava pulendo la sua pelle reale per andare a cena dopo aver vinto una boatrace (aveva spade remi per se stesso, ma la prima regola del corso era che gli altri dovevano remare con i forconi) lui ha scoperto in se stesso una meravigliosa somiglianza con un toro e, raccogliendo un capitano nero che ha tenuto nella dispensa, ha trovato abbastanza sicuro che era un discendente mancino del famoso campione toro dei romani, _Bos Bovum_, che è un buon palco latino per capo dello spettacolo. Dopodiché, dice il signor Vincent, il signore Harry mise la testa in un abbeveratoio di una mucca alla presenza di tutti i suoi cortigiani e tirandolo fuori di nuovo disse loro tutto il suo nuovo nome. Quindi, con l'acqua che scorreva fuori da lui, entrò in un vecchio grembiule e gonna appartenuti a sua nonna e comprò una grammatica della lingua dei tori per studiare ma non riuscì mai a impararne una parola se non il primo pronome personale che egli copiato alla grande e sceso a memoria e se mai usciva a fare una passeggiata si riempiva le tasche di gesso per scriverlo su ciò che gli piaceva, il lato di una roccia o un tavolo da tè o una balla di cotone o un galleggiante. In breve, lui e il toro d'Irlanda furono presto amici veloci come un asino e una maglietta. Erano, dice il signor Stephen, e alla fine gli uomini dell'isola che non vedevano alcun aiuto erano diretti verso, poiché le donne ingrate erano tutte di una sola mente, costruivano una zattera allegra, si caricavano e i loro fasci di chiacchiere sulla nave, mettevano tutto gli alberi eretti, presidiarono i cortili, sorsero la loro orata, sollevarono, allargarono tre fogli nel vento, misero la testa tra il vento e l'acqua, soppesarono l'ancora, portarono l'elmo, portarono su il jolly Roger, diedero tre volte tre, lasciate il bullgine correre, spinti via nel loro bumboat e messi in mare per recuperare il principale dell'America. Qual è stata l'occasione, afferma Vincent, della composizione da parte di un nostromo di quel brusco canto:
_-- Papa Pietro è incazzato. Un uomo è un uomo per un 'that._
Il nostro degno conoscente, il signor Malachi Mulligan, apparve sulla soglia mentre gli studenti stavano finendo il loro apologo accompagnati da un amico che aveva appena incontrato, un giovane gentiluomo, il suo nome Alec Bannon, che era arrivato tardi in città, essendo la sua intenzione di comprare un colore o una cornetzia nelle matite e nella lista delle guerre. Il signor Mulligan era abbastanza civile da esprimere ancora di più il suo gusto mentre saltava con un suo progetto per la cura del male che era stato toccato. Tuttavia, consegnò alla compagnia una serie di carte in cartoncino che aveva stampato quel giorno al signor Quinnell con una leggenda stampata in discreto corsivo: _Mrachi Mulligan. Fertilizzante e incubatore. Lambay Island_. Il suo progetto, mentre esponeva, prevedeva di ritirarsi dal giro di piaceri oziosi come la principale attività di sir Fopling Popinjay e sir Milksop Quidnunc in città e dedicarsi al compito più nobile per il quale il nostro organismo corporeo è stato incorniciato. Bene, sentiamolo, amico mio, disse il signor Dixon. Non ho dubbi che puzza di lacrime. Vieni, siediti, entrambi. È tanto economico quanto seduto. Il sig. Mulligan accettò l'invito e, espatriando sul suo disegno, disse ai suoi ascoltatori che era stato condotto in questo pensiero da una considerazione delle cause della sterilità, sia l'inibitore che il proibizionismo, se l'inibizione a sua volta fosse dovuta al coniugale vessazioni o una parsimonia dell'equilibrio nonché se il divieto derivasse da difetti congeniti o da tendenze acquisite. Lo affliggeva in modo doloroso, disse, vedere il divano nuziale spogliato dei suoi più cari impegni: e riflettere su così tante donne piacevoli con ricche articolazioni, in preda ai più vili bonzi, che nascondono la loro fiaccola sotto un moggio in un chiostro non comune o perdono la loro fioritura femminile negli abbracci di un muskin inspiegabile quando potrebbero moltiplicare le insenature della felicità, sacrificando l'inestimabile gioiello del loro sesso quando un centinaio di graziosi compagni erano a portata di mano per accarezzare, questo, ha assicurato loro, gli fece piangere il cuore. Per arginare questo inconveniente (che concluse a causa di una soppressione del calore latente), dopo aver consultato alcuni consiglieri di valore e aver esaminato la questione, aveva deciso di acquistare a titolo oneroso per sempre la proprietà libera dell'isola di Lambay dal suo proprietario, signore Talbot de Malahide, un gentiluomo di Tory molto apprezzato dalla nostra festa in ascesa. Proponeva di fondare lì una fattoria fertilizzante nazionale che si chiamasse "Omphalos" con un obelisco scavato ed eretto secondo la moda dell'Egitto e di offrire i suoi debiti servizi yeoman per la fecondazione di qualsiasi donna di quale grado di vita chiunque dovesse dirigere verso di lui con il desiderio di adempiere alle funzioni del suo naturale. Il denaro non era un oggetto, disse, né avrebbe preso un centesimo per i suoi dolori. La più povera cucina non meno che dell'opulenta dama della moda, se così fosse per le loro costruzioni e le loro tempere fossero persuasori caldi per le loro petizioni, troverebbe in lui il loro uomo. Per il suo nutrimento mostrò come si sarebbe nutrito esclusivamente di una dieta di tubercoli salati, pesce e cone lì, la carne di questi ultimi roditori prolifici era altamente raccomandata per il suo scopo, sia alla griglia che in umido con una lama di mazza e un baccello o due peperoncini di peperone. Dopo questa omelia che ha portato con molto calore di asseverazione, Mr Mulligan in un batter d'occhio si tolse dal cappello un fazzoletto con cui lo aveva protetto. Sembra che entrambi fossero stati sopraffatti dalla pioggia e, nonostante tutto il loro rammarico, il loro ritmo aveva preso acqua, come si sarebbe potuto osservare dai piccoli panni di un grigio umido di Mr Mulligan che ora erano un po 'screziati. Nel frattempo, il suo progetto fu intrattenuto in modo molto favorevole dai suoi auditor e vinse numerosi elogi da parte di tutti, anche se Dixon of Mary lo aveva escluso, chiedendo con aria sospettosa di voler portare anche carbone a Newcastle. Il signor Mulligan tuttavia fece corteggiamento allo studioso con un'apposita citazione dei classici che, mentre dimorava nella sua memoria, gli sembrò un supporto valido e di buon gusto della sua tesi: _Talis ac tanta depravatio hujus seculi, O quirites, ut matresfamiliarum nostrae lascivas cujuslibet semiviri libici titillationes testibus ponderosis atque excelsis erectionibus centurionum Romanorum magnopere anteponunt_, mentre per quelli con timore ha guidato il suo punto di vista per analogie del regno animale più adatto al loro stomaco, il cervo e la radura della foresta, il drake del cortile e anatra.
Valutando se stesso non poco per la sua eleganza, essendo davvero un vero uomo di persona, questo loquace ora si applicava al suo vestito con animazioni di un po 'di calore all'improvviso capriccioso delle atmosfere mentre la compagnia prodigava i suoi encomium sul progetto che aveva avanzato. Il giovane gentiluomo, il suo amico, felicissimo di trovarsi in un passaggio che in seguito lo aveva colpito, non poté fare a meno di dirlo al suo vicino più vicino. Il signor Mulligan, ora intuendo il tavolo, chiese chi fossero quei pani e quei pesci e, vedendo lo straniero, gli fece un inchino civile e disse: Prego, signore, avevi bisogno di assistenza professionale che potremmo dare? Chi, su sua offerta, lo ringraziò molto di cuore, pur conservando la sua giusta distanza, e rispose che era venuto lì per una signora, ora un detenuto della casa di Horne, che era in una condizione interessante, povero corpo, dal dolore della donna (e qui fece un profondo sospiro) per sapere se la sua felicità era ancora avvenuta. Il signor Dixon, per ribaltare il tavolo, accettò di chiedere allo stesso signor Mulligan se la sua incipiente ventripotenza, su cui lo aveva radunato, avesse provocato una gestazione ovoblastica nell'utero prostatico o nell'utero maschile o fosse dovuta, come con il noto medico, il signor Austin Meldon, a un lupo nello stomaco. Per rispondere Mr Mulligan, in una tempesta di risate ai suoi piccoli, si scagliò coraggiosamente sotto il diaframma, esclamando con un ammirevole mimetismo di madre Grogan (la più eccellente creatura del suo sesso anche se è un peccato che sia un trollop): C'è un ventre che non ha mai annoiato un bastardo. Questa presunzione era così felice che rinnovò la tempesta di allegria e gettò l'intera stanza nelle più violente agitazioni di gioia. Il sonaglio speziato era continuato nella stessa vena di mimetismo, ma per un po 'di larice nell'anticamera.
Qui l'ascoltatore che non era altro che lo studente scozzese, un piccolo fumatore di un ragazzo, biondo come un rimorchio, si congratulava nel modo più vivace con il giovane gentiluomo e, interrompendo la narrazione in un punto saliente, dopo aver desiderato la sua visavis con un gentile educato avere l'obbligo di passargli contemporaneamente un bagliore di acque cordiali da una messa in discussione interrogativa della testa (un intero secolo di allevamento educato non aveva ottenuto un gesto così bello) a cui era unito un equilibrio equivalente ma contrario della bottiglia chiese al narratore il più chiaramente possibile con le parole se potesse trattarlo con una tazza di esso. _Mais bien sûr_, nobile straniero, disse con allegria, "mille complimenti". Che tu possa e molto opportunamente. Non voleva altro che questo calice per coronare la mia felicità. Ma, grazioso paradiso, non mi restava che una crosta nel portafoglio e una tazza d'acqua dal pozzo, mio ​​Dio, avrei accettato da loro e lo avrei trovato nel mio cuore inginocchiarsi a terra e ringraziare i poteri sopra per la felicità garantita dal Donatore delle cose buone. Con queste parole si avvicinò al calice alle labbra, prese una bozza compiaciuta del cordiale, si tagliò i capelli e, aprendo il seno, tirò fuori un medaglione che pendeva da un fiocco di seta, quell'immagine che aveva amato fin dalle sue mani vi aveva scritto. Guardando quei lineamenti con un mondo di tenerezza, Ah, Monsieur, disse, l'aveva vista ma non l'ho vista come ho fatto con questi occhi in quell'istante toccante con la sua delicata patta e il suo nuovo cappellino (un regalo per la sua festa come ha detto graziosamente) in un disordine così privo di arte, di una così dolcezza che si scioglie, "per la mia coscienza, anche tu, Monsieur, sei stato spinto da una natura generosa a consegnarti totalmente nelle mani di un tale nemico o a lasciare il campo per sempre. Dichiaro di non essere mai stato così toccato in tutta la mia vita. Dio, ti ringrazio, come l'autore dei miei giorni! Tre volte felice sarà colui che una creatura così amabile benedirà con i suoi favori. Un sospiro di affetto diede eloquenza a queste parole e, dopo aver sostituito il medaglione nel petto, si asciugò gli occhi e sospirò di nuovo. Beneficiante divulgatore di benedizioni a tutte le Tue creature, quanto grande e universale deve essere quella più dolce delle Tue tirannie che può contenere in schiavitù il libero e il legame, il semplice swain e il lucido pettirosso, l'amante nel periodo di massimo splendore della passione spericolata e del marito degli anni più maturi. Ma davvero, signore, vado dal punto. Quanto sono mescolate e imperfette tutte le nostre gioie sublunarie. Maledicity! esclamò angosciato. Sarebbe stato a Dio quella lungimiranza, ma mi ricordavo di portare con me il mio mantello! Potrei piangere a pensarci. Quindi, nonostante avesse rovesciato sette docce, nessuno dei due era peggio. Ma mi ha spaventato, ha gridato, battendo una mano sulla fronte, domani sarà un nuovo giorno e, mille tuoni, conosco un _marchand de capotes_, Monsieur Poyntz, dal quale posso avere per un livre come un comodo mantello dei francesi la moda come sempre ha impedito a una donna di bagnare. Tut, tut! grida Le Fecondateur, inciampando in, il mio amico Monsieur Moore, quel viaggiatore più abile (ho appena rotto una mezza bottiglia di AVEC LUI in una cerchia dei migliori spiriti della città), è la mia autorità che a Cape Horn, _ventre biche_, loro avere una pioggia che bagnerà attraverso qualsiasi, anche il mantello più robusto. Una fradicia di quella violenza, mi dice, "sans blague", ha inviato più di un individuo sfortunato in un buon posthashte serio in un altro mondo. Pooh! A _livre! _ Piange Monsieur Lynch. Le cose goffe sono care in un sou. Un ombrello, se non fosse più grande di un fungo delle fate, vale dieci di questi punti. Nessuna donna di qualsiasi ingegno ne indosserebbe una. La mia cara Kitty mi ha detto oggi che avrebbe mai ballato in un diluvio prima di morire di fame in un'arca di salvezza perché mi ricordava (arrossendo in modo piccante e sussurrandomi nell'orecchio sebbene non ci fosse nessuno a spezzare le sue parole se non le farfalle vertiginose) , dame Nature, per benedizione divina, l'ha impiantata nei nostri cuori ed è diventata una parola familiare che _il ya deux choses_ per cui l'innocenza del nostro abito originale, in altre circostanze una violazione delle proprietà, è la più adatta, no , l'unico indumento. La prima, disse lei (e qui la mia bella filosofa, mentre la consegnavo al suo tilbury, per fissare la mia attenzione, inclina delicatamente con la lingua la camera esterna del mio orecchio), la prima è un bagno ... Ma a questo punto una campana che suona nella sala interrompe un discorso che ha promesso così coraggiosamente per l'arricchimento della nostra riserva di conoscenza.
In mezzo al generale vuoto vacuo dell'assemblea suonò una campana e, mentre tutti ipotizzavano quale potesse essere la causa, la signorina Callan entrò e, dopo aver pronunciato poche parole in tono basso al giovane signor Dixon, si ritirò con un profondo inchino alla compagnia . La presenza anche per un momento tra un gruppo di dissolutezze di una donna sopportata con ogni qualità di modestia e non meno grave della bella tratteneva le umoristiche salette anche delle più licenziose, ma la sua partenza fu il segnale di uno scoppio di ribaldia. Colpiscimi sciocco, disse Costello, un tipo basso che era confuso. Un mostruoso bel pezzo di carne di mucca! Sarò giurato che ti ha incontrato. Cosa, cane? Hai un modo con loro? Il bocciolo di Gad, immensamente, disse il signor Lynch. Il modo del comodino è quello che usano nell'ospizio Mater. Demme, il dottor O'Gargle non lancia le monache lì sotto il mento. Mentre guardo per essere salvato l'ho avuto dal mio gattino che è stato guardato lì ogni volta in questi sette mesi. Lawksamercy, dottore, pianse il giovane sangue nel giubbotto delle primule, fingendo un cucciolone sobrio e con immensi contorcimenti del suo corpo, come fai a stuzzicare un corpo! Drat the man! Benedicimi, sono tutto traballante. Sei cattivo come il caro piccolo padre Cantekissem, che lo sei! Possa questa pentola da quattro persone, soffocarmi, gridare Costello, se non è in famiglia. Conosco una donna che ha un gonfiore bianco veloce mentre la batto gli occhi. Il giovane chirurgo, tuttavia, si alzò e supplicò la compagnia di giustificare la sua ritirata poiché l'infermiera lo aveva appena informato che era necessario nel reparto. La misericordiosa provvidenza era stata lieta di dedicare un periodo alle sofferenze della signora che era stata incantata, che aveva sopportato con lodevole forza d'animo e che aveva dato alla luce un ragazzo che rimbalzava. Voglio pazienza, disse, con coloro che, senza arguzia di animare o imparare a istruire, insultano una professione nobilitante che, salvando la riverenza dovuta alla Divinità, è il più grande potere per la felicità sulla terra. Sono positivo quando dico che se fosse necessario potrei produrre una nuvola di testimoni dell'eccellenza delle sue nobili esercitazioni che, lungi dall'essere un sinonimo, dovrebbero essere un glorioso incentivo nel seno umano. Non posso andare via con loro. Che cosa? Maligno, l'amabile signorina Callan, chi è la lucentezza del suo stesso sesso e lo stupore del nostro? E in un attimo il più importante che può accadere a un ragazzino di argilla gracile? Perire il pensiero! Rabbrividisco nel pensare al futuro di una razza in cui i semi di tale malizia sono stati seminati e in cui non viene data la giusta riverenza alla madre e alla domestica in casa di Horne. Dopo essersi liberato di questo rimprovero, salutò i presenti e riparò alla porta. Un mormorio di approvazione emerse da tutti e alcuni furono per espellere il soaker basso senza ulteriori indugi, un disegno che sarebbe stato realizzato e non avrebbe ricevuto più dei suoi deserti deserti se non avesse ridotto la sua trasgressione affermando con una orribile imprecazione (per giurò una mano tonda) di essere un bravo figlio della vera piega come mai respirava. Afferra i miei organi vitali, disse, erano sempre i sentimenti dell'onesto Frank Costello, che ero cresciuto in modo particolare per onorare tuo padre e tua madre che avevano la mano migliore per un rolypoly o un budino frettoloso come vedi mai quello che guardo sempre di nuovo con un cuore amorevole.
Per tornare al signor Bloom che, dopo il suo primo ingresso, era stato a conoscenza di alcune beffe impudenti che tuttavia aveva sopportato come i frutti di quell'età su cui è comunemente accusato di non conoscere pietà. Le giovani scintille, è vero, erano piene di stravaganze come i bambini troppo cresciuti: le parole delle loro discussioni tumultuarie erano difficilmente comprese e non spesso carine: la loro testardaggine e le loro oltraggiose erano tali che i suoi intelletti si ripresentavano: né erano scrupolosamente sensibili di le proprietà sebbene il loro fondo di forti spiriti animali parlassero a loro nome. Ma la parola di Mr Costello era per lui un linguaggio sgradito perché ingenua il disgraziato che gli sembrava una creatura sciatta di una gibbosità deforme, nata da sposi e spinta come un truffatore dai denti e dai piedi per primi nel mondo, di cui il colore di le pinze del chirurgo nel suo cranio davano davvero un colore, in modo da fargli pensare a quell'anello mancante della catena della creazione desiderato dal geniale compianto Darwin. Era stato per più di un medio periodo dei nostri anni assegnati che aveva attraversato le mille vicissitudini dell'esistenza e, essendo un ascendente diffidente e un uomo di rara previsione, aveva imposto al suo cuore di reprimere tutti i movimenti di un aumento coler e, intercettandoli con la più semplice precauzione, alimenta nel suo seno quella pienezza di sofferenza che schernisce le menti, che i dispettosi eruditi disprezzano e trovano tutti tollerabili e tollerabili. A coloro che si inventano ingegno a costo della delicatezza femminile (un'abitudine mentale che non ha mai tenuto stretto) a loro non concederebbe né a portare il nome né a ereditare la tradizione di un allevamento adeguato: mentre per tale che, avendo persa ogni tolleranza, non può più perdere, rimase il forte antidoto dell'esperienza per causare la loro insolenza a battere un precipitoso e senza gloria ritiro. Non ma quello che poteva provare con una gioviale giovinezza che, preoccupandosi del nulla dei morsi degli asini o dei brontolii dei severi, è sempre (come lo esprime la casta fantasia del Santo Scrittore) per aver mangiato dell'albero, ma non così lontano come pretendere di pretendere l'umanità da qualsiasi condizione nei confronti di una gentildonna quando parlava delle sue legittime occasioni. Per concludere, mentre dalle parole della sorella aveva fatto conto di una consegna rapida, tuttavia, doveva essere posseduto, non un po 'alleviato dall'intelligenza che la questione così sostenuta dopo un calvario di tale coercizione ora testimoniava ancora una volta la misericordia così come per la generosità dell'Essere Supremo.
Di conseguenza ha rotto la sua mente al vicino, dicendo che, per esprimere la sua nozione di cosa, la sua opinione (che non dovrebbe forse esprimerne una) era che si doveva avere una costituzione fredda e un genio gelido per non essere rallegrati da questo più fresco notizia della fruizione del suo parto da quando aveva sofferto tanto per colpa sua. L'elegante giovane lama disse che era stata quella di suo marito a metterla in quella aspettativa o almeno avrebbe dovuto essere a meno che non fosse un'altra matrona efesina. Devo conoscerla, disse il signor Crotthers, battendo le mani sul tavolo in modo da evocare un risonante commento di enfasi, il vecchio Gloria Allelujurum era di nuovo in giro oggi, un uomo anziano con i dundrearies, preferendo attraverso il naso una richiesta di avere una parola di Wilhelmina, il mio vita, come la chiama. Gli ordinai di tenersi pronto perché l'evento sarebbe scoppiato presto. 'Slife, sarò in giro con te. Non posso fare a meno di esaltare la potenza virile del vecchio bucko che potrebbe ancora farla cadere fuori da un'altra bambina. Tutti si misero a lodarlo, ciascuno secondo il suo stile, anche se la stessa giovane lama sostenne con la sua precedente visione che un altro, oltre al suo coniugale, era stato l'uomo nel vuoto, un impiegato negli ordini, un mago (virtuoso) o un venditore ambulante di articoli necessari in ogni famiglia. Singolare, ha condiviso l'ospite con se stesso, la facoltà meravigliosamente ineguale di metempsicosi posseduta da loro, che il dormitorio puerperale e il teatro di dissezione dovrebbero essere i seminari di tale frivolezza, che la semplice acquisizione di titoli accademici dovrebbe bastare per trasformarsi in un pizzico di tempo questi elettori di leggerezza in praticanti esemplari di un'arte che la maggior parte degli uomini eminenti hanno stimato il più nobile. Ma, ha aggiunto ancora, è possibile alleviare i sentimenti di pentup che in comune li opprimono perché ho più di una volta osservato che gli uccelli di una piuma ridono insieme.
Ma con quale idoneità, si chieda al nobile signore, suo patrono, questo alieno, che la concessione di un gentile principe ha ammesso ai diritti civili, si è costituito il signore supremo della nostra politica interna? Dov'è ora quella gratitudine che la lealtà avrebbe dovuto consigliare? Durante la recente guerra ogni volta che il nemico ha avuto un vantaggio temporaneo con i suoi granados, questo traditore della sua specie non ha colto quel momento per scaricare il suo pezzo contro l'impero di cui è inquilino a volontà mentre tremava per la sicurezza dei suoi quattro per cento ? Lo ha dimenticato mentre dimentica tutti i benefici ricevuti? O è che dall'essere un delirante degli altri è diventato finalmente il suo stesso imbecille come è, se la relazione non gli crede, il suo e il suo unico goditore? Lontano dal candore violare la camera da letto di una donna rispettabile, figlia di un galante maggiore, o gettare le più lontane riflessioni sulla sua virtù, ma se mette in discussione l'attenzione lì (dato che era davvero altamente suo interesse non averlo fatto) allora sia così. Donna infelice, è stata troppo a lungo e ha persistentemente negato la sua legittima prerogativa per ascoltare le sue obiezioni con qualsiasi altro sentimento che la derisione del disperato. Dice questo, un censore della morale, un pellicano molto fedele nella sua pietà, che non scrupolava, ignaro dei legami della natura, per tentare un rapporto illecito con una femmina domestica estratta dagli strati più bassi della società! Anzi, se la spazzola abrasiva di Hussy non fosse stata il suo angelo tutelare, era andata con lei tanto quanto con Hagar, l'egiziano! Nella questione dei pascoli, la sua aspra asperità è nota e nell'audizione del signor Cuffe lo ha portato da un allevatore indignato, una brutta replica avvolta in termini tanto semplici quanto bucolici. Diventa malato che predichi quel vangelo. Non ha forse più vicino a casa un campo di semi che giace incolto per mancanza di vomito? Un'abitudine riprovevole durante la pubertà è una seconda natura e un opprobrio nella mezza età. Se deve dispensare il suo balsamo di Galaad in narici e apotegmi di gusto dubbioso per riportare in salute una generazione di proflati senza impegno, fare in modo che la sua pratica consista meglio con le dottrine che ora lo assorbono. Il suo seno coniugale è il deposito di segreti che il decoro è riluttante ad addurre. I suggerimenti osceni di una bellezza sbiadita possono consolarlo per un consorte trascurato e dissoluto, ma questo nuovo esponente della morale e guaritore dei mali è al suo meglio un albero esotico che, radicato nel suo orientamento nativo, prosperava e prosperava ed era ricco di balsamo ma, trapiantato in un clima più temperato, le sue radici hanno perso il loro vigore di quondam mentre le cose che ne derivano sono stagnanti, acide e non operative.
La notizia è stata trasmessa con una circospezione che ricorda l'uso cerimoniale della Sublime Porte da parte della seconda infermeria femminile al funzionario medico in residenza, che a sua volta ha annunciato alla delegazione che era nato un erede, quando si era dichiarato l'appartamento delle donne per assistere alla cerimonia prescritta del post-parto alla presenza del segretario di stato per gli affari interni e dei membri del consiglio privato, taciere all'unanimità stanchezza e approvazione dei delegati, sfregando per la lunghezza e la solennità della loro veglia e speranza che l'accadimento gioioso avrebbe palliato una licenza che la simultanea assenza di abigail e ostetrico rendeva più facile, scoppiò immediatamente in una rissa di lingue. Invano si udì la voce di Canvasser Bloom che cercava di sollecitare, di molestare, di astenersi. Il momento era troppo propizio per mostrare quella discorsività che sembrava l'unico legame di unione tra gli animi così divergenti. Ogni fase della situazione è stata successivamente sviscerata: la ripugnanza prenatale dei fratelli uterini, il taglio cesareo, la postume rispetto al padre e, quella più rara forma, rispetto alla madre, il caso fratricida noto come L'omicidio del bambino e reso memorabile da l'appassionato appello dell'avvocato Bushe che ha assicurato l'assoluzione degli accusati ingiustamente, i diritti della primogenitura e la generosità del re toccando gemelli e terzine, aborti spontanei e infanticidi, simulati o dissimulati, l'acardia _foetus in foetu_ e aprosopia a causa di una congestione, l'agnathia di alcuni cinesi senza mento (citati da Candidate Mulligan) in conseguenza della riunione difettosa delle manopole mascellari lungo la linea mediale in modo che (come diceva) un orecchio potesse sentire ciò che l'altro parlava, i benefici dell'anestesia o del sonno del crepuscolo, il prolungamento dei dolori del travaglio nella gravidanza avanzata a causa della pressione sulla vena, il prematuro rimpatrio del liquido amniotico (come esempio ed nella fattispecie) con conseguente pericolo di sepsi alla matrice, inseminazione artificiale per mezzo di siringhe, involuzione dell'utero conseguente alla menopausa, il problema della perpetrazione della specie nel caso di femmine impregnate di stupro delinquente, che modo di consegna angosciante chiamato dai Brandenburgher _Sturzgeburt, _ i casi registrati di nascite multiseminali, spinose e mostruose concepite durante il periodo catamenico o di genitori consanguinei - in una parola tutti i casi di natività umana che Aristotele ha classificato nel suo capolavoro con cromolitografia illustrazioni. I problemi più gravi di ostetricia e medicina legale sono stati esaminati con tanta animazione quanto le credenze più popolari sullo stato di gravidanza come il divieto a una donna gravida di scavalcare un campestre per timore che, con il suo movimento, il cordone navale dovrebbe strangolare la sua creatura e l'ingiunzione su di lei in caso di desiderio, divertito ardentemente e in modo inefficace, di mettere la mano contro quella parte della sua persona che il lungo uso ha consacrato come sede del castigo. Le anomalie di harelip, mammella, cifre soprannumerarie, calamaio di negro, marchio di fragola e macchia di Portwine sono state addotte da una _prima facie_ e da una spiegazione naturale ipotetica di quelle teste di suini (il caso di Madame Grissel Steevens non è stato dimenticato) o di bambini nati occasionalmente nati. L'ipotesi di una memoria plasmatica, avanzata dall'inviato caledoniano e degna delle tradizioni metafisiche della terra che rappresentava, prevedeva in questi casi un arresto dello sviluppo embrionale in una fase antecedente all'umano. Un delegato stravagante sostenne entrambi questi punti di vista, con il calore quasi convinto, la teoria della copulazione tra donne e uomini di bruti, la cui autorità era la sua propria a sostegno di favole come quella del Minotauro che il genio del l'elegante poeta latino ci ha tramandato nelle pagine delle sue Metamorfosi. L'impressione delle sue parole fu immediata ma di breve durata. Fu cancellato con la stessa facilità con cui era stato evocato da un'assegnazione da parte del signor Candidato Mulligan in quella vena di piacere che nessuno meglio di lui sapeva come influenzare, postulando come l'oggetto supremo del desiderio un simpatico vecchio pulito. Contemporaneamente, essendo emersa una accesa discussione tra il delegato Madden e il candidato Candidate Lynch in merito al dilemma giuridico e teologico creato in caso di un gemello siamese che precede l'altro, la difficoltà di mutuo consenso è stata riferita al sig. Canvasser Bloom per una presentazione immediata al sig. Coadjutor Diacono Dedalo. Fino a quel momento silenzioso, se fosse meglio mostrare con la gravità preternaturale quella curiosa dignità dell'abito con cui era investito o in obbedienza a una voce interiore, pronunciò brevemente e, come alcuni pensarono, in modo perfetto l'ordinanza ecclesiastica che proibiva all'uomo di mettere ciò che Dio ha aderito.
Ma la storia di Malachias cominciò a congelarli con orrore. Ha evocato la scena davanti a loro. Il pannello segreto accanto al camino scivolò indietro e nella nicchia apparve ... Haines! Chi di noi non ha sentito la sua carne strisciare! Aveva un portafoglio pieno di letteratura celtica in una mano, nell'altra una fiala contrassegnata con _Poison._ Sorpresa, orrore, odio erano raffigurati su tutti i volti mentre li guardava con un ghostly ghignly. Ho anticipato una simile accoglienza, ha iniziato con una risata eldritch, per la quale, sembra, la colpa sia della storia. Si è vero. Sono l'assassino di Samuel Childs. E come sono punito! L'inferno non ha terrori per me. Questo è l'aspetto che ho su di me. Tara ed età, in che modo mi sarei riposato, mormorò densamente, e io calpestando Dublino mentre tornavo con la mia parte di canzoni e se stesso dopo di me come un soulth o un bullawurrus? Il mio inferno e quello dell'Irlanda sono in questa vita. È quello che ho cercato di cancellare il mio crimine. Distrazioni, colpi di arma da fuoco, il linguaggio Erse (ne ha recitato un po '), laudano (si portò la fiala alle labbra), accampandosi. Invano! Il suo spettro mi insegue. La droga è la mia unica speranza ... Ah! Distruzione! La pantera nera! Improvvisamente svanì e il pannello tornò indietro. Un istante dopo la sua testa apparve sulla porta di fronte e disse: Incontriamoci alla stazione di Westland Row alle undici e dieci. Era andato. Le lacrime sgorgarono dagli occhi dell'ospite dissipato. Il veggente alzò la mano verso il cielo, mormorando: la vendetta di Mananaun! Il saggio ripeté: _Lex talionis_. Il sentimentalista è colui che vorrebbe godere senza incorrere nell'immenso debito per una cosa fatta. Le malachie, sopraffatte dall'emozione, cessarono. Il mistero è stato svelato. Haines era il terzo fratello. Il suo vero nome era Childs. La pantera nera era lui stesso il fantasma di suo padre. Ha bevuto droghe per cancellare. Per questo sollievo, grazie mille. La casa solitaria accanto al cimitero è disabitata. Nessuna anima vivrà lì. Il ragno lancia la sua ragnatela nella solitudine. Il ratto notturno scruta dal suo buco. C'è una maledizione. È ossessionato. Terra dell'assassinio.
Qual è l'età dell'anima dell'uomo? Dato che ha la virtù del camaleonte di cambiare la sua tonalità ad ogni nuovo approccio, di essere gay con la gioia e triste con il suo abbattuto, così anche la sua età cambia come il suo umore. Leopold non è più, mentre siede lì, rimuginando, masticando la cud della reminiscenza, quell'agente agente di pubblicità e detentore di una sostanza modesta nei fondi. Una ventina di anni sono spazzati via. È il giovane Leopoldo. Lì, come in una disposizione retrospettiva, uno specchio dentro uno specchio (ehi, presto!), Si vede. Quella giovane figura di allora è vista, precocemente virile, che cammina in una mattinata assillante dalla vecchia casa in Clanbrassil street al liceo, con la sua cartella di libri su di lui a forma di bandoliera, e in essa un bel pezzo di pagnotta di grano, il pensiero di una madre. O è la stessa figura, un anno o giù di lì, nel suo primo cappello duro (ah, quello era un giorno!), Già in viaggio, un viaggiatore a pieno titolo per l'azienda di famiglia, dotato di un libro degli ordini, un fazzoletto profumato (non solo per lo spettacolo), il suo caso di trinketware brillante (ahimè! una cosa ormai del passato!) e un tremito di sorrisi compiacenti per questa o quella mezza casalinga che lo calcola sulla punta delle dita o per una vergine in erba, timidamente riconoscente ( ma il cuore? dimmi!) i suoi baisemoin studiati. Il profumo, il sorriso, ma, più di questi, gli occhi scuri e l'indirizzo oleaginoso, portarono a casa al crepuscolo molte commissioni alla testa della ditta, sedute con la pipa di Jacob dopo fatiche come nel pane paterno (un pasto a base di noodles, si può essere sicuri, si sta preparando), leggendo attraverso occhiali tondi cornuti un foglio dall'Europa di un mese prima. Ma ehi, presto, lo specchio viene respirato e il giovane cavaliere si ritira, avvizzisce, si riduce a un minuscolo granello nella nebbia. Ora è lui stesso paterno e questi su di lui potrebbero essere i suoi figli. Chi puo 'dirlo? Il padre saggio conosce il proprio figlio. Pensa a una notte piovigginosa in Hatch street, dura per i negozi lì vicini, la prima. Insieme (è una povera waif, una figlia della vergogna, la tua e la mia e soprattutto per uno scellino nudo e il suo colpo di fortuna), insieme sentono il passo pesante dell'orologio mentre due ombre bagnate passano davanti alla nuova università reale. Bridie! Bridie Kelly! Non dimenticherà mai il nome, non ricorderà mai la notte: prima notte, la luce della luce. Sono intrecciati nelle tenebre più basse, il volere con la volontà e in un istante (_fiat_!) La luce inonderà il mondo. Il cuore è balzato al cuore? No, buon lettore. In un attimo fu fatto ma - aspetta! Indietro! Non deve essere! Nel terrore la povera ragazza fugge via attraverso l'oscurità. È la sposa delle tenebre, una figlia della notte. Non osa sopportare la ragazza del sole dal sole. No, Leopoldo. Il nome e la memoria non ti consolano. Quell'illusione giovanile della tua forza ti è stata tolta - e invano. Nessun figlio dei tuoi lombi è vicino a te. Non c'è nessuno ora per Leopold, quello che Leopold era per Rudolph.
Le voci si fondono e si fondono nel silenzio annebbiato: silenzio che è l'infinito dello spazio: e rapidamente, silenziosamente l'anima si diffonde su regioni di cicli di generazioni vissute. Una regione in cui il crepuscolo grigio scende mai, non cade mai su vasti pascoli di salvia, spargendo il suo crepuscolo, disperdendo una perenne rugiada di stelle. Segue sua madre con passi sgraziati, una giumenta che conduce il suo puledro. Sono i fantasmi del crepuscolo, ma modellati nella grazia profetica della struttura, magri fianchi formosi, un collo flessibile, il teschio mite apprensivo. Svaniscono, tristi fantasmi: tutto è finito. Agendath è una terra desolata, una casa di stridi e la upupa cieca. Netaim, il dorato, non esiste più. E sull'autostrada delle nuvole arrivano, mormorando un tuono di ribellione, i fantasmi delle bestie. Huuh! Hark! Huuh! La parallasse si avvicina e li trascina, i fulmini lancinanti della cui fronte sono scorpioni. Alci e yak, i tori di Basan e di Babilonia, mammut e mastodonte, giungono truppe nel mare sommerso, Lacus Mortis. Oscuro ospite vendicativo zodiacale! Gemono, passando sopra le nuvole, cornute e capricorno, le trombe con le zanne, i leoni, il gigantesco, il muso e il cingolo, il roditore, il ruminante e il pachiderma, tutta la loro moltitudine di lamenti mobili, assassini del sole.
Proseguono verso il Mar Morto per vagabondare, senza schiacciare e con orribili sorsi, l'inondazione sonnolenta e inesauribile del sale. E il portent equino ricresce, ingigantito nei cieli deserti, anzi alla stessa grandezza del cielo, finché non incombe, vasto, sopra la casa della Vergine. Ed ecco, meraviglia della metempsicosi, è lei, la sposa eterna, portatrice della stella del giorno, la sposa, sempre vergine. È lei, Martha, che hai perso uno, Millicent, il giovane, il caro, il radioso. Com'è serena che ora sorge, una regina tra le Pleiadi, nella penultima ora di antelucan, calzata in sandali d'oro lucido, ricoperti da un velo di come la chiami gossamer. Galleggia, scorre attorno alla sua carne stellata e perde i suoi flussi, smeraldo, zaffiro, malva ed eliotropio, sostenuti dalle correnti del freddo vento interstellare, tortuoso, avvolgente, semplicemente vorticoso, contorcendo nei cieli una scrittura misteriosa fino a quando, dopo una miriade metamorfosi di simbolo, sfuma, Alpha, un segno rubino e triangled sulla fronte del Toro.
Francis stava ricordando a Stephen anni prima quando erano stati a scuola insieme ai tempi di Conmee. Ha chiesto di Glaucon, Alcibiade, Pisistratus. Dove erano adesso? Nessuno dei due lo sapeva. Hai parlato del passato e dei suoi fantasmi, disse Stephen. Perché pensare a loro? Se li chiamo in vita attraverso le acque di Lethe, i poveri fantasmi non trionferanno alla mia chiamata? Chi lo suppone? Io, Bous Stephanoumenos, il bardo amico dei buoi, sono il signore e il donatore della loro vita. Si cinse i capelli pettinati con una corona di foglie di vite, sorridendo a Vincent. Quella risposta e quelle foglie, gli disse Vincent, ti adorneranno più in forma quando qualcosa di più, e molto di più, di un capodanno di odi leggeri può chiamare il tuo geniale padre. Tutti quelli che ti desiderano bene lo sperano per te. Tutto il desiderio di vederti portare avanti il ​​lavoro che mediti, per acclamarti Stephaneforos. Spero vivamente che tu non possa fallire. O no, disse Vincent Lenehan, posando una mano sulla spalla vicino a lui. Non avere paura. Non poteva lasciare sua madre orfana. La faccia del giovane si fece scura. Tutti potevano vedere quanto gli fosse difficile ricordare la sua promessa e la sua recente perdita. Si sarebbe ritirato dalla festa se il suono delle voci non avesse alleviato il furbo. Madden aveva perso cinque dracme su Sceptre per un capriccio del nome del cavaliere: Lenehan molto di più. Ha detto loro della gara. La bandiera è caduta e, eh! fuori, scamper, la cavalla è finita di fresco con 0. Madden up. Stava guidando il campo. Tutti i cuori battevano. Perfino Phyllis non poteva contenere se stessa. Agitò la sciarpa e gridò: Huzzah! Lo scettro vince! Ma nel rettilineo della corsa verso casa quando tutti erano vicini, il cavallo oscuro Throwaway si avvicinò, la raggiunse e la superò. Ora tutto era perduto. Phyllis rimase in silenzio: i suoi occhi erano tristi anemoni. Giunone, ha pianto, sono distrutto. Ma il suo amante la consolò e le portò una brillante bara d'oro in cui giacevano delle zuccheriere ovali che prese. Una lacrima cadde: una sola. Una frusta sbalorditiva, disse Lenehan, è W. Lane. Quattro vincitori ieri e tre oggi. Quale cavaliere è come lui? Montalo sul cammello o sul bufalo turbolento, la vittoria in un canter hacker è ancora sua. Ma supponiamo che lo fosse l'antica volontà. Pietà per gli sfortunati! Povero scettro! disse con un leggero sospiro. Non è la puledra che era. Mai, da questa parte, dovremmo vedere un altro simile. Per signore, signore, una loro regina. Ti ricordi di lei, Vincent? Vorrei che avessi potuto vedere la mia regina oggi, disse Vincent. Quanto era giovane e radiosa (Lalage era appena bella accanto a lei) con le sue scarpe gialle e il suo abito di mussola, non ne so il nome giusto. Le castagne che ci ombreggiavano erano in fiore: l'aria si abbassava con il loro odore persuasivo e con il polline che galleggiava vicino a noi. Nelle chiazze soleggiate si sarebbe potuto facilmente cucinare su una pietra una serie di quei panini con dentro i frutti di Corinto che Periplipomenes vende nella sua cabina vicino al ponte. Ma non aveva fatto altro che i suoi denti se non il braccio con cui la stringevo e in cui mordicchiava maliziosamente quando mi premevo troppo vicino. Una settimana fa si era ammalata, quattro giorni sul divano, ma oggi era libera, felice, derisa a rischio e pericolo. Sta prendendo di più allora. Lo strumento di posies che Mad ha fatto a pezzi, lei si è riempita mentre ci sdraiavamo insieme. E nel tuo orecchio, amico mio, non penserai a chi ci ha incontrato mentre lasciavamo il campo. Si convinca! Stava camminando vicino alla siepe, leggendo, penso che un libro più breve con, dubito di no, una lettera spiritosa da Glycera o Chloe per tenere la pagina. La dolce creatura trasformò tutti i colori nella sua confusione, fingendo di rimproverare un leggero disordine nel suo vestito: una striscia di sottobosco aggrappata lì per gli stessi alberi la adorano. Quando Conmee passò, lanciò un'occhiata alla sua adorabile eco in quel piccolo specchio che portava. Ma era stato gentile. Nel passare, ci aveva benedetti. Anche gli dei sono sempre gentili, disse Lenehan. Se avessi sfortuna con la cavalla di Bass, forse questa sua bozza potrebbe servirmi in modo più propizio. Stava posando una mano su un bicchiere di vino: Malachia lo vide e trattenne il suo atto, indicando lo sconosciuto e l'etichetta scarlatta. Con cautela, sussurrò Malachia, preservando un silenzio druido. La sua anima è lontana. È doloroso forse essere risvegliati da una visione come nascere. Qualsiasi oggetto, considerato intensamente, può essere una porta d'accesso all'incorruttibile eone degli dei. Non lo pensi, Stephen? Teosofo me lo disse, rispose Stephen, che in una precedente esistenza i sacerdoti egiziani avevano iniziato ai misteri della legge karmica. I signori della luna, mi disse Teosofo, un carico di nave arancione dal pianeta Alpha della catena lunare non avrebbe assunto i doppi eterici e questi furono quindi incarnati dagli ego rubicolorati della seconda costellazione.
Tuttavia, in realtà, però, l'assurda supposizione che egli sia in una descrizione di una depressione o altro o ipnotizzato che era interamente dovuto a un'idea sbagliata del personaggio più superficiale, non era affatto il caso. L'individuo i cui organi visivi mentre succedeva sopra stava iniziando a mostrare i sintomi dell'animazione era altrettanto astuto se non astuto di qualsiasi uomo vivente e chiunque avesse ipotizzato il contrario si sarebbe trovato abbastanza rapidamente nel negozio sbagliato. Negli ultimi quattro minuti circa aveva fissato con forza un certo numero di bassi numero uno imbottigliati dai signori Bass and Co a Burton-on-Trent, che si trovava in mezzo a molti altri proprio di fronte a dove si trovava e che fu certamente calcolato per attirare l'osservazione di chiunque a causa del suo aspetto scarlatto. Era semplicemente ed esclusivamente, come successivamente è emerso per ragioni a lui più note, che hanno messo una carnagione del tutto diversa nel procedimento, dopo il momento prima delle osservazioni sui giorni della fanciullezza e sul territorio, ricordando due o tre sue transazioni private che gli altri due erano reciprocamente innocenti come il bambino non ancora nato. Alla fine, tuttavia, entrambi i loro occhi si incontrarono e non appena cominciò a rendersi conto che l'altro si stava sforzando di aiutare se stesso per la cosa che involontariamente decise di aiutare lui stesso e così prese di conseguenza il collo del recipiente di vetro di medie dimensioni che conteneva il fluido ricercato e creava un ampio buco in esso versandolo molto con, anche allo stesso tempo, tuttavia, un considerevole grado di attenzione per non turbare la birra che conteneva posto.
Il dibattito che ne seguì fu nella sua portata e progredì un epitome del corso della vita. Né il luogo né il consiglio mancavano di dignità. I dibattiti erano i più acuti della terra, il tema su cui erano impegnati il ​​più alto e il più vitale. La sala alta della casa di Horne non aveva mai visto un'assemblea così rappresentativa e così varia, né le vecchie travi di quella struttura avevano mai ascoltato un linguaggio così enciclopedico. Una scena galante in verità ha fatto. Crotthers era lì ai piedi del tavolo nel suo sorprendente abito delle Highland, con la faccia che brillava dalle arie salmastre del Mull of Galloway. Anche lì, di fronte a lui, c'era Lynch il cui volto portava già le stimmate della depravazione precoce e della saggezza prematura. Successivamente lo scozzese era il posto assegnato a Costello, l'eccentrico, mentre al suo fianco era seduto in stolido riposo la forma tozza di Madden. La sedia del residente era effettivamente vuota davanti al focolare, ma su entrambi i lati la figura di Bannon nel kit di esploratori di pantaloncini di tweed e brogue di pelle bovina salata contrasta nettamente con l'eleganza primitiva e le maniere di razza di Malachi Roland St John Mulligan. Alla fine del consiglio di amministrazione c'era il giovane poeta che trovò rifugio dalle sue fatiche di pedagogia e di inchiesta metafisica nell'atmosfera conviviale della discussione socratica, mentre a destra e a sinistra di lui furono accolti il ​​capriccioso prognostico, fresco dell'ippodromo, e quel vagabondo vigile, sporco della polvere del viaggio e del combattimento e macchiato dal fango di un disonore indelebile, ma dal cui cuore costante e costante nessun richiamo o pericolo o minaccia o degrado potrebbe mai cancellare l'immagine di quella voluttuosa bellezza che la matita ispirata di Lafayette ha limitato per secoli ancora a venire.
Sarebbe stato meglio affermare qui e ora all'inizio che il trascendentalismo perverso al quale le affermazioni del sig. S. Dedalus (Div. Scep.) Sembrerebbero dimostrarlo provano piuttosto malamente dipendenti che vanno direttamente contro i metodi scientifici accettati. La scienza, non può essere ripetuta troppo spesso, affronta fenomeni tangibili. L'uomo della scienza come l'uomo di strada deve affrontare fatti duri che non possono essere battuti ciglio e spiegarli nel miglior modo possibile. Potrebbero esserci alcune domande a cui la scienza non può rispondere - al momento - come il primo problema presentato dal sig. L. Bloom (Pubb. Canv.) In merito alla futura determinazione del sesso. Dobbiamo accettare l'opinione di Empedocle di Trinacria secondo cui l'ovaio destro (il periodo postmestruale, affermano gli altri) è responsabile della nascita dei maschi o sono gli spermatozoi o i nemaspermi troppo a lungo trascurati i fattori di differenziazione o è, come la maggior parte degli embriologi tende all'opina , come Culpepper, Spallanzani, Blumenbach, Lusk, Hertwig, Leopold e Valenti, una miscela di entrambi? Ciò equivarrebbe a una cooperazione (uno dei dispositivi preferiti della natura) tra _nisus formativus_ del nemasperma da un lato e dall'altro una posizione scelta felicemente, _succubitus felix_ dell'elemento passivo. L'altro problema sollevato dallo stesso ricercatore è appena meno vitale: la mortalità infantile. È interessante perché, come osserva in modo pertinente, siamo tutti nati allo stesso modo ma moriamo tutti in modi diversi. Il signor M. Mulligan (Hyg. Et Eug. Doc.) Incolpa le condizioni sanitarie in cui i nostri cittadini greylunged contraggono adenoidi, disturbi polmonari ecc. Inalando i batteri che si nascondono nella polvere. Questi fattori, asseriva, e gli spettacoli rivoltanti offerti dalle nostre strade, orribili manifesti pubblicitari, ministri religiosi di tutte le confessioni, soldati e marinai mutilati, cardi scorbutici esposti, carcasse sospese di animali morti, scapoli paranoici e duenni non fruttati - questi, ha detto, erano responsabili di ogni caduta nel calibro della gara. Kalipedia, ha profetizzato, sarebbe presto adottato in generale e tutte le grazie della vita, musica veramente buona, letteratura piacevole, filosofia della luce, immagini istruttive, riproduzioni in gesso delle statue classiche come Venere e Apollo, fotografie artistiche a colori di bambini premiati, tutto queste piccole attenzioni avrebbero permesso alle donne che si trovavano in una condizione particolare di passare i mesi successivi in ​​modo molto piacevole. Il sig. J. Crotthers (Disc. Bacc.) Attribuisce alcune di queste morti al trauma addominale nel caso di donne lavoratrici sottoposte a pesanti lavori in officina e alla disciplina coniugale in casa ma di gran lunga la maggior parte da trascurare, privata o ufficiale , che culmina nell'esposizione dei neonati, nella pratica dell'aborto criminale o nell'atroce crimine dell'infanticidio. Sebbene il primo (stiamo pensando all'abbandono) sia senza dubbio troppo vero, il caso che cita di infermiere che dimenticano di contare le spugne nella cavità peritoneale è troppo raro per essere normativo. In effetti, quando si arriva a esaminarlo, la meraviglia è che così tante gravidanze e parto vanno così bene come loro, tutto considerato e nonostante le nostre mancanze umane che spesso lasciano sfuggire la natura nelle sue intenzioni. Un suggerimento geniale è quello lanciato dal sig. V. Lynch (Bacc. Arith.) Che sia la natalità che la mortalità, così come tutti gli altri fenomeni di evoluzione, movimenti delle maree, fasi lunari, temperature del sangue, malattie in generale, tutto, in fine , nel vasto laboratorio della natura dall'estinzione di qualche sole remoto allo sbocciare di uno degli innumerevoli fiori che abbelliscono i nostri parchi pubblici è soggetto a una legge di numerazione non ancora accertata. Tuttavia, la semplice e semplice domanda sul perché un figlio di genitori normalmente sani e apparentemente un bambino sano e adeguatamente curato soccombe in modo insopportabile nella prima infanzia (anche se altri bambini dello stesso matrimonio non lo fanno) deve certamente, nelle parole del poeta, farci mettere in pausa. La natura, possiamo essere certi, ha le sue ragioni buone e convincenti per qualsiasi cosa faccia e con ogni probabilità tali morti sono dovute a una legge di anticipazione da parte di quali organismi in cui i germi morbo hanno preso la loro residenza (la scienza moderna ha dimostrato in modo conclusivo che solo la sostanza plasmica si può dire di essere immortale) tende a scomparire in una fase di sviluppo sempre più precoce, un accordo che, sebbene produttivo di dolore per alcuni dei nostri sentimenti (in particolare il materno), è tuttavia, alcuni di noi pensano, in il lungo periodo benefico per la razza in generale nel garantire in tal modo la sopravvivenza del più adatto. L'osservazione del sig. S. Dedalus (Div. Scep.) (O dovrebbe essere chiamata un'interruzione?) Che un essere onnivoro che può masticare, deglutare, digerire e apparentemente passare attraverso il canale ordinario con imperturbabilità più perfetta di tali molteplici alimenti come emaciate femmine cancrenose per parto, corpulenti signori professionisti, per non parlare di politici itterici e di suore clorotiche, potrebbero trovare sollievo gastrico in una collazione innocente di bob sconcertante, rivelando come nient'altro potrebbe e in una luce molto sgradevole la tendenza sopra menzionata. Per l'illuminazione di coloro che non conoscono così intimamente le minuzie del macello municipale come questo filosofo esteticamente mutevole e filosofo dell'embrione che, per tutto il suo prepotente timore nelle cose scientifiche, riesce a malapena a distinguere un acido da un orgoglio alcalino, forse dovrebbe si dice che l'incredibile bob nel vile linguaggio dei nostri vittoriosi con licenza di basso livello indica la carne cuocibile e commestibile di un vitello appena lasciato da sua madre. In una recente controversia pubblica con L. Bloom (Pubb. Canv.) Che si è svolta nella sala comune del National Maternity Hospital, 29, 30 e 31 Holles Street, di cui, come è noto, il dott. A. Horne (Lic. In Midw., FKQCPI) è il maestro abile e popolare, è riferito da testimoni oculari che hanno affermato che una volta che una donna ha lasciato il gatto nella borsa (l'allusione di un esteta, presumibilmente, a uno dei più complicati e meravigliosi di tutti i processi della natura - l'atto del congresso sessuale) deve liberarlo di nuovo o dargli vita, come lui lo ha definito, per salvarne uno proprio. A rischio suo, c'era la narrativa contrarietà del suo interlocutore, nondimeno efficace per il tono moderato e misurato in cui veniva espresso.
Nel frattempo l'abilità e la pazienza del medico avevano provocato un felice amore. Era stato stancante sia per il paziente che per il medico. Tutto ciò che l'abilità chirurgica poteva fare era stato fatto e la donna coraggiosa l'aveva aiutato con coraggio. Aveva. Aveva combattuto la bella battaglia e ora era molto molto felice. Coloro che sono passati, che sono già passati, sono anche felici mentre guardano in basso e sorridono sulla scena toccante. Guardala riverentemente mentre si adagia lì con la luce della madre negli occhi, quella brama di fame per le dita dei bambini (un bello spettacolo è vedere), nella prima fioritura della sua nuova maternità, respirando una silenziosa preghiera di ringraziamento a Uno sopra, il marito universale. E mentre i suoi occhi amorevoli vedono la sua bambina, desidera solo una benedizione in più, avere il suo caro Doady lì con lei per condividere la sua gioia, posare tra le sue braccia quell'acaro dell'argilla di Dio, il frutto dei loro legittimi abbracci. Ora è più grande (io e te possiamo sussurrarlo) e un po 'curvo nelle spalle, ma nel giro di anni una grave dignità è arrivata al coscienzioso secondo contabile della banca Ulster, filiale del College Green. O Doady, amato un vecchio e fedele compagno di vita ora, potrebbe non essere mai più, quel lontano periodo delle rose! Con il vecchio scuotimento della sua bella testa ricorda quei giorni. Dio! Che bello adesso attraverso la nebbia degli anni! Ma i loro bambini sono raggruppati nella sua immaginazione sul comodino, i suoi e i suoi, Charley, Mary Alice, Frederick Albert (se avesse vissuto), Mamy, Budgy (Victoria Frances), Tom, Violet Constance Louisa, cara piccola Bobsy (chiamata dopo il nostro famoso eroe della guerra sudafricana, il signore Bobs di Waterford e Candahar) e ora quest'ultima promessa della loro unione, un Purefoy se mai ce n'era uno, con il vero naso Purefoy. Il giovane promettente sarà battezzato Mortimer Edward dopo l'influente cugino di terzo grado di Mr Purefoy nell'ufficio del ricordo del tesoro, il Castello di Dublino. E così il tempo passa: ma padre Cronion ha trattato alla leggera qui. No, non lasciare che un sospiro si spezzi da quel seno, cara gentile Mina. E Doady, fai cadere le ceneri dalla tua pipa, la radica stagionata che ti piace ancora quando il coprifuoco suona per te (che possa essere il giorno lontano!) E fai svenire la luce con cui leggi nel Libro Sacro perché anche l'olio si è esaurito, e così con un cuore tranquillo a letto, a riposare. Sa e chiamerà a suo tempo. Anche tu hai combattuto la buona battaglia e hai recitato lealmente la parte del tuo uomo. Signore, a voi la mia mano. Ben fatto, bravo e fedele servitore!
Ci sono peccati o (chiamiamoli come il mondo li chiama) ricordi malvagi che sono nascosti dall'uomo nei luoghi più bui del cuore ma rimangono lì e aspettano. Potrebbe soffrire che i loro ricordi si affievoliscano, lasciandoli come se non fossero stati e quasi si sono persuasi a non essere o almeno non lo erano. Eppure una parola casuale li chiamerà all'improvviso e si alzeranno per affrontarlo nelle più diverse circostanze, una visione o un sogno, o mentre il timbro e l'arpa calmano i suoi sensi o in mezzo alla calma tranquillità d'argento della sera o della festa , a mezzanotte, quando ora è pieno di vino. Per non insultare su di lui, la visione arriverà come quella che giace sotto la sua ira, non per vendicarsi di tagliarlo dai vivi ma avvolto nella pietosa veste del passato, silenzioso, remoto, ripugnante.
Lo straniero considerava ancora in faccia davanti a lui una lenta recessione di quella falsa calma lì, imposta, come sembrava, per abitudine o qualche trucco studiato, a parole così amareggiate da accusare nel loro oratore una malsana, un fiocco, per il cose più grossolane della vita. Una scena si disimpegna nella memoria dell'osservatore, evocata, sembrerebbe, da una parola di una familiarità così naturale come se quei giorni fossero davvero presenti lì (come alcuni pensavano) con i loro piaceri immediati. Uno spazio rasato di prato una morbida sera di maggio, il boschetto di lillà ben ricordato a Roundtown, viola e bianco, fragranti spettatori snelli del gioco ma con molto reale interesse per le palline mentre corrono lentamente in avanti sulla sabbia o si scontrano e si fermano, uno dal suo collega, con un breve shock di allerta. E laggiù su quell'urna grigia in cui l'acqua si muove a volte in un'irrigazione ponderata, ne hai visto un altro come fragrante sorellastra, Floey, Atty, Tiny e il loro amico più oscuro con cui non so cosa arrestare nella sua posa allora, Nostra Signora delle Ciliegie, un piacevolmente il loro gancio pendente da un orecchio, facendo risaltare il calore estraneo della pelle in modo così delicato contro il fresco frutto ardente. Un ragazzo di quattro o cinque anni in Linseywoolsey (tempo di fioritura, ma ci sarà allegria nel gentile cuore quando prima che le ciotole siano raccolte e serrate) è in piedi sull'urna assicurata da quel cerchio di mani affettuose da ragazza. Si acciglia un po 'proprio come ora fa questo giovane con un godimento forse troppo consapevole del pericolo, ma deve dare uno sguardo ai piagnucoli verso dove sua madre osserva dalla PIAZZETTA che dà sul fiorellino con una debole ombra di lontananza o di rimprovero (_alles Vergangliche_ ) nel suo sguardo felice.
Segna questo più lontano e ricorda. La fine arriva all'improvviso. Entra nell'anticamera della nascita in cui sono riuniti gli studiosi e osserva i loro volti. Niente, a quanto pare, lì di eruzioni cutanee o violente. Tranquillità di custodia, piuttosto, adatta alla loro posizione in quella casa, la vigile veglia di pastori e angeli su un presepe a Betlemme di Giuda molto tempo fa. Ma come prima del lampo le seriche nuvole temporalesche, pesanti di preponderante eccesso di umidità, in masse gonfie turgidamente distese, bussano terra e cielo in un vasto sonno, imminente sopra il campo arido e buoi sonnolenti e la crescita rovinata di arbusti e verdure fino a quando in un istante un il lampo rivive i loro centri e con il riverbero del tuono lo scoppio della nuvola riversa il suo torrente, così e non altrimenti avvenne la trasformazione, violenta e istantanea, sull'espressione della parola.
Burke è! esplode il mio signore Stephen, dando il grido, e un tag e bobtail di tutti loro dopo, galletto, jackanapes, gallese, pilldoctor, puntuale Bloom ai talloni con un afferrare universale a copricapo, piante di cenere, bilbo, cappelli e foderi Panama, Zermatt alpenstocks e cosa no. Una dedale di lussuriosa giovinezza, nobile ogni studente lì. L'infermiera Callan colta alla sprovvista nel corridoio non riesce a trattenerli né un chirurgo sorridente che scende al piano di sotto con la notizia della placentazione conclusa, una sterlina piena se un milligrammo. Lo perseguitano. La porta! È aperto? Ha! Sono fuori, tumultuosamente, fuori per un minuto di gara, tutti coraggiosamente in gamba, Burke's of Denzille e Holles il loro ulteriore obiettivo. Dixon segue dando loro un linguaggio acuto ma fa un giuramento, anche lui e così via. Bloom rimane con l'infermiera il pensiero di inviare una parola gentile alla madre felice e di allattarsi lassù. Doctor Diet e Doctor Quiet. Anche lei non sembra altro adesso? Il reparto di osservazione nella casa di Horne ha raccontato la sua storia in quel pallore sbiadito. Poi, sparito tutto, uno sguardo di madre testimone che lo aiuta, sussurra quasi mentre va: Signora, quando arriva lo storkbird per te?
L'aria senza è impregnata di umidità di raindew, essenza vitale celeste, luccicante sulla pietra di Dublino lì sotto il luccicante _coelum._ l'aria di Dio, l'aria del Padrino, scintillante aria cessile circonadente. Respiralo profondamente. In cielo, Theodore Purefoy, hai fatto un atto birichino e niente male! Sei, lo giuro, il progenitore più degno di nota che non vieta nessuno in questa rissa tra cui la cronaca più farraginosa. Astounding! In lei giaceva una possibilità preformata Godgamed Godgiven che tu hai fruttato con il tuo briciolo di lavoro dell'uomo. Cleave a lei! Servire! Lavora, lavora come un vero e proprio bandog e lascia che lo studioso e tutti i malththour impazziscano. Sei tutti i loro papà, Theodore. L'arte sta cadendo sotto il tuo carico, lamentata dalle bollette del macellaio a casa e dai lingotti (non i tuoi!) Nella casa dei conti? Andate avanti! Per ogni nuovo arrivato raccoglierai il tuo omero di grano maturo. Vedi, il tuo vello è inzuppato. Invidi Darby Dullman con la sua Joan? Una ghiandola canting e un cagliata reumeyed sono tutta la loro progenie. Pshaw, te lo dico io! È un mulo, un gasteropode morto, senza vim o resistenza, non degno di un kreutzer incrinato. Copulazione senza popolazione! No, dico io! Il massacro di Erode degli innocenti era il nome più vero. Verdure, perseveranza e convivenza sterile! Dai le sue bistecche, rosse, crude, sanguinanti! È un pandemonio burrascoso di mali, ghiandole ingrossate, parotite, quinsy, borsiti, febbre da fieno, piaghe da decubito, tigna, rene galleggiante, collo di Derbyshire, verruche, attacchi biliari, calcoli biliari, piedi freddi, vene varicose. Una tregua per threnes, trentals e jeremies e tutta questa musica defunta congenita! Vent'anni, non ve ne pentirete. Con te non è stato come con molti che lo faranno e che aspetterebbero e non aspetteranno mai. Hai visto la tua America, il tuo salvagente e ti sei impegnato a coprire come il bisonte transpontino. Come dice Zarathustra? _Deine Kuh Trübsal melkest Du. Nun Trinkst Du die süsse Milch des Euters_. Vedere! ti esplode in abbondanza. Bevi, amico, un mammario! Il latte materno, Purefoy, il latte dei parenti umani, anche il latte di quelle stelle in crescita rutilanti nel sottile pioggia, il latte pungente, come quei rivoltosi si placheranno nella loro tana sgangherata, il latte della follia, il latte di miele della terra di Canaan. La tua mucca scavata era dura, cosa? Sì, ma il suo latte è caldo, dolce e ingrassante. Niente di speciale ma questo ricco bonnyclaber ricco. Per lei, vecchio patriarca! Pap! _Per deam Partulam et Pertundam nunc est bibendum_!
Tutto per un brontolone, con le braccia alzate, urlando per la strada. Buona fede. Dove dormi vicino? Timothy del naggin malconcio. Come ole Billyo. Qualche spolverino o stivali di gomma nell'ambasciata? Dove sono le ossa e l'ole clo di Henry Nevil? Sorra uno di me lo sa. Evviva lì, Dix! Inoltra al contatore del nastro. Dov'è il pugno? Tutto sereno. Jay, guarda il ministro ubriaco che esce dall'ospedale di maternità! _Benedicat vos omnipotens Deus, Pater et Filius_. Una marca, signore. I ragazzi di Denzille Lane. Diavolo, esplosione! Farsi più in là. Righto, Isaacs, li respinge dalla ribalta sanguinante. Unisciti a te, caro signore? Nessun hentrusion nella vita. Lou ammasso brav'uomo. Allee samee dis deck. _En avant, mes enfants_! Spara via il numero uno sulla pistola. Burke è! Burke è! Quindi hanno avanzato cinque parasang. Piede montato di Slattery. Dov'è quel sanguinante zolfo? Parson Steve, credo degli apostati! No, no, Mulligan! A poppa lì! Vai avanti. Tieni d'occhio l'orologio. Tempo Chuckingout. Mullee! Che cosa hai _Ma mère m'a mariée._ Beatitudini britanniche! _Retamplatan Digidi Boumboum_. Ayes ce l'hanno. Da stampare e rilegare sulla macchina da stampa Druiddrum da due donne disegnatrici. Polpacci di pissedon verde. Ultima parola in sfumature d'arte. Il mio libro più bello è uscito dall'Irlanda. _Silentium! _ Fai uno scatto. Tenzione. Procedere alla mensa più vicina e lì negozi di liquori annessi. Marzo! Vagabondo, vagabondo, vagabondo, i ragazzi sono (atteggiamenti!) In marcia. Birra, carne di manzo, affari, bibbie, navi da guerra dei bulldog, buggery e vescovi Sia sul ponteggio alto. Birra, manzo, calpesta le bibbie. Quando per Irelandear. Calpesta i calpestatori. Thunderation! Mantenere il passo milledtary durted. Cadiamo. Vescovi boosebox. Halt! Heave to. Rugby. Mischia dentro. Nessun tocco calci. Wow, i miei tootsies! Fai male? Sorprendentemente dispiaciuto!
Query. Chi se lo sta chiedendo qui? Orgoglioso possessore di dannazione. Dichiara miseria. Scommetti alle corde. Me nantee saltee. Non è un rosso per me questa settimana andata. Il tuo? Idromele dei nostri padri per il _Übermensch._ Dittoh. Cinque numeri uno. Lei signore? Cordiale allo zenzero. Inseguimi, il caudle del cabby. Stimolare il calorico. Avvolgimento del suo ticker. Ho smesso di non andare mai più quando il vecchio. Assenzio per me, esperto? _Caramba! _ Prendi uno zabaione o un'ostrica di prateria. Nemico? Avuncular ha il mio orologio. Dieci a. Obbligato terribile. Non dirlo. Hai un trauma pettorale, eh, Dix? Pos fatto. Scommetto di essere un boomblebee ogni volta che si mette a dormire in un po 'di sesso. Scava vicino al Mater. Lo è allacciato. Conosci la sua dona? Sì, sartin che faccio. Pieno di dure. Vederla nella sua disfatta. Stacca un credito. Lovekin Lovekin. Nessuno dei tuoi kine magri, non molto. Abbassa il cieco, amore. Due Ardilaun. Anch'io. Sembra scivoloso. Se cadi non aspettare di alzarti. Cinque, sette, nove. Bene! Ho un paio di mincepie di prima qualità, nessun bambino. E lei mi porta a riposare e il suo anker di rum. Deve essere visto per essere creduto. I tuoi occhi affamati e il collo tutto bruciato mi hai rubato il cuore, O colla. Signore? Spud di nuovo il reumatiz? Tutto poppycock, mi scuserai dicendo. Per l'hoi polloi. Ti giuro che è un buffone geniale. Bene, dottore? Di ritorno dalla Lapponia? La tua corporosità sagaciante O K? Come stanno le squaw e le papoose? La donna dopo essere andata sulla paglia? Stand e consegna. Parola d'ordine. Ci sono i capelli. La nostra morte bianca e la nascita rubiconda. Ciao! Sputa nei tuoi occhi, capo! Il filo della mamma. Paralizzato da Meredith. Gesu 'gesificato, orchidizzato, policimico! La mia zia sta scrivendo Pa Kinch. Baddybad Stephen guida fuori strada il malvagio Malachia.
Hurroo! Collare la pelle, giovane. Roun con il pannolino. Qui, Jock ha risvegliato Hielentman, il tuo orzo. Lang può far bollire il tuo lum reek e il tuo kailpot! La mia bevanda. _Merci._ Ecco a noi. Com'è quello? Gamba prima del wicket. Non macchiare i miei nuovi sitinems. Dai una scossa di peppe, sei lì. Cattura aholt. Semi di cumino da portare via. Ramoscello? Grida di silenzio. Ogni insenatura al suo mortale gentry. Venus Pandemos. _Les petites femmes_. Bold ragazza cattiva della città di Mullingar. Dille che le stavo dando di matto. Haud Sara per il wame. Sulla strada per Malahide. Me? Se lei che mi avesse sedotto avesse lasciato solo il nome. Cosa vuoi per ninepence? Machree, macruiskeen. Smutty Moll per una maschera per materassi. E un tiro tutti insieme. _Ex!_
Aspetti, Guvnor? Più decidentemente. Scommetti gli stivali. Stupito come, visto che non sta brillando nessuno shiners. Underconstumble? Ha il trucco _ad lib_. Semina vicino a una libbra libera su un incantesimo fa una guerra dichiarata. Veniamo subito sul tuo invito, vedi? A te, amico. Fuori con l'oof. Due bar e un'ala. Ti accorgi che se ne vanno lì, scemi francesi? Non ci laveremo qui per le noci comunque. Lil Cile velly solly. Ise de cutest colour coon down the side. Terribile, Chawley. Siamo nae fou. Siamo nae tha fou. Au reservoir, mossoo. Ti carri armati.
È certo. Cosa dire? Nel speakeasy. Stretto. Ti voglio bene, shir. Bantam, due giorni in anticipo. Chinarsi ora ma chiarire. Garn! Dai un luccichio, fallo. Gum, sono jigger. E ha fatto il barbiere. Troppo pieno di parole. Con un tizio della ferrovia. Come mai? Opera che vorrebbe? Rosa di Castiglia. Righe del cast. Polizia! Qualche H2O per un svenuto. Guarda i fiori di Bantam. Gemelli. Sta per urlare. Il colleen bawn. Il mio colleen bawn. Oh, formaggio! Chiudi il suo sfocato forno olandese con una mano ferma. Ho avuto il vincitore oggi fino a quando non gli ho dato una dichiarazione di morte. Il ruffin chiama il nab di Stephen Hand mentre mi dà il jady coppaleen. Colpisce al deposito un grosso filo metallico di paddock telegramboy. Dagli una gioia e una maledizione. Giumenta su modulo ordine caldo. Guinea a goosegog. Dillo a uno stipite, quello. Gospeltrue. Diversione criminale? Penso di sì. Cosa certa. Fallo atterrare nel chokeechokee se l'harman beck ha bloccato il gioco. Madden torna Madden è una schiena esasperante. O lussuria nostro rifugio e la nostra forza. Decamping. Devi andare? Vai a mammy. Pausa. Nascondi i miei arrossisce qualcuno. All in se mi individua. Vieni ahome, il nostro Bantam. Horryvar, mong vioo. Dinna dimentica le mucche per lei. Cornfide. Cos'è il tuo puledro? Da amico a amico. Jannock. Di John Thomas, il suo coniuge. Nessun finto, vecchio Leo. Aiutatemi, onesto injun. Brividi i miei legni se avessi. C'è un grande grande santo frate. Perché non te lo dico io? Vel, lo so, se questo non è un vero nachez, vel, otterrò misha mishinnah. Tramite yerd il nostro signore, Amen.
Muovi un movimento? Steve ragazzo, ci stai andando un po '. Più ubriachi bluggy? Uno schieramento immensamente splendido permetterà a uno che sopporta la povertà più estrema e una sete grandiosa di grandi dimensioni di porre fine a una costosa libagione inaugurata? Dai un attimo di respiro. Padrone di casa, padrone di casa, hai del buon vino, staboo? Hoots, lun, un piccolo drappeggio per la preda. Taglia e vieni di nuovo. Giusto. Bonifacio! Assenzio il lotto. _Nos omnes biberimus viridum toxicum diabolus capiat posterioria nostria_. Chiusura, signori. Eh? La Roma esplode per il Bloom toff. Ti sento dire cipolle? Bloo? Inserisce annunci. Photo's papli, per quanto sia meraviglioso. Gioca basso, padrone. Diapositiva. _Bonsoir la compagnie_. E insidie ​​del poxfiend. Dov'è il dollaro e Namby Amby? Skunked? Cauzione per le gambe. Aweel, voi maun e una vostra banda. Scacco matto. Re a torre. Gentile Kristyann, aiuterai il tuo uomo a scegliere il tuo amico, ma trova la plais con la corona del suo rifugio 2 notti. Crickey, sono nato. Tarnally dog ​​ha perso i miei stinchi se questo è stato il miglior longbreak più bello di sempre. Articolo, cura, coppia di biscotti per questo bambino. Plood e prandypalls di Cot, nessuno! Non è un pizzico di formaggi? Spingi la sifilide all'inferno e con lui quegli altri spiriti autorizzati. Tempo, signori! Che vagano per il mondo. Salute a tutti! _a la vôtre_!
Golly, qual è il ragazzo di Tunket nel mackintosh? Dusty Rhodes. Dai un'occhiata ai suoi indossabili. Di possente! Che cosa ha? Montone Giubileo. Bovril, di James. Lo vuole davvero male. Le calze nude di Ken? Maledizione squallida a Richmond? Rawthere! Pensava di avere un deposito di piombo nel suo pene. Follia di Trumpery. Bartle the Bread lo chiamiamo. Quella, signore, una volta era una città prospera. L'uomo tutto a brandelli e lacerato che ha sposato una fanciulla completamente abbandonata. Allungò il gancio, lo fece. Qui vedi l'amore perduto. Camminando Mackintosh del canyon solitario. Tuck e consegna. Pianificare il tempo. Nix per gli hornies. Scusi? Lo hai visto oggi a un runefal? Chum o 'tuo ha passato i suoi assegni? Ludamassy! Piccolinnies dei pori! Non mi dirai niente, Pold Veg! Ums Blubble Bigsplash crytears cos fren Padney è stato tolto in borsa nera? Di tutti i darkies, Massa Pat era la migliore. Non vedo mai simili da quando sono nato. _Siens, tiens_, ma è ben triste, quello, la mia fede, sì. Oh, prendi, giri su un gradiente uno su nove. Le trasmissioni assiali in tensione sono minate. Stenditi due a uno Jenatzy lo lecca rubicondo ben vuoto. Jappies? Fuoco ad alto angolo, inyah! Affondato dagli speciali di guerra. Sii peggio per lui, dice lui, né nessun Rooshian. Tempo tutto. Ce ne sono undici. Lasciati andare. Avanti, wobblers woozy! Notte. Notte. Possa Allah l'eccellente che la tua anima questa notte conservi sempre tremendamente.
La tua attenzione! Siamo nae tha fou. La polizia di Leith ci licenzia. Il minimo tre volte. Falchi Ware per il ragazzo che vomita. Malessere nelle sue abominevoli regioni. Yooka. Notte. Mona, il mio vero amore. Yook. Mona, amore mio. Ook.
Hark! Chiudi i tuoi ostacoli. Pflaap! Pflaap! Dai fuoco. Eccola che inizia. Brigata! Incontro con la nave. Mount Street Way. Taglia! Pflaap! Tally ho. Non vieni? Corri, skelter, corsa. Pflaaaap!
Lynch! Hey? Iscriviti per molto tempo. Denzille Lane in questo modo. Cambia qui per Bawdyhouse. Noi due, ha detto, cercheremo i kips dove si trova l'ombrosa Mary. Giusto, ai vecchi tempi. _Laetabuntur in cubilibus suis_. Vieni a lungo? Sussurro, chi diavolo fuligginoso è il giovanotto nei tizi neri? Silenzio! Peccato contro la luce e anche adesso quel giorno è vicino quando verrà a giudicare il mondo dal fuoco. Pflaap! _Utile implerentur scripturae_. Colpisci una ballata. Quindi spargi Dick medico al suo compagno medico Davy. Christicle, chi è questo gospeller giallo escrementi nella sala Merrion? Elia sta arrivando! Lavato nel sangue dell'Agnello. Vieni esistenze frizzanti, ginsizzling, booseguzzing! Dai, cane andato via, girocollo, scarafaggio, ingarbugliato, arachidi, quattro lampeggiatori sfiniti, falsi allarmi e bagaglio in eccesso! Dai, triplo estratto di infamia! Alexander J Christ Dowie, questo è il mio nome, è stato strappato alla gloria quasi la metà di questo pianeta dalla spiaggia di Frisco a Vladivostok. La Divinità non è un bumshow di nickel dime. Ti ho detto che è sulla piazza e una bella proposta commerciale. È la cosa più grandiosa e non dimenticarla. Grida la salvezza nel re Gesù. Dovrai diventare prezioso presto tu peccatore lì, se vuoi ingannare Dio Onnipotente. Pflaaaap! Non la metà. Ha una tosse con un pugno dentro per te, amico mio, nella tasca posteriore. Provaci e basta.

Vai al Testo Originale

CONDIVIDI

Questo testo ha informazioni mancanti? Contattaci Ora!