orelsan-civilisation-edition-ultime

Orelsan

CP_007_Point de rupture

Leggi il Testo, la Traduzione in Italiano, scopri il Significato e guarda il Video musicale di CP_007_Point de rupture di Orelsan contenuta nell'album Civilisation Edition Ultime. “CP_007_Point de rupture” è una canzone di Orelsan. CP_007_Point de rupture Lyrics.

TRADUZIONE - Orelsan - CP_007_Point de rupture

Vai al Testo Originale
Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

VIDEO MUSICALE


TRADUZIONE - Orelsan - CP_007_Point de rupture

Non darmi la possibilità di sbagliare Non darmi la possibilità di sbagliare

Non è mai il momento giusto per parlarne, ma se non lo faccio ora, potrebbe non esserci una prossima volta.
La nostra relazione sta andando a rotoli, non so nemmeno se hai segnato di nuovo...
O se vi siete arresi, se vi siete arresi e basta
Il nostro amore era puro, era perfetto
Da quando non possiamo parlarne?
La routine ci ha preso, lo stress ci ha preso
Non ho mai saputo come rompere
Ho sempre lasciato marcire le relazioni
Uccidendo l'amore, guardandolo morire, penso che il mio paradiso stia cadendo a pezzi
Abbiamo finito le cose di cui parlare?
Ha perso l'immaginazione? Eravamo solo un'illusione?
Da quando ti è venuta quella cosa negli occhi che mi fa sentire una merda?
Da quando ogni cosa che dico è così negativa da costringerti a dire il contrario?
Lo dici per farmi incazzare, ma ti arrabbi quando mi arrabbio ('nerve, 'nerve)
È colpa mia, non lo so, quando voglio parlare dei problemi ti rifiuti di farlo.
Ridammi la persona che amo, ridammi la persona che conosce
Quello che sorride, quello che mi sostiene, quello che mi aiuta...
Ridammi colui che amo, la vera intelligenza
Quello con il senno di poi, ridammi quello che amo (amo, amo, amo)
Riprendete colui che tende trappole
Riprendetevi l'alcolizzato con le occhiaie, riprendetevi mia moglie, riprendetevi sua madre
Riprenditi la realtà, riprenditi i miei sogni
Riprendere colui che non passa una sola serata senza lamentarsi
Quello che soffia, quello che fa il broncio, quello che guarda al cielo
Riprenditi la pulzella altezzosa, ridammi mia moglie, ridammi la mia regina
Riprenditi la pace, riprenditi la guerra, riprenditi il futuro, riprenditi i miei sogni
Riprendetevi i vecchi rancori che persistono, riprendetevi la ragazza che io esaspero
Chi non passa una sola serata senza lamentarsi, la tipa altezzosa
Riprendere la ragazza che sbuffa e sbuffa, che guarda al cielo
Prendi la notte, restituisci la luce prima che la fiamma si spenga ('teigne, 'teigne, 'teigne)
L'unica scintilla è la frase che rovina il weekend
Ci sosteniamo a vicenda più di quanto ci amiamo? È per questo che bevi tutta la settimana?
Tornerò a casa tardi o farò finta di dormire per non farvi fare una scenata (scenata, scenata, scenata)
Stiamo litigando per un cazzo, ti sto dicendo di spegnere quella cazzo di sveglia.
Tu odi me, io odio te, siamo fantasmi di noi stessi
Non ci vediamo quasi mai, non ci tocchiamo, siamo paralleli
Vogliamo solo non sapere più nulla? Che cos'è l'amore senza averlo mai fatto?
Lasciamo che lo stress ci fotta, che la stanchezza ci fotta, che la pigrizia ci fotta?
Che non intendi più essere bella e che non faccio alcuno sforzo per soddisfarti?
Da quando non vale più la pena dire "ti amo"?
Dimmi quello che ho bisogno di capire, parlami, non sono nella tua testa, cazzo.
Non ho mai pensato di lasciare
Ma non ho intenzione di pensare a una cazzo di guerra fredda per il resto della mia vita.
Lo giuro, guardate il futuro, guardate il muro
Voglio solo sapere se abbiamo meno passato che futuro
Voglio solo fare il punto della situazione
Vediamo se abbiamo raggiunto il punto di rottura
Tesoro, tesoro, tesoro, dimmi che cosa ci è successo
Non è cambiato nulla, se non qualche anno in più
Non andrà bene, almeno non come previsto.
Finché ne parleremo, non potremo mai farlo, lo giuro.
Noi contro il mondo
Saremo noi contro il mondo

Vai al Testo Originale

CONDIVIDI

Questo testo ha informazioni mancanti? Contattaci Ora!