Madison Beer ha condiviso il suo nuovo singolo ‘Stained Glass‘, un brano che, a suo dire, è stato ispirato dal controllo pubblico e dalle lotte passate con la sua salute mentale.

La canzone ha debuttato direttamente a 350.000 spettatori tramite Instagram dal vivo il 20 marzo, e si è esibita di nuovo la scorsa settimana nell’ambito di un concerto per la raccolta di fondi per l’ente benefico statunitense Direct Relief.

Dopo l’esibizione di Instagram, i fan di Beer hanno iniziato a chiedere che “Stained Glass” ottenesse una singola uscita completa.

“Ho scritto Stained Glass in un momento in cui stavo davvero lottando mentalmente”, ha detto Beer del nuovo singolo. “Questa canzone è stato il mio messaggio, non solo per il pubblico, ma anche per chi mi sta intorno, di essere più gentile con le persone e di non giudicarle così duramente, perché non si sa mai quello che qualcuno ha passato.

“La gente a volte pensa che io stia bene, quando non è così; la gente non vede davvero le parti di me che sono brutte, tristi o depresse, vede solo i lati che vuole vedere, o i lati che mi sento a mio agio a mostrare a causa dello scrutinio che ho subito nella mia vita”.

Il brano sarà contenuto nell’album di debutto di Madison “Life Support”, e segue i precedenti singoli “Good In Goodbye”, apparso a gennaio, e “Selfish”.

Leggi il testo e ascolta cliccando qui!

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post