L’ex fidanzato di Billie Eilish, Brandon Quention Adams, ha detto la sua sulla relazione fallita, dopo aver affrontato il contraccolpo dei fan della cantante.

Anche se la loro storia d’amore è stata riportata, non è mai stata confermata fino all’uscita del nuovo documentario di Billie su Apple TV+Billie Eilish: The World’s a Little Blurry“, che ha rivelato che la loro relazione è iniziata nel novembre 2018 – quando lei aveva 16 anni e lui 22.

Il film continua a documentare vari punti della loro storia d’amore, così come le circostanze che hanno portato alla loro rottura, come quando Q non è andato a trovare Billie dopo averla vista esibirsi al festival Coachella.

Billie ha aggiunto nel film che lei e Q – che si esibisce sotto il nome di 7:AMP – si sono lasciati perché non erano sulla stessa pagina e avevano priorità diverse nella vita.

Rispondendo a questo, Q ha scritto in un post sulla sua Instagram Story: “Ci sono sempre 2 lati in una situazione. La gente non si rende conto che ho avuto a che fare con la morte di mio fratello. Specialmente in quel periodo, quando era fresco“.

A volte devi essere solo per affrontare la situazione. A volte le persone non sono d’accordo e non vogliono le stesse cose degli altri. Sta a te capire che ci sono diversi punti di vista in una situazione. Chi mi conosce sa dov’è il mio cuore. Rimango con un sorriso sulla faccia anche quando sto soffrendo. Ci spingiamo oltre il dolore. (Nessun amore è mai perso) Ma mi rifiuto di essere accusato“.

Billie ha anche supplicato i suoi fan di andarci piano con Q, come ha scritto sui suoi social media: “Ai fan. Ricordatevi di essere gentili con le persone, non importa cosa! Vi amo ragazzi, grazie per avermi protetto, ma siate gentili!“.

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post