Abbiamo visto il suono dei Bring Me the Horizon evolvere verso una vibrazione più pop nel corso degli ultimi album, ma potrebbe esserci ancora spazio per i suoni più pesanti di un tempo? Il gruppo ha registrato musica per il loro prossimo album in studio e ha pubblicato dei video delle sessioni, con il riepilogo del “giorno 10” che si basa molto su “ritornare ai suoni gutturali”.

Nel video, il cantante Oli Sykes si vede mentre inizia a pensare ai testi di un brano in stile gutturale per il nuovo disco. Nel filmato scherza dicendo: “Il gutturale è tornato, Il 2020 è l’anno del gutturale”.

La musica nel video si evolve da quello che Jordan Fish chiama “buh da day da buh day da” nella parte di testo “Pass the flask cause I’m bathing in blood.” Sykes inoltre urla a grande voce e crescente energia all’ascoltatore “jump, jump, jump, jump.”

Se non altro, il video è una visione interessante di come la musica dalle idee iniziali si evolve fino alla fine prima delle versione finale che troveremo sus disco, con prove e errori lungo il percorso.

I Bring Me the Horizon hanno avuto un 2019 impegnativo, iniziando con il loro album “Amo”, per poi finire l’anno con  l’EP pubblicato a sorpresa “Music to Listen to…”, che ha avuto come ospiti Halsey, Bexey, Lotus Eater, Happyalone e altri.

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post