Grimes ha annunciato che il suo nuovo album è una “space opera” su una storia d’amore lesbica AI.

La 33enne artista pop sperimentale – che ha il figlio X Æ A-Xii, 14 mesi, con il magnate di Tesla Elon Musk – ha dettagliato il racconto fantascientifico dietro il seguito di “Miss Anthropocene” del 2020.

Alla domanda di un fan su quale sia l’atmosfera del disco, ha spiegato su Instagram: “È una space opera su CLAIRE DE LUNE.

Una cortigiana artificiale che è stata impiantata in una simulazione che è un ricordo della storia della creazione dell’IA sulla terra dal cervello dell’ingegnere che ha inventato l’IA perché vuole rivivere la sua vita ma vedere se la sua perfetta ragazza dei sogni potrebbe insegnargli ad amare e quindi preservare l’umanità questa volta piuttosto che lasciarla svanire nell’oscurità – superata dalle macchine.

Contemporaneamente, “NESSUNO” (la più potente super intelligenza nel futuro da cui viene resa la simulazione) si rende conto che c’è una massiccia sim iper-realistica in esecuzione e manda i suoi pupazzi A.I. troll a creare il caos.

DARK MATTER – il suo demone A.I. principale – entra fondamentalmente come “cigno nero” per Claire De Lune – ma alla fine cadono in una storia d’amore lesbica dovuta al fatto che sono gli unici due esseri completamente A.I. in questo universo. Va avanti, ma è qui che si ferma la prima parte della storia.

A gennaio, Grimes ha rivelato di essere in procinto di completare le voci e il mixaggio dell’LP e potrebbe rilasciare nuova musica entro i prossimi due mesi.

La star ha anche rivelato che sta lavorando con il “geniale” cantautore canadese Illangelo – un collaboratore di lunga data di The Weeknd.

Ha detto delle collaborazioni che ha in cantiere: “Ho appena fatto un sacco di lavoro con Illangelo“.

E sul lavoro con Caroline Polachek, ha detto: “IO E CAROLINE ABBIAMO INIZIATO UNA COSA, MA LEI È MOLTO BRAVA NELLA MUSICA ED È DANNATAMENTE COMPLESSA! IM COME WTF È QUESTO.

Alla star di “Oblivion” – il cui vero nome è Claire Elise Boucher – è stato anche chiesto se le piacerebbe collaborare con artisti del calibro di Travis Scott e Dua Lipa e ha nominato Doja Cat come suo artista “preferito“.

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post