I Foo Fighters hanno cancellato tutte le date del tour in seguito alla morte del compagno di band Taylor Hawkins.

La rockstar è stata trovata morta all’età di 50 anni venerdì (25.03.22), dopo aver riportato un collasso cardiovascolare e ora i suoi ex compagni di band Dave Grohl, Nate Mendel, Pat Smear, Chris Shiflett e Rami Jaffee hanno preso la decisione di cancellare tutte le date rimanenti del tour, che avrebbero dovuto avere luogo per tutto il resto del 2022.

In una dichiarazione, la band ha detto: “È con grande tristezza che i Foo Fighters confermano la cancellazione di tutte le prossime date del tour alla luce della sconcertante perdita di nostro fratello Taylor Hawkins. Siamo dispiaciuti e condividiamo la delusione per il fatto che non ci vedremo come previsto“.

I rocker di “Everlong” hanno continuato a esortare i fan a usare il tempo per stare insieme e apprezzare la “musica e i ricordi” insieme mentre sono in lutto.

Hanno aggiunto: “Invece, prendiamo questo tempo per soffrire, per guarire, per avvicinare i nostri cari e per apprezzare tutta la musica e i ricordi che abbiamo fatto insieme. Con amore, Foo Fighters“.

 

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Foo Fighters (@foofighters)

 

I dettagli riguardanti i rimborsi per i possessori di biglietti devono ancora essere annunciati.

La cancellazione ufficiale del tour – che avrebbe dovuto visitare l’Emirates Stadium di Manchester e il London Stadium nell’estate del 2022, oltre a diverse sedi in tutto il mondo – arriva pochi giorni dopo che la band ha annunciato la morte di Taylor sui social media.

La band ha scritto su Twitter: “La famiglia Foo Fighters è devastata dalla tragica e prematura perdita del nostro amato Taylor Hawkins. Il suo spirito musicale e la sua risata contagiosa vivranno con tutti noi per sempre. I nostri cuori vanno alla moglie, ai figli e alla famiglia, e chiediamo che la loro privacy sia trattata con il massimo rispetto in questo momento inimmaginabilmente difficile“.

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post