Megan Thee Stallion ha annunciato una breve pausa dai social media per “prepararsi a ciò che verrà“.

La hitmaker di “Savage” ha sorpreso i fan questa settimana condividendo una serie di immagini e video fantascientifici di lei in una maschera di ossigeno all’interno di un serbatoio che indossa una tuta aderente in stile giornale ‘Good News‘.

E in un messaggio ai suoi Hotties, la 26enne originaria di Houston ha annunciato che è “entrata in un periodo di rigenerazione” e ricaricherà le sue batterie prima di lavorare su ciò che ha pianificato per seguire il suo album del 2020.

Un messaggio è apparso su uno schermo in una delle clip:

A causa delle esigenze dello stile di vita di Hot Girl, Meg è ora entrata in un periodo di rigenerazione per prepararsi a ciò che verrà. In sua assenza mgmt gestirà tutti i social posting per conto di Thee Hot Girl Coach. Thee Hotties conducono una coraggiosa RESISTENZA in attesa del ritorno del loro impavido capitano. (sic)

La pausa di Megan arriva dopo che ha giurato di porsi “obiettivi più grandi” dopo il suo successo ai Grammy Awards.

La hitmaker di “Hot Girl Summer” ha ottenuto la Miglior Canzone Rap e la Miglior Performance Rap per “Savage“, così come il Miglior Nuovo Artista alla cerimonia del mese scorso, e ha ammesso che il suo trionfo all’evento ha superato ogni sua aspettativa.

Ha detto: “La vittoria ai Grammy significa che i miei pari rispettano la mia arte.

È sempre stato un mio sogno esibirmi ai Grammy, ma vincerne tre? Non riesco ancora a crederci. Significa anche che devo lavorare più duramente che mai. Ora devo raggiungere obiettivi più grandi.

Megan è stata la prima artista donna a vincere il premio come miglior canzone rap ed è “orgogliosa” di aver stabilito il record, che spera incoraggerà altre rapper donne a seguire le sue orme.

Ha aggiunto: “Il messaggio di ‘Savage‘ è che puoi fare qualsiasi cosa tu voglia fare, puoi essere qualsiasi cosa tu voglia essere. Il mio team mi ha parlato dell’onore e sono orgogliosa di aprire la porta.

Spero che il prossimo anno, e per tutti gli anni a venire, le donne continuino ad avere un posto a tutti i tavoli.

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post