Sir Elton John ha riunito alcuni dei più grandi nomi della musica per esibirsi dal vivo da casa loro ieri sera in un concerto televisivo per raccogliere fondi per il soccorso del coronavirus.

Il concerto, durato un’ora, ha visto esibirsi artisti del calibro di Billie Eilish, Dave Grohl (Foo Fighters), Billie Joe Armstrong dei Green Day, Mariah Carey e Sam Smith e molti altri.

Grohl ha eseguito un’interpretazione acustica di ‘My Hero‘, mentre Billie Joe Armstrong ha presentato una ripresa spogliata di ‘Boulevard of Broken Dreams‘.

Presentando la sua performance, Grohl ha detto:

“Spero che tu rimanga in salute. Se ami qualcuno faglielo sapere, se sei grato per qualcuno, diglielo. Vorrei dedicare questa canzone a tutte le persone in prima linea che stanno facendo del loro meglio per farci superare tutto questo”.

Armstrong ha anche detto che è stato un “periodo stressante”, ma ha descritto la performance come un “onore”.

Eilish è stata anche raggiunta da suo fratello Finneas per eseguire una speciale interpretazione acustica di ‘Bad Guy‘.

Lo spettacolo è arrivato ore dopo che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato che avrebbe prolungato la chiusura nazionale fino al 30 aprile.

 

Anche Maraiah Carey si unisce con questa spettacolare interpretazione.

 

Dopo la performance, Elton ha concluso lo spettacolo con un messaggio ai fan.

Ha detto:

“State al sicuro, tenete a cuore i vostri cari e quando tutto questo sarà finito, sarò di nuovo là fuori a suonare per voi”.

Ieri sera è stato confermato che Alan Merrill, frontman degli Arrows e uno dei cantautori di ‘I Love Rock ‘N’ Roll’, è morto per complicazioni causate dal coronavirus.

Tra gli altri musicisti morti per la malattia ci sono il cantautore country Joe Diffie, il sassofonista camerunense Manu Dibango e il DJ Black N Mild di New Orleans.

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post