Dwayne Johnson è entusiasta che il suo sogno di diventare un cantante di musica country non sia andato in porto.

Il 47enne è ora un attore di grande successo, protagonista di film come Fast & Furious e Jumanji: The Next Level, dopo essersi trasferito a Hollywood dalla sua precedente professione di lottatore.

Ma durante un incontro di domenica con i fan di Instagram Live, Dwayne ha ammesso che prima di trovare il successo in qualsiasi lavoro, voleva davvero farcela come musicista.

Avevo il sogno di diventare un cantante country“, ha detto ai suoi seguaci, ricordando come l’ambizione sia emersa quando viveva a Nashville in un “piccolo motel in un buco di m***a”.

Passavo molto tempo a Music Row“, ha continuato. Volevo diventare un cantante di musica country tradizionale”. Avevo una voce decente che poteva portare una melodia, ma ho finito per comprare una macchina da un tossico… è una lunga storia… ma è la cosa migliore che non mi sia mai capitata”.

Passando a un altro dei suoi fallimenti professionali, Dwayne ha aggiunto: “E’ proprio come se non fossi mai arrivato alla NFL (National Football League). E’ stata la cosa migliore che non mi sia mai successa”.

Dwayne è andato in diretta su Instagram la domenica sera per documentare il suo “cheat day”. La delizia di questa settimana consisteva in un toast alla francese in brioche con marmellata di mirtilli, burro di arachidi e sciroppo, accompagnato da un cocktail Tequila Sunrise.

Added by

admin

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post