Drake ha pubblicato a sorpresa un nuovo album!

La megastar del rap ha avvisato i fan con poche ore di anticipo che avrebbe pubblicato il suo settimo lavoro in studio, “Honestly, Nevermind“, nelle prime ore di venerdì (17.06.22).

Al momento dell’uscita sui servizi di streaming, l’autore di “Nonstop” ha accompagnato la musica con una riflessione poetica sulle ragioni del progetto.

Nella profonda dichiarazione, il 35enne vincitore di un Grammy ammette di avere una “voglia di vendetta” e di lottare per essere “una persona che perdona“.

Ha scritto: “A volte lascio che la mia umiltà si trasformi in intorpidimento, lasciando che il tempo passi sapendo che ho la capacità di prenderlo un’altra volta“.

Lavoro con ogni respiro del mio corpo perché è il lavoro, non l’aria, che mi fa sentire vivo“.

È una cosa davvero deleteria, ma la mia mente perfezionista non ci fa caso perché nessuno sa cosa mi passa per la testa quando vado a dormire alle 9 e mi sveglio alle 5, a meno che non lo dica in rima“.

Drake ha continuato: “Non riesco a ricordare l’ultima volta che qualcuno ha messo giù il telefono, mi ha guardato negli occhi e mi ha chiesto la mia attuale visione dei tempi“.

“Ma ricordo ogni singola volta che qualcuno mi ha illuminato gli occhi. Cerco di proposito di dimenticare quello che è successo tra me e alcune persone perché so di non essere un tipo che perdona anche quando ci provo.

La mia voglia di vendetta vince la partita contro il mio lato buono ogni singola f*** volta. Ho dei progetti di cui non posso parlare con più di 4 ragazzi perché l’ultima volta che li ho condivisi con qualcuno all’esterno… beh, questa è un’altra storia per un’altra sera. Stavo cercando di superare questa affermazione per arrivare a dire che non sono in un momento della mia vita in cui le pacche sulla spalla mi aiutano ad andare avanti“.

So che se si trattasse di una notte buia in cui tutte le probabilità erano contro di me e la mia abilità andasse a chi mi ha tolto la vita, mi farebbe un bel sorriso e magari lo pubblicherebbe per ottenere qualche like. So che tutti quelli che mi dicono che mi amano non mi amano sempre, soprattutto quando vado più che bene e devono guardarmi da qualsiasi punto della loro vita. Sono arrivato qui essendo realista. Non sono arrivato qui da cieco. So cosa c’è e soprattutto cosa e chi è al mio fianco. Onestamente… non importa“.

 

 

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post