Demi Lovato sta affrontando il contraccolpo per aver collaborato con il sito web di teoria della cospirazione Gaia.

La scorsa settimana, la cantante 29enne, che usa i pronomi loro, ha pubblicato un annuncio per il sito web Gaia su Instagram, indicando che sono uno degli ambasciatori del sito.

Emozionato di essere un ambasciatore di @wearegaia Comprendere il mondo che ci circonda (il conosciuto e lo sconosciuto) è così eccitante per me!” ha scritto l’hitmaker di “Sorry Not Sorry” sotto una foto di loro che tengono in mano il loro telefono con il sito aperto.

Dalla pubblicazione, sono finiti sotto il fuoco per aver promosso il sito, che si presenta come il “Netflix della spiritualità“. Tuttavia, secondo un rapporto di The Daily Beast, la piattaforma contiene “bufale su alieni sinistri, vaccini, cabale mondiali e signori rettiliani” ed è un “hub” per la teoria della cospirazione QAnon.

Lovato ha aperto sul loro interesse per la vita extraterrestre, più recentemente ospitando la loro serie limitata Peacock Unidentified con Demi Lovato, dove esplorano i segni di altra vita nell’universo.

I rappresentanti di Gaia hanno condiviso un comunicato stampa sulla partnership, dicendo che gli artisti si sono interessati al sito dopo essere stati presentati al dottor Steven Greer, fondatore del Center for the Study of Extraterrestrial Intelligence.

Dopo diverse esperienze profonde praticando i protocolli di meditazione del Dr. Greer destinati a stabilire un contatto con gli extraterrestri, Lovato si sono innamorati dello studio della coscienza“, si legge nel comunicato stampa. “Proseguendo nella loro tana del coniglio, Lovato si innamorò rapidamente delle serie originali Gaia Ancient Civilizations e Deep Space“.

I fan dell’ex star Disney hanno chiesto di prendere le distanze dal sito web, ma Lovato non ha ancora risposto al contraccolpo.

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post