Dave Grohl ha condiviso una nuova “playlist pandemica” con artisti di ampio respiro, tra cui LCD Soundsystem, Madness e Patsy Cline.

Il frontman dei Foo Fighters ha scelto una canzone per ogni diversa fase della quarantena del coronavirus, dalla preparazione e nidificazione alla follia e alla speranza.

Per superare questo periodo difficile (e credo davvero che lo supereremo, col tempo), è importante riconoscere i molti stadi di isolamento e di ansia, e abbinarli con un accompagnamento musicale appropriato“, ha scritto per The Atlantic. “Ecco alcuni suggerimenti che potreste trovare utili“.

Per la prima fase di preparazione, Grohl ha scelto “Let’s Go” di The Cars, spiegando:

“Hai accumulato abbastanza pasta da nutrire un intero Olive Garden per un mese, hai catalogato i rotoli di carta igienica fino al singolo foglio, e hai aggiornato le bottiglie di liquore con i manici. Ci sei riuscito!”

Il secondo stadio – il nido d’amore – è stato scandito da “Our House” dei Madness e dal musicista che ha incoraggiato i fan a “liberare la tua Marie Kondo interiore“, mentre le ‘Drunk Girls‘ di LCD Soundsystem hanno accompagnato il quarto stadio, la connessione virtuale. Grohl ha poi scritto:

“Ora ti sei ridotto a bere cocktail online ogni sera con i tuoi amici, come un episodio speciale di The Brady Bunch, se The Brady Bunch fosse ambientato all’inferno”.

Più avanti nella playlist, la star ha selezionato “Crazy” di Patsy Cline per il nono stadio, la follia.

Nel frattempo, il leader dei Foo Fighters ha condiviso storie del suo passato sul suo recente account Instagram con il titolo di “True Stories di Dave”, ricordando il momento in cui Prince gli ha chiesto di unirsi a lui e alla sua band per una jam nel 2011.

Qui sotto potete trovare la playlist creata da Dave Grohl:

 

 

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post