Björk ha scritto “un album completamente nuovo“, che spera uscirà in estate.

In ottobre, la leggenda islandese ha rivelato di aver fatto un disco per “le persone che stanno facendo i club a casa nel loro salotto“, a causa del COVID-19.

E nell’ultimo aggiornamento sul tanto atteso seguito di “Utopia” del 2017, l’artista 56enne ha rivelato di aver amato la possibilità di concentrarsi interamente sull’album senza dover viaggiare.

Björk ha spiegato come ha apprezzato il fatto di essere nella sua casa al mare a Reykjavík, Islanda, invece di essere sulla strada quando i concerti sono stati cancellati a causa della diffusione del coronavirus.

In un’intervista con LA Weekly, alla star di “Hyperballad” è stato chiesto se la pandemia avesse interferito con il suo tour “Cornucopia“, e lei ha risposto: “Sì, questo non è mai successo prima. Sono un po’ eccitata per questo.

Di solito, una volta che ti impegni in un tour, sembra che ti blocchi in una griglia che il più delle volte è divertente, ma nel peggiore dei casi può diventare un’interruzione. Quindi mettere qualcosa in pausa per due anni e scrivere un intero album e poi tornarci sopra sarà interessante“.

Ha aggiunto: “Beh, i cambiamenti di stile di vita in COVID non sono stati così enormi in Islanda. Vivo su una spiaggia a Reykjavík, la capitale, e anche nelle serrate più strette potevo camminare su e giù. Poi, naturalmente, le escursioni in montagna… passiamo molto tempo nella natura qui. E anche in città, la maggior parte delle cose è rimasta aperta. Sono riuscito a scrivere un intero album senza pause di viaggio, il che è stato assolutamente delizioso! Non stavo così tanto a casa da quando avevo 16 anni – mi è piaciuto molto!“.

Björk non ha divulgato alcun dettaglio sul tema del nuovo disco, ma prevede di pubblicarlo quest’anno.

Sto finendo [il nuovo album] ora, e probabilmente dovrebbe uscire in estate.”

È sempre molto difficile per me descrivere l’album mentre lo sto ancora facendo. Non è fino a qualche mese dopo che posso guardarmi allo specchio e fingere che ci sia stata una logica per tutto il tempo.

In un’intervista separata con The Mercury News, ha notato che la data di uscita “dipende dalla velocità di pubblicazione nel 2022. È un po’ fuori dal mio controllo. Ma direi l’estate. È una stima approssimativa“.

Utopia” ha ricevuto ampi consensi dalla critica e dai fan alla sua uscita, e ha ricevuto una nomination ai Grammy come miglior album di musica alternativa.

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post