La seconda serata del Festival di Sanremo 2021 è stata all’insegna delle emozioni, con esibizioni commoventi e il toccante omaggio al compositore e direttore d’orchestra Ennio Morricone che ci ha lasciati l’anno scorso.

Nonostante i presupposti fossero alti, però, sembra che la settantunesima edizione della kermesse abbia difficoltà ad eguagliare il successo della precedente, con un calo degli ascolti significativo.

Ospite d’onore è stata Laura Pausini, la quale si è esibita con il suo brano “Io sì“, canzone composta per il film “La vita davanti a noi” grazie alla quale ha vinto un Golden Globe.

Con la sua voce spezzata dalla commozione, Laura ha voluto dedicare la sua vittoria agli italiani.

Quando vinco un premio ci sono molte persone, tutta l’Italia. È strano che un a canzone cantata da un’italiana sia nominata a un premio del cinema in America. Non mi aspettavo davvero di vincere.”

 

Ma a conquistare la seconda serata del Festival di Sanremo 2021 è stata Elodie, che ha voluto raccontarsi, partendo dalle sue umili origini che l’hanno spinta a sognare e lottare di più per quello che veramente la rendeva felice.

Vengo da un posto di borgata dove ci sono persone demoralizzate, senza acqua calda, con difficoltà ad arrivare a fine mese e a pagare le bollette. […] Non mi sentivo all’altezza, non avevo gli strumenti, non ho preso il diploma, nè patente, non ho studiato canto. In certi contesti è difficile concentrarsi su quello che vuoi fare da grande, in certi contesti devi lavorare più degli altri per ottenere quello che dovresti già avere.

 

A suscitare grande scalpore sui social, però, è stata la scelta piuttosto discutibile di posizionare palloncini nella platea, per “sostituire” il pubblico mancante a causa della pandemia di Covid-19.

Con un’immagine particolarmente ridicola, quella del grande maestro Andrea Morricone che omaggia suo padre Ennio Morricone con un’esibizione spettacolare, che viene rovinata da uno sfondo di palloncini dalle forme vagamente falliche.

Il festival sembrerebbe aver toccato il fondo.

Ma ora vogliamo mostrarvi la classifica generale aggiornata dei 26 Big in gara:

  1. Ermal Meta – Un milione di cose da dirti;
  2. Annalisa – Dieci;
  3. Irama – La Genesi Del Tuo Colore;
  4. Malika Ayane – Ti piaci così;
  5. Noemi – Glicine;
  6. Fasma – Parlami;
  7. Francesca Michielin e Fedez – Chiamami per nome;
  8. Lo Stato Sociale – Combat Pop;
  9. Willie Peyote – Mai dire mai;
  10. Francesco Renga – Quando trovo te;
  11. Arisa – Potevi fare di più;
  12. Gaia – Cuore Amaro;
  13. Fulminacci – Santa Marinella;
  14. La Rappresentante di lista – Amare;
  15. Maneskin – Zitti E Buoni;
  16. Max Gazzè – Il Farmacista;
  17. Colapesce e Di Martino – Musica leggerissima;
  18. Coma_Cose – Fiamme negli occhi;
  19. Extraliscio e Davide Toffolo – Bianca luce nera;
  20. MadameVoce;
  21. Gio Evan – Arnica;
  22. Orietta Berti – Quando ti sei innamorato;
  23. Random – Torno a te;
  24. Bugo – E invece sì;
  25. Ghemon – Un momento perfetto;
  26. Aiello – Ora.

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post