Andrea Bocelli ha ammesso di aver avuto il Coronavirus! Fortunatamente il tenore adesso sta benissimo, ma ha deciso di dare il proprio contributo per la ricerca contro il Covid-19 donando il plasma.

Una delle strade sperimentali per cercare una guarigione delle persone infette dal virus, richiede infatti la trasfusione di plasma da parte di pazienti già guariti, che hanno sviluppato gli anticorpi.

Il tenore più amato d’Italia ha dichiarato a “Il Fatto Quotidiano” di essersi recato il 26 maggio all’ospedale Cisanello di Pisa per donare il plasma per poter aiutare uno studio di ricerca coordinato dall’Aoup.

Bocelli ha scoperto di essere positivo al Covid-19 lo scorso 10 marzo dopo aver effettuato il tampone, ma ha ammesso di non aver avuto problemi particolari, se non una lieve febbre. Ma sono stati contagiati anche la moglie e i due figli, Matteo e Amos.

Nonostante il Covid-19, Andrea non si è risparmiato per cercare di aiutare chi ne aveva bisogno. Ha infatti partecipato all’esibizione di “Music for Hope“, un evento trasmesso in diretta streaming dal Duomo di Milano nel giorno di Pasqua, ripreso in oltre 100 milioni al mondo e che è stato visto da oltre 35 milioni di spettatori, diventando il più grande evento di musica classica in streaming della storia.

Ha anche preso parte alla maratona benefica organizzata da Lady GagaOne World: Together at Home“.

Qui potete vedere la sua esibizione con Céline Dion in una splendida versione di “The Prayer“:

SHARE

I commenti sono disattivati per questo post