Lyric Music

Bianca Atzei

Videogames

Leggi il Testo, scopri il Significato e guarda il Video musicale di Videogames di Bianca Atzei contenuta nell'album Veronica. “Videogames” è una canzone di Bianca Atzei. Videogames Lyrics.

TESTO - Bianca Atzei - Videogames

Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

VIDEO MUSICALE


TESTO - Bianca Atzei - Videogames

Avevi perfettamente ragione te a non fidarti di me
Io sono diffidente, una stella cadente, sempre incostante
In mezzo alla gente non mi trovo
Avevi perfettamente ragione te, a liberarti di me
Avrei fatto uguale, sono fatta male
Troppo cerebrale, vado in controfase
Una bomba nucleare
E come si dice, sono un disco rotto e sai che me ne fotto
E vado avanti per la mia strada
Io diavolo, tu Prada
Ero la tua roccia, e tu affondi la tua spada
In questo cuore che non ha più fede, yeah
Magari un giorno, sai, ci si vede
Io col sorriso schizofrenico di Joker
Ed ogni notte la solita partita a poker
E senza il tuo odore cosa farei?
Senza il tuo respiro cosa inventerei?
Senza le tue mani che sanno bene dove andare e cosa fare
E sembra sempre lo stesso giovedì
E maledetti quei giorni che tornavi qui
Io mi facevo i miei film, tu ti facevi me
E non bastavano infinite vite dei videogames
(Uoah, uoah, uoah)
È dura come nei videogames
(Uoah, uoah, uoah, uoah, oh-oh-oh)

Avevi perfettamente ragione te
Quando dicevi che io faccio e distruggo
Che non abbaio ma mordo
Io non suono la chitarra, io suono il distorto
In mezzo agli altri affogo
E non venirmi a dire "Siamo differenti, corpi indipendenti"
Ma non ti senti?
Sarà che seguo solo i sentimenti
Sarò fatta male, bomba nucleare, io
Che la tua faccia è come il Parlamento, seh
Mentre la bocca parla, gli occhi mentono
Se fosse un film sarebbe Guerra dei Roses
Ed io che cado nell’oblio mentre mi tocchi
E senza il tuo odore cosa farei?
Senza il tuo respiro cosa inventerei?
Senza le tue mani che sanno bene dove andare e cosa fare
E sembra sempre lo stesso giovedì
E maledetti quei giorni che tornavi qui
Io mi facevo i miei film, tu ti facevi me
E non bastavano infinite vite dei videogames
(Uoah, uoah, uoah)

Sto tutta notte sopra Fortnite, sveglio come i fornai
Tutto in posa, aspetto che riparta come coi live
Faccio Mortal Kombat, Fatality su me stesso (Seh)
Se mi fermo adesso, mi fermo preciso nel Metaverso (Uoh)
Tu mi deludi
Cazzo, non capisci neanche perché lascio i buchi
Qua è una questione di secondi, non minuti
L’amore è uccidersi, fa più morti di Call of Duty, ehi

E sembra sempre lo stesso giovedì
E maledetti quei giorni che tornavi qui
Io mi facevo i miei film, tu ti facevi me
E non bastavano infinite vite dei videogames
(Uoah, uoah, uoah)
È dura come nei videogames
(Uoah, uoah, uoah, uoah, oh-oh-oh)

Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

CONDIVIDI

Questo testo ha informazioni mancanti? Contattaci Ora!