dj-fede-suono-sporco

DJ Fede ft. Gionni Gioielli

Tormento Sunglasses

Leggi il Testo, scopri il Significato e guarda il Video musicale di Tormento Sunglasses di DJ Fede e Gionni Gioielli contenuta nell'album Suono sporco. “Tormento Sunglasses” è una canzone di DJ Fede. Tormento Sunglasses Lyrics.

TESTO - DJ Fede - Tormento Sunglasses

Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

VIDEO MUSICALE


TESTO - DJ Fede - Tormento Sunglasses

The of your
When your lips touch mine
Original flavor, baby

Sto tranquillo come la domenica mattina (Ah)
Metto del vinile sotto alla puntina (Uh)
Sly che canta, se vuoi che rimango
Sai che io rimando a dopo tutto quanto
Se mi fai restare lì vicino a te che è caldo
Porto del caffè, lo faccio, in cambio voglio un bacio
Baby, è pronto subito (Uh)
Baby, mettici più zucchero (Uh)
Baby, quanto siamo zucchero
Negligè di pizzo su lenzuola in seta
Suoni dalla città dalla finestra aperta
Non uscirei di casa tipo quarantena (Ah)
Mi rigirerei sul letto da mattina a sera (Baby)
Riempio 'sti carrelli per lo shopping
Cosa vuoi che compri?
Ankle Boots di Marni, su Yoox fanno sconti
Borsa Michael Kors, forse un altro abito
Ma alla fine prendo lo champagne da Tannico, baby
Mi pare un'ottima idea
Oddio quest-, quest'abito ti starebbe veramente bene
Questo vestito ti starebbe veramente bene
Cioè, non che l'altro non ti starebbe bene
Tutto ti starebbe ben-, oh, tutto ti starebbe bene, baby
Non fare la difficile, questo ti starebbe meglio dell'altro
Li prendiamo tutti e due, poi mi fai la sfilata però
Mi fai vedere come ti stanno tutti e due
Voglio vedere anche mentre ti cambi
Cioè non è che mi tiri la fregatura
Mi fai vedere tutti e due come ti stanno
Voglio il backstage dietro le quinte, tutto voglio vedere, baby

Yeah, ah
E sto come Tormento nel '96
Occhiali Versace, Medusa Biggie e solo lei ha quel che voglio
Voglio solo lei (Solo lei), tutta ingioiellata tipo Philipp Plein
Come OutKast per Macy Gray, do something
Mica esco con 'ste tossiche, la porto a mangiar ostriche
Lei che ha il vestito Gucci e scarpe di Chanel
La borsa Saint Laurent e si sorseggia lo champagne
Mentre parliamo delle critiche di Immanuel Kant
La ragione pura, la ragione pratica, formazione classica
La mente elastica, Burri la plastica, l'opera Parsifal
La lingua sanscrita, l'astice (Cazzo c'entra l'astice?)
Le trame di Nolan, quelle dei Coen
I dischi dei Wu, Generation dei Who
La Belvedere, Beluga e Grey Goose
Vittorio Gassman, baby, Vittorio Gassman
Fermarsi a guardare il tramonto e star lì fino all'alba
(Cazzo, si è fatta l'alba)
E dopo andiamo a casa che oramai è mattina
Metto un altro vinile sotto alla puntina
Baby, Gioielli lifestyle
Oh my God
Non è cambiato nulla
Nulla, siamo sempre in grazia di Dio

Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

CONDIVIDI

Questo testo ha informazioni mancanti? Contattaci Ora!