Lyric Music

Leggi il Testo, la Traduzione in Italiano, scopri il Significato e guarda il Video musicale di Sorry di Geôlier contenuta nell'album Emanuele Marchio Registrato. “Sorry” è una canzone di Geôlier. Sorry Lyrics.

TESTO - Geôlier - Sorry

Vai alla Traduzione

VIDEO MUSICALE

Nun serve ca te cerche scuse sempe quanno sbaglie

T’arricuorde ‘a primma vota, te mettive assaje scuorno
Pecché nun tenevo niente ’ncapa, sulamente ‘e bombe
‘Nu vaso, t’hê spugliata e nun ire cchiù accussì gelosa
Me ‘ngrippo ncopp”a cerevella, no ncopp”a ’na borza
Si è secca o si è carnosa, si è libbera o è gelosa
Ammò, tu me ha chiammà pe’ sempe quanno staje triste e nervosa
Sciuogliete, spuogliete, basta ca te siente bono
Sî identica a ‘na droga e je stongo in overdose
Prummesso ca cagnavo e alla fine ce so’ riuscito
Accuminciammo, stammo luntane, je e te simmo nocive
Chiude ll’uocchie si me vase, appiccia ‘a luce si me vide
N’automobile sportiva a 300 [‘o ssaje addò arriva?]

Nun serve ca te cerche scuse sempe quanno sbaglie
Sto zitto ‘o ssaje nun parlo
Sempe quanno stammo je e te ‘int”a stanza
‘Nu rispongo cchiù a telefono però giuro me manche
Giuro ca dimmane scinne ca nun chiagne e nun me chiamme

M’annammoro diece vote ‘o juorno comme ‘na puttana
Fanno a gara a chi t’addà spujà pe’ primma, no ideale
Aggio ideato n’atu piano, lieva ‘a mmiezzo ‘sti regale
Jammuncenne a quacche parte, senza iPhone e né denare
‘E vote penzo ca tutt”e cose è juto ‘o verso giusto
Provo gusto a fa tutto chello ca pe’tté nun è giusto
Tutt”e cose a te te puzzano pecché nun te fide cchiù
Però si bravo fusse, forse nun ‘o facesso cchiù
Troppe cullane tengo ‘nganna affianco ‘e persone ca schifo
Scusa mo t’aggia staccà, nun è periodo, ce sentimmo
Sî chella ca vulevo sempe già da peccerillo
Però mo so’ crisciuto e nun so’ sempe peccerillo
Ma ‘e che stammo parlanne, ma overo ‘o staje pensanno
Ca stesse quaccheduna assaje cchiù bella ‘e te, te sbaje
Mo parlane tutte quante, mo ce stanne tutte quante
Sî pericolosa quanto bella, ccà sta ‘o sbaglio

Nun serve ca te cerche scuse sempe quanno sbaglie
Sto zitto ‘o ssaje nun parlo
Sempe quanno stammo je e te ‘int”a stanza
‘Nu rispongo cchiù a telefono però giuro me manche
Giuro ca dimmane scinne ca nun chiagne e nun me chiamme

Vai alla Traduzione

CONDIVIDI

I commenti sono disattivati per questo post

Leggi un testo casuale di Geôlier