lorenzo-ciaffi-sentimenti

Lorenzo Ciaffi

Sentimenti

Leggi il Testo, scopri il Significato e guarda il Video musicale di Sentimenti di Lorenzo Ciaffi contenuta nell'album Sentimenti. “Sentimenti” è una canzone di Lorenzo Ciaffi. Sentimenti Lyrics.

TESTO - Lorenzo Ciaffi - Sentimenti

VIDEO MUSICALE

TESTO - Lorenzo Ciaffi - Sentimenti

È un altro giorno mo' alla fine sono come ieri
Come mi vuoi, come prima, baby, mi volevi
Alzo questi occhi e questi giorni sono ancora neri
Vaffanculo ai sentimenti
Vorrei poterti dire ciò che provo e non mentirti
Darti cento baci senza mai stancarmi
E sono cento volte che ci baciamo brilli
Ma siamo sempre noi negli stessi panni

E tu lo sai cosa vuol dire stare insieme a me
Un pazzo che non pensa a quello che succede dopo
Io sto male e stanco quindi portami un caffè
Che non mi importa niente se finisce il mondo
Gira la mia testa mentre cammino, fumo piano
Dici "può far male se non mi afferri la mia mano"
Chiudi gli occhi, dove andiamo?
Dico "vacci piano"

Ché è la quinta canna che mi accendo sopra quel divano
Gira la mia testa mentre cammino, fumo piano
Dici "può far male se non mi afferri la mia mano"
Chiudi gli occhi, dove andiamo"
Dico "vacci piano"

Ché è la quinta canna che mi accendo sopra quel divano
Fiori dentro Roma cicche tra quei sampietrini
Pisciamo l'ultima ora canne sopra quei gradini
Passiamo in macchinetta davanti a ponte Milvio
Becchiamo pure tuo padre acchittato nella Stelvio
Ma quanto è bello il Tevere, pose per Insta insolite
Mi dici "oggi sushi insieme a bocce e Chardonnay"
Mi guardi e sembri Venere, vistoso trucco cenere
Mentre sì, mostri fiera la borsetta di Chanel

Incollo due cartine solo per i miei fratelli
Poi passami due botti che so' fatti come loro
Una boccia di vetro che si schianta contro il suolo
Sento il suono e i lampeggianti ed ubriachi, ci risiamo
Oh no, ed ubriachi ci risiamo
Gira la mia testa, mentre cammino fumo piano
Dici "può far male se non mi afferri la mia mano"
Chiudi gli occhi, dove andiamo?
Dico "vacci piano"

Ché è la quinta canna che mi accendo sopra quel divano, yeah
Gira la mia testa mentre cammino, fumo piano
Dici "può far male se non mi afferri la mia mano"
Chiudi gli occhi, dove andiamo?
Dico "vacci piano"

Ché è la quinta canna che mi accendo sopra quel divano
Gira la mia testa mentre cammino, fumo piano
Dici "può far male se non mi afferri la mia mano"
Chiudi gli occhi, dove andiamo?
Dico "vacci piano"

Ché è la quinta canna che mi accendo sopra quel divano, yeah

CONDIVIDI STORIES

Crea gratuitamente un'immagine con i tuoi versi preferiti pronta per essere condivisa nelle tue storie social.
Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

I commenti sono disattivati per questo post

Questo testo ha informazioni mancanti? Contattaci Ora!