Lyric Music

Nicola Siciliano

PRE-RUN FREESTYLE #4

Leggi il Testo, scopri il Significato e guarda il Video musicale di PRE-RUN FREESTYLE #4 di Nicola Siciliano contenuta nell'album PRE-RUN FREESTYLE #4. “PRE-RUN FREESTYLE #4” è una canzone di Nicola Siciliano. PRE-RUN FREESTYLE #4 Lyrics.

TESTO - Nicola Siciliano - PRE-RUN FREESTYLE #4

Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

VIDEO MUSICALE


TESTO - Nicola Siciliano - PRE-RUN FREESTYLE #4

Quando me sceto, facimmo 'e cunte c''a morte, ehi
Tengo sempe 'o sentimento fore 'a porte, ehi
Moltiplico fino e diece, m'accumpare Maradona
Tratto troppo bbuono a ll'ate, però scamazzo ll'ammore (NS)

Ah, troppi pussy vonno zumpà accussì (Ah, ah)
Maglia Stüssy, 'o stile m''o creo je, tu chi sî?
Troppi gusti, vaco ch''e patatine
(Ah, pata, ah, , pata, N, yeah, ah)
Songo versatile, s'abbocca 'a flotta
Janco, c''a faccia 'e chi nun se ne fotte
Quante ne site? Facimmo una botta
Fra', chiste fraintendono, cercano 'a robba
Milano e Napoli 'int'a n'ascensore
Scengo a reccà, tengo 'o disco che canta
Da quanno c'aggio 'itto c''o disco è volante
Vò vedè 'a magia pecché è n'essere umano
Facimmo n'elenco:
Mo tengo genio 'e cumbattere, no a fá na guerra
Ma a scrivere dint'a 'sti righe che cadono
Da piccerillo l'odiavo, ma ascevo dialogo
Mo tengo genio d''e vattere senza usà 'e mmane
Pecché po spurcanneme nun trovo genio
Fra', tocca 'o vapore cu ll'anema, e Napoli nun m''o tuccà
Pecché è fratemo, sorema, mammema, patemo
Fratemo è Napule, sorema, mammema, patemo
Nun hê capito?
Aizza 'o dito (Dito, yeah, ah, ah, yeah)
Mo 'o dialogo è n'iPhone
Cunuscette a na guagliona, ce lasciaimo da n'iPhone
Mo nun ce credo a ll'ammore, però credo cchiù a n'iPhone
Asciutto 'a faccia c''o phon
NS Gladiatore, a Troia ce stanno tutt''e cumpagne

Quando me sceto, facimmo 'e cunte c''a morte, ehi
Tengo sempe 'o sentimento fore 'a porte, ehi
Moltiplico fino e diece, m'accumpare Maradona
Tratto troppo bbuono a ll'ate, però scamazzo ll'ammore

M'aggio 'mparato a cuntà fino e trenta
Se primma era diece, saglimmo a quaranta
Moltiplicanno na vota nu vinte
Ll'anema sona e po 'o gallo te canta
Nuje nun pregammo, magnammo cunfiette
Nuje nun sbagliammo, facimmo 'o dispietto
Controlla 'o centro cadimmo da destra
Sinistra e destra, se sta muvenno
Nn'ero maje stato n''a casa d''e 'nfame
Ce so' trasuto e so' asciuto pulito
Tengo 'a cuscienza, rimorse e fedina pulite
Da sempre controllo 'e vestite, fra', è stato istintivo
Ogge chi parla nun tene capitolo
A dicere 'e ccose ca nun ce stanno bbone
Si l'accettasse 'o diritto 'e nun te rivolgere 'a parola
Facesse na cosa cchiù bbona
N'attimo, damme nu core, se ferma sulo si corro
Dipende da ll'obiettivo che te tiene astritto dint'a nu borsone
Piglia luce 'stu stradone
'A masseria pare cchiù triste
Da quando 'o juorno nun esce cchiù 'o sole
A volte songo Mefisto, m'improvvisavo dint'a nu cartone
Mo pare nu film a Francia e je nun tengo 'o copione
Je nun tengo maje 'o copione
Si ci ragiune, te dongo ragione
Si tiene tuorto, te dongo ragione

Quando nu presentimento se fa 'ruosso
Cirche sempe 'e te fa' 'ruosso
Jesce 'o sanghe e nun è russo
Pecché 'a colpa mo sî tu
Pecché 'a colpa mo sî tu
Pecché 'a colpa mo sî tu
NS, N, NS, N, NS, N, N, NS
Pecché 'a colpa mo sî tu
E je nun tengo pregiudize
Taglio 'a capa 'e serpiente lentamente
Pecché lentamente pierde 'o sentimento

Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

CONDIVIDI

Questo testo ha informazioni mancanti? Contattaci Ora!