Lyric Music

Garfo

Morti x l’hype

Leggi il Testo, scopri il Significato e guarda il Video musicale di Morti x l’hype di Garfo contenuta nell'album Cameretta. “Morti x l’hype” è una canzone di Garfo. Morti x l’hype Lyrics.

TESTO - Garfo - Morti x l’hype

VIDEO MUSICALE

Cari fratelli, siamo qui riuniti per celebrare l’ultimo addio a Garfo e Ozymandias
Ma-ma non era il funerale de nonna? Shh, annamo, annamo, alziamoci, sh, facciamo piano, andiamocene
[Pre-Strofa: Garfo &
Ozymandias
]
Bro, ma che succede? Guarda quanta gente
Ma in teoria siamo noi bro?
Nella bara dici? Ma è il nostro funerale
Siamo noi fra’, siamo noi, siamo noi, siamo noi
Siamo morti, siamo morti, siamo morti frate’

Entro nella chiesa mentre mi fanno la messa
Ma guardo la mia pelle che non è manco la stessa
I miei parenti piangono, gli amici sono tristi
E un sacco di presenti che chi cazzo gli ha mai visti
Li sento bisbigliare fra di loro che ero un grande uomo
Ragazzo d’oro, gentilе e buono
Come artista sono stato un grande, un tеmpo lo sai
Ma sono morto e sepolto oggi per colpa dell’hype
Il prete mi consacra dentro la sagra dei social
Le tiktoker che fanno i balletti sopra la mia tomba
I miei amici che al posto dei fiori lasciano una bomba
Io che urlo forte a tutti sperando che qualcuno poi mi risponda
Ma no, mettono in chiesa la mia hit più famosa
Ma non sanno che è la mia hit più schifosa
Mettete qualche pezzo profondo che mi piaceva
Preferisco che mi prendete a frustate sulla schiena

Mi rivolto nella tomba
Perché so che in fondo la gente non ti ricorda
Ridondante le cazzate che sento sopra il mio conto
Che la gente sta dicendo solo perché sono morto

Ormai duriamo poco
Spariamo troppo, spariamo subito
Ci sono fantasmi seduti al posto del pubblico
Sei una leggenda ormai
Potrai restare dentro al cuore di quelle persone per sempre
Veramente

Non capisco
Perché gli altri muoiono e vendono il disco
Io perdo follower e Cristo mi dice: ‘Ti disso’
Non capisco perché non c’è nemmeno uno stronzo
Cazzo, mi sono scordato, sì, di pagare lo sponsor
È il mio necrologio, quello che penso lo dico
Penso che il rap io lo odio, l’ho fatto per fare il fico
C’è mia madre e un bambino, è un mio fan che fallito
Chi glielo dice che 2Pac io non l’hai mai sentito
Volevo cantare le bare e dopo festeggiare ed andarmene a bere
Ma invece al mio funerale, nessuno mi vede e beve solo il prete
Arriva Caronte, mi riconosce:
‘Ma tu sei Garfo’
‘Chi te l’ha detto?’
‘Ma chi ti credi, ho la lista dei nomi’
Eh, gli vomito sul traghetto
Chissà quell’inferno come ci sono finito
Quel figlio di papà diceva che ero il suo mito
Mi aveva promesso l’omaggio in paradiso
Sono sceso dalla croce per skippare il tuo disco


CONDIVIDI

Leggi un testo casuale di Garfo