Lyric Music

Egreen

Il mare

Leggi il Testo, scopri il Significato e guarda il Video musicale di Il mare di Egreen contenuta nell'album Il mare. “Il mare” è una canzone di Egreen. Il mare Lyrics.

TESTO - Egreen - Il mare

Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

VIDEO MUSICALE


TESTO - Egreen - Il mare

La differenza la fa chi ci crede, ah
La conoscenza sta in quanta sete hai
Ed io che vivo bene anche nel male
Bevo tutto invece di annegare
Mentre qui nessuno ti insegna a nuotare
Io sono tutt'uno con il mare
Ed io che vivo bene anche nel male
Bevo tutto invece di annegare
Mentre qui nessuno ti insegna a nuotare, ah

Ehi, non so parlare a una generazione
Sto solo cercando di uscirne intero
Tutti cercano risposte dentro una canzone
Io scrivo e metto in discussione Nico per intero
Più sei di nobili principi, più ti vogliono alla ghigliottina
Rivoluzionari, Gucci e Maharishi
Logo in vista in diretta televisiva
Vent'anni fa senza braccioli o manuali
Mi hanno buttato in 'sta vasca di squali
Era il mio pianto ogni cazzo di sera
Nutrendomi di inchiostro e rancore per cena
Dalla fabbrica dei numeri zero
Dalla provincia con più fumo di Zeno di Svevo
Dall'acqua alla gola e dubbi scomodi
Al brevetto d'istruttore, nuotando in 'ste sabbie mobili
La differenza la fa chi ci crede, ah
La conoscenza sta in quanta sete hai
Ed io che vivo bene anche nel male
Bevo tutto invece di annegare
Mentre qui nessuno ti insegna a nuotare
Io sono tutt'uno con il mare
Ed io che vivo bene anche nel male
Bevo tutto invece di annegare
Mentre qui nessuno ti insegna a nuotare
Io sono tutt'uno con il mare

Seh, fatte dovute vasche all'ombra di un chiaro di luna
Prima prova triathlon al triangolo delle Bermuda
Senza una faccia che ti rassicura
Non senti più le gambe, abbracci la paura
È lì che ho eretto la schiena
Chi c'è stato non millanta una vita vera
Cerca solo di uscirne in silenzio
Come priorità bollette, non la felpa KENZO
Questa è per chi è nel giusto
Per chi sorride a denti stretti, per chi è distrutto
Per chi senza papille paga caro il gusto
Per chi sfida la corrente, che si fotta il flusso
Non ho la verità ma un suono atomico
Il mio non è un quaderno ma un vangelo apocrifo
Lento e di piombo come mandrie di elefanti
Boccheggiando fra i miei bassi e i miei alti
La differenza la fa chi ci crede, ah
La conoscenza sta in quanta sete hai
Ed io che vivo bene anche nel male
Bevo tutto invece di annegare
Mentre qui nessuno ti insegna a nuotare
Io sono tutt'uno con il mare
Ed io che vivo bene anche nel male
Bevo tutto invece di annegare
Mentre qui nessuno ti insegna a nuotare
Io sono tutt'uno con il mare

Ed io che vivo bene anche nel male
Bevo tutto invece di annegare
Mentre qui nessuno ti insegna a nuotare
Io sono tutt'uno con il mare

Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

CONDIVIDI

Questo testo ha informazioni mancanti? Contattaci Ora!