Lyric Music

Rancore

Guardie&Ladri

Leggi il Testo, scopri il Significato e guarda il Video musicale di Guardie&Ladri di Rancore contenuta nell'album XENOVERSO. “Guardie&Ladri” è una canzone di Rancore. Guardie&Ladri Lyrics.

TESTO - Rancore - Guardie&Ladri

Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

VIDEO MUSICALE


TESTO - Rancore - Guardie&Ladri

(Dai)
(Mondo di merda)

Ho nuovi testi, dai, quant'è che investi? Dai
Col cacciavite puoi sfilare la piastrella, vai
Ti faccio un prezzo, dai, che mezzo pezzo, dai
Adesso passami lo stucco lì per terra, vai
In matematica avevo nove in pagella, sai?
Una cosa bella, dai, peccato adesso è una merda
Io che la uso per un'altra faccenda
Tipo ognuno i cazzi suoi, ci aiutiamo a vicenda
Conosco gente che non fa la differenziata
Invece noi che siamo bravi ricicliamo la carta
Tu non fare mai taccheggio nel cuore dei ladri
Non ti devi confidare mai con uno che canta (Uh)
Un filtro di sigaretta in mezzo agli aghi
Lezioni di cucito 24h
Nel parcheggio della vita di giorno paghi
Un mio amico l'ha lasciata sulla striscia bianca
Libero operaio delle quartine (Ehi)
Comitiva dentro i palazzoni delle rime
L'importante, se scrivo nel cortile
Caricare il cellulare, ringraziare i guardalinee
Conta il risultato più dei singoli addendi
Siamo i figli del mattino, abbiamo oro tra i denti
Dieci chili di canzoni già divise in mezz'etti
Tu che ridi, ma, fidati, vendila a dei pischelletti
Siamo come spacciatori, pezzi
Di canzoni, sillabe nel cellophane e nomi che indosso
Ci metto l'apostrofo ed uso l'inchiostro
Di taglio diverso, da dettaglio ad ingrosso
Tarek, butta tutto dentro i bidoni, vai
Tarek, devi prendere precauzioni, poi
Madri che ci fischiano dai balconi
Perché è già ora di cena e noi giochiamo ancora a
Guardie e ladri, ladri, ladri, ladri, ladri
Dieci ragazzini a giro fanno le guardie
Guardie, guardie, guardie, guardie
Altri dieci ragazzini fanno i ladri, ladri, ladri
Nei cortili noi giochiamo a guardie e ladri
E siamo passati da giocare col fuoco
Fino ad iniziare ad infuocare quel gioco

Più sillabe metto, più aumenta il peso
A un estraneo arriva spessa, do la stessa
Che do a tutti, fa in modo diverso
Da un pezzo all'altro, se fai un personal
Beh, forse ci resti perso, al principio vivo
Ciò che muove è il mio rancore, incido, scrivo
Scopri che il mio cuore è il principio attivo
Ne metto troppo, è un'overdose, gridano: 'Omicidio', Dio
Dalle buste fino a far fare i pacchi dalle industrie
Ricordo, scrivevo sopra un bus, mo si vanno a fare ovunque
Scuola, casa, macchina, da un bunker
Canto con nessuno e con chiunque
Vuoi fa' i soldi co' 'sta merda? Sei all'altezza?
Infila l'ago, voglio il sangue, cento litri al pezzo
Vendi tanto a poco, ma poi nessuno apprezza
Perché è ciò che non consumi che oggi non ha prezzo
Ho sempre sperato che reggessi, ma
Leggersi i testi è tosta, apprezzarne la complessità
Io che l'ho fatto per necessità
Ho dato il massimo ad una clientela pessima, ci pensi mai?
Diversi sempre da voi in gusto e intensità
Ti senti assente, poi diventi niente
Più sto dentro, aumento flusso e densità
Quando taglio, non giocare
Guardie e ladri, ladri, ladri, ladri, ladri
Dieci ragazzini a giro fanno le guardie
Guardie, guardie, guardie, guardie
Altri dieci ragazzini fanno i ladri, ladri, ladri
Nei cortili noi giochiamo a guardie e ladri
E siamo passati da giocare col fuoco
Fino ad iniziare ad infuocare quel gioco

Ahahah

Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

CONDIVIDI

Questo testo ha informazioni mancanti? Contattaci Ora!