Lyric Music

Caparezza

Fugadà

Leggi il Testo, scopri il Significato e guarda il Video musicale di Fugadà di Caparezza contenuta nell'album Exuvia. “Fugadà” è una canzone di Caparezza. Fugadà Lyrics.

TESTO - Caparezza - Fugadà

Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

VIDEO MUSICALE


TESTO - Caparezza - Fugadà

Me ne vado per le strade strette, oscure e misteriose
Non c'è un cane, qualche stella nella notte fantasiosa
Via dal tanfo, via dal tanfo

In fuga dal mio disco precedente
Da chi dice: 'Ti capisco', invece mente
Dai capelli che infoltisco, ecce rapper
Mi dispiace, preferisco le cerette
Fuggo dalle mie cellette, Montеcristo
Nella foga mi ferisco, scheggе e bende
Non alzate le cornette, Chi l'ha visto?
Cerchi geni? Suggerisco legge Mendel
Psycho tra la gente, chiodo fisso
Non è quello di Alfred Hitchcock per le tende
Ma vagare nelle nebbie, nel nevischio
Nel deserto come Cristo da Betlemme
Sono in fuga e mi richiami come gli ascensori
(Come gli ascensori, come gli ascensori)
Non ti sento, corro forte come Flash e Sonic
Cerco pace, sorry
Sento i rintocchi quindi è la mia ora
Tengo nei boschi la mia maratona
Sveglio le notti come una battona
Remo Remotti, via da mamma Roma
In fuga da

In fuga da, in fuga da, in fuga da
Vado via dalla vetrina di un galà
Non mi serve la cartina, fumala
Sono in fuga da
In fuga da, in fuga da, in fuga da
Sale fumo dalla pira, ullallà
Goditi la mia rovina, Yucatán
Sono in fuga da

Dai cazzi degli altri, a piedi scalzi, McCartney
Coi Fugazi nell'ampli, fuggo
Dalle assi dei palchi, con i passi dei ladri
Agli schiamazzi dell'antifurto
Come davanti a chi mira il ferro
A gambe levate, quindi da fermo
Sirene spiegate che non afferro
Vado a Ventimiglia, né codardo né coniglio
Perché in casa resta chi non rischia
Fuggo come un padre di famiglia
Ma lo faccio per mio figlio
Così poi diventa un bravo artista
Mollo tutto, sto crepando, batto in ritirata, Caporetto più Waterloo
Grondo e puzzo come quando nella ritirata il capo metto in un water, oh

Sono in fuga da, in fuga da, in fuga da
Vado via dalla vetrina di un galà
Non mi serve la cartina, fumala
Sono in fuga da
In fuga da, in fuga da, in fuga da
Sale fumo dalla pira, ullallà
Goditi la mia rovina, Yucatán
Sono in fuga da
In fuga da, in fuga da, in fuga da
Vado via dalla vetrina di un galà
Non mi serve la cartina, fumala
Sono in fuga da
In fuga da, in fuga da, in fuga da
Sale fumo dalla pira, ullallà
Goditi la mia rovina, Yucatán
Sono in fuga da

In fuga dal mio sogno rincorrente
Seminudo corro, mito Ermes
In fuga come gli astri di Ponente
Io preda dei fantasmi tipo Macbeth
In fuga dagli amici, dalle comitive
Preparo le valigie, tu prepari i Kleenex
Non devi consolarmi, non è il fine
Perché voglio isolarmi, come Fidel
Il mio corpo fermo, come se patisse
Mi darò alla danza, come se Matisse
Luci di Sanremo, la mia vera eclisse
Fuggo dal '97, Jena Plissken
Vieni, fruga
Nella mia bara che adesso vedi fuma
Leggi il biglietto lì nella fenditura:
'Spero che l'aldilà abbia vie di fuga'

Sono in fuga da
In fuga da, in fuga da, in fuga da
Vado via dalla vetrina di un galà
Non mi serve la cartina, fumala
Sono in fuga da
In fuga da, in fuga da, in fuga da
Sale fumo dalla pira, ullallà
Goditi la mia rovina, Yucatán
Sono in fuga da
In fuga da, in fuga da, in fuga da
Vado via dalla vetrina di un galà
Non mi serve la cartina, fumala
Sono in fuga da
In fuga da, in fuga da, in fuga da
Sale fumo dalla pira, ullallà
Goditi la mia rovina, Yucatán
Sono in fuga da

Vuoi inserire un nuovo brano? Inviaci il testo!

CONDIVIDI

Questo testo ha informazioni mancanti? Contattaci Ora!